Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Venezia


Maerne, il bilancio con mister Giacchetto che non resta al timone

La squadra ha sfiorato la vittoria della Coppa Provincia di Venezia in Terza categoria

Vai alla galleria

Yuri Giacchetto (nella foto) non sarà l'allenatore del Maerne nella stagione 2024/2025. Giacchetto, all’esordio come allenatore in categoria, ha portato il Maerne ad un soffio dal trionfo della Coppa Provincia di Venezia (sconfitta 2-1 al 120’ contro il Corte) mentre nel campionato di Terza categoria la squadra ha chiuso al settimo posto con 32 punti raccolti in 24 partite.

Com'è stata la stagione mister?
"Per me era tutto nuovo, a partire dal girone "veneziano/padovano" che sinceramente non mi era mai capitato di affrontare neanche da giocatore. Nel girone abbiamo trovato squadre ben più organizzate e strutturate di noi contro le quali però non abbiamo mai sfigurato, affrontando tutte le gare con il nostro gioco propositivo e riconoscibile. E' stata sicuramente una stagione impegnativa, purtroppo non avendo la juniores ho voluto mantenere la rosa ampia, e dare spazio a tutti non è stato facile. Ma i ragazzi sono stati meravigliosi e con la forza del grande gruppo abbiamo sfiorato la vittoria della Coppa Provincia di Venezia che ci avrebbe garantito il primo posto nei ripescaggi in Seconda categoria".

Qual è stato il cammino in campionato?
"Dopo un ottimo girone di andata, concluso in quarta posizione e con il miglior attacco, nel girone di ritorno abbiamo pagato qualche infortunio e forse il pensiero della finale che saremmo andati a giocare forse ci ha tolto qualche energia. Come primo anno da allenatore di una prima squadra mi ritengo molto soddisfatto di quanto ottenuto, anche se ovviamente qualcosa in più si poteva fare soprattutto in campionato. Ringrazio la società Maerne della fiducia e del supporto ma è già ora di nuove sfide da affrontare con lo stesso entusiasmo del primo giorno".

Comunicato stampa

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 15/05/2024
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07879 secondi