Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Belluno


Movimenti di mercato per Vigontina San Paolo, Alpago, Dolo e San Fior

Il DS Mattia Gambillara chiude la rosa con i difensori Matteo Fanton e Luca Griggio. Tre rinforzi per il reparto arretrato anche a Dolo. Altri tre giovani in Alpago. Al San Fior di mister Moras arrivano Michele Pascon, Manuel Moret e Andrea Santantonio

Vai alla galleria

Nella foto a lato: Francesco Caco con il DS Massimo Cernigliaro (Dolo). Nella galleria in basso: gli altri due acquisti del Dolo e i tre nuovi fuoriquota dell'Alpago.

In Promozione il DS della Vigontina San Paolo, Mattia Gambillara, ha chiuso il mercato con due difensori: Matteo Fanton (classe 2001, giovane di proprietà, l'anno scorso all'Arcella nella massima serie regionale) e Luca Griggio, 35 anni, ex Real Martellago, Robeganese Salzano e Calvi Noale tra Eccellenza e Serie D. Intanto Stefano Amato, che aveva dato il suo ok per rimanere alla Vigontina SP, alla fine ha cambiato idea trasferendosi all'Unione Cadoneghe.

I primi tre rinforzi al Dolo sono tutti per il pacchetto arretrato: Adolfo Asoletti (2000, ex Arcella e Mestrino Rubano), Andrea Celegato (1993, ex Vigontina San Paolo) e Francesco Caco (1986, ex Cadoneghe e Arcella); gli ultimi due sono dei ritorni al "Walter Martire".

L'Alpago rimpingua la batteria dei fuoriquota con il difensore Giacomo Poggiato (2004), il portiere Andrea Bona (2005), entrambi dalla Dolomiti Bellunesi, e il centrocampista Riccardo Broglio (2002) dal Fiori Barp Mas.

In Prima categoria il neopromosso San Fior ha riconfermato 16 giocatori, tra i quali Marco Frezza che sembrava in partenza. Finora sono tre gli acquisti effettuati dal nuovo direttore sportivo Alessandro Cadalt: il terzino sinistro Michele Pascon dal Codognè (2000), il centrocampista mancino Manuel Moret dal Santa Lucia (2001) e l'attaccante Andrea Santantonio dal Cappella Maggiore (2003). In via di definizione altri tre innesti. Ricordiamo che è stato riconfermato l'allenatore Edgar Moras, e con lui il preparatore dei portieri Gianni Marcon.

Galleria fotografica
  • Asoletti
  • Celegato
  • Bona
  • Poggiato
  • Broglio
Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 09/07/2022
 

Altri articoli dalla provincia...






Patto Dolomitico: il Piave è la prima società ad aderire

L’U.S.D. Piave è la prima società ad aderire al Patto Dolomitico. Ovvero, al progetto di collaborazione territoriale che ha lo scopo di cementare il rapporto tra la SSD Dolomiti Bellunesi e l’intera provincia. E far sì che il movimento calcistico possa crescere nel segno della coesio...leggi
20/09/2022


Serie D. L'Adriese stende la Dolomiti Bellunesi con Gioè (2) e Moras

Serie D, girone C, 2^ giornata Prima partita di campionato casalinga e prima vittoria per l'Adriese, che vince per 3-0 contro le Dolomiti Bellunesi e trova tre punti importanti in classifica. Una partita sofferta nel primo tempo, ma che ha visto un buon gioco da parte della compagine blu...leggi
11/09/2022





Terza categoria: ecco tutti i gironi del campionato 2022/2023

Diramati dal Comitato regionale Veneto, in accordo con le delegazioni provinciali e distrettuali, i gironi del campionato 2022/2023 di Terza categoria. Anche in questa stagione le delegazioni Figc di Padova e Verona sono le uniche a gestire più di un girone. ...leggi
24/08/2022


Il commento di Roberto Gnes sul girone E di Promozione

Proseguiamo l’analisi dei campionati con il girone E di Promozione. Abbiamo chiesto un commento a Roberto Gnes (nella foto), direttore sportivo del Villorba, società che per il ventesimo anno consecutivo affronta questa categoria. Un...leggi
23/08/2022




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,04742 secondi