Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Treviso


Il Legnago stende il Montebelluna con un'altra doppietta di Sambou

Serie D. Al "Sandrini" finisce 2-0 la prima giornata di campionato

Inizio di campionato decisamente con il piede giusto per il Legnago Salus, che al “Mario Sandrini” si impone per 2-0 sul Montebelluna, grazie alla doppietta del “solito” Boubacarr Sambou, che chiude la pratica già nella prima frazione di gioco.

Proprio il gambiano, al 9′ minuto, innesca un bel contropiede lanciando capitan Rocco, che si invola verso l’area avversaria, calciando però alto dal limite.

Al 12′ bella combinazione Baradji-Sambou-Rocco, con quest’ultimo che va alla conclusione, parata dal portiere avversario.

Al 16′ Legnago pericoloso da calcio d’angolo, ma nella mischia finisce con un nulla di fatto.

Gli ospiti si fanno vivi al 27′, dopo una prima metà tempo di attesa, ma Di Stasio è attento.

120 secondi dopo, i biancazzurri, oggi di rosso vestiti, passano in vantaggio: Rocco innesca Sambou che si infila in mezzo ai difensori avversari e, seppur sbilanciato, riesce a calciare un mezzo pallonetto che si insacca senza pietà.

In chiusura di tempo, il Legnago chiude la pratica, ancora con Sambou, che sigla la sua personale doppietta.

La seconda frazione di gioco vede ancora un Legnago arrembante, desideroso di mettere ancora più al sicuro il risultato con la terza rete, che però non arriva.

Intanto, le energie iniziano un po’ a calare, e il Montebelluna cerca di rientrare in partita ma, prima un miracolo di Di Stasio, quindi la traversa, negano agli ospiti la possibilità di accorciare quantomeno le distanze.

Nel frattempo, si era innescata la girandola di cambi, con Sambou uscito tra gli scroscianti applausi dagli spalti.

Dopo un salvataggio di Muteba al 90′ e sei minuti di recupero, arriva il triplice fischio che certifica la vittoria dei ragazzi di mister Donati.

 

LEGNAGO-MONTEBELLUNA 2-0

Legnago Salus (3-5-2): Di Stasio; Noce (23′ st Gasparetto), Sbampato, Ruggeri; Marcellusi (14′ st Muteba), Bernardini, Baradji, Sternieri, Mazzali (34′ st Zarrillo); Sambou (26′ st Messina), Rocco (8′ st Cognigni).
A disposizione: Fusco, Van Ransbeeck, Santi, Casarotti.
Allenatore: Massimo Donati.

Montebelluna (3-4-2-1): Gerardi; Boccafoglia (14′ st Carlevaris), Tonizzo, Fabbian; Giacchina (14′ st Scappin), Longato, Zago (34′ st Tomasi), Malandrino (34′ st Martin); Fasan, Abdulai; Raimondi (14′ st Spagnol).
A disposizione: Masut, Ndreu, Sagrillo, Samotti.
Allenatore: Franceseco Bordin.

Arbitro: Arnaut (sez. di Padova).

Reti: 29′ e 44′ pt Sambou.

Note. Ammoniti: Ruggeri (LS), Piva (team manager LS), Marcellusi (LS), Noce (LS), Donati (all. LS), Baradji (LS), Abdulai (M). Espulsi: Martini (prep. portieri LS) per proteste. Recupero: 2′ e 6′.

Ufficio stampa Legnago Salus

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 04/09/2022
 

Altri articoli dalla provincia...




Svolta tecnica a Spinea? Raimondi in uscita dal Montebelluna

Secondo indiscrezioni non ancora confermate ufficialmente dalla società, in queste ore lo Spinea avrebbe deciso di sollevare dall'incarico l'allenatore Matteo Centurioni (nella foto).Sul piano dei risultati la squadra è in calo, avendo racimolato un punto nelle ultime...leggi
05/12/2022















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03727 secondi