Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Venezia


Allievi, 6. memorial Zago. Stasera a Bojon la finale Venezia-Padova

Alle ore 20 Albignasego-Mestre per il gradino più basso del podio

Vai alla galleria

Nella foto a sinistra: il Venezia.

Sarà il derby Venezia FC – Calcio Padova la finalissima del 6^ Memorial Gino Zago – categoria Allievi organizzato dalla società Pro Athletic; entrambe hanno però dovuto soffrire fino all’ultimo secondo per avere la meglio sulle rispettive avversarie.
Il primo match vedeva di fronte Venezia e Albignasego Calcio: la partenza è tutta di marca lagunare con i granata apparentemente troppo tesi e forse anche un po’ impauriti dall’avversario (da ricordare anche l’assenza per squalifica del centravanti ospite Salmistraro). Emblematica la prima azione degna di nota del match, con la difesa padovana che lascia inspiegabilmente sfilare un cross apparentemente innocuo di Zender con la palla che arriva invece a Ervaz che indisturbato stringe però troppo il diagonale alla destra di Baratto. Albignasego molto confusionario per praticamente tutto il primo tempo con errori anche banali di impostazione ma il Venezia non riesce ad approfittarne anche per gli ottimi interventi difensivi di Noserini (bellissima sfida fisica con Pozzebon); pochi minuti prima del duplice fischio arriva però inaspettata una clamorosa chance per gli ospiti con Crivellari che sugli sviluppi di una rimessa laterale non approfitta di un buco della difesa veneziana e spara alto da ottima posizione.
Il secondo tempo è più equilibrato e soprattutto più aperto con rapidi capovolgimenti di fronte: la prima palla gol capita al Venezia con Morello che da fuori tira però alto sopra la traversa; dall’altra parte ancora sugli sviluppi di una rimessa laterale è invece Maguolo ad andare vicino al vantaggio per i ragazzi di mister Pulzato. È lo stesso Maguolo a procurarsi poco dopo con una ripartenza centrale una punizione pericolosa calciata però malamente altissima sopra la traversa. Le occasioni si susseguono e la partita diventa bellissima nella seconda metà del tempo: Albignasego pericolosissimo ancora su fallo laterale di Ferro con Crivellari che mette la palla in girata rasoterra a pochi metri dalla porta, ma il tutto si conclude con un niente di fatto per il colpevole ritardo dei compagni nel seguire gli sviluppi dell’azione. Venezia che prova a premere sull’acceleratore nei minuti conclusivi del match ma prima Pozzebon calcia debolmente una buona punizione e poi CIpolato si vede deviare il tiro in angolo da posizione favorevolissima; i lagunari si espongono però al contropiede avversario e il neo entrato Copete mette una palla molto insidiosa in mezzo sventata con evidente affanno dalla difesa veneziana. Quando la terna arbitrale guidata da Dal Fabbro chiama il recupero e i rigori sembrano ormai inevitabili arriva invece il gol che vale la finale al Venezia: Pozzebon apre sulla sinistra per Cecchinato che mette una palla rasoterra in mezzo trovando Stalla libero di colpire alle spalle dell’incolpevole Baratto. Albignasego che però come fatto per tutto il torneo ci crede ancora e ha il tempo di creare una enorme palla gol finale: calcio d’angolo con sponda per il liberissimo Crivellari che non trova l’impatto col pallone e il sicuro gol del pari per questione di centimetri. Passa quindi il Venezia ma complimenti anche all’Albignasego per l’ottima partita disputata.

L’esito della prima partita carica ulteriormente Padova e Mestre che affronterebbero in ogni caso in finale una rivale storica. Mestre molto combattivo nei primi minuti ma poco produttivo dalle parti del portiere biancoscudato Burigana; col passare del tempo sono i ragazzi di mister Pedriali a prendere campo: apre le danze Calgaro che se ne va in percussione sulla destra prima di esplodere un tirocross sul quale non riesce ad avventarsi nessuno. Il gol è però nell’aria e arriva a metà tempo: Darraji con un ottimo controllo a seguire elude l’intervento del difensore avversario e esplode poi un precisissimo destro a giro sul quale nulla può il portiere arancionero Gavagnin. La rete non ferma il Padova che continua a premere principalmente sulla destra: altro slalom questa volta di Biancon che supera 5 avversari ma calcia poi a lato. L’ultima occasione del primo tempo capita sulla testa di Rubini che però non impatta in maniera corretta sul cross di Carraro dopo ottima azione personale.
Nella ripresa inizia a vedersi il Mestre, che pur continuando a concedere occasioni agli avversari, riescono finalmente a rendersi anche pericolosi in area avversaria, principalmente con le fughe di un imprendibile Livotto. È proprio il 10 del Mestre ad avere sui piedi la prima palla del pareggio dopo una perfetta azione in velocità, ma la difesa riesce a intercettare il suo tiro a colpo sicuro e a deviare in calcio d’angolo. Gli spazi lasciati per provare a recuperare sono però perfetti per gli esterni del Padova che possono ripetutamente puntare l’uomo e mettere in mezzo palloni interessanti: è proprio quello che accade intorno alla metà del tempo, con Zagolin che mette a sedere il diretto avversario ma trova però sul successivo cross il piede di Zanetti per la respinta e non i numerosi compagni liberi in area. È ancora Livotto ad avere però la più grande chance per il pareggio: l’attaccante si invola sulla fascia e arriva a tu per tu col portiere ma Burigana si supera e respinge. La partita di fatto si chiude qui con il Mestre che non dimostra più la forza di provare l’assalto finale, ed è anzi il Padova ad andare vicinissimo al raddoppio con Miccoli che però non riesce a mettere il pallone in rete da posizione comodissima; poco importa perché arriva il fischio finale che sancisce il passaggio del turno dei biancoscudati. Applausi in ogni caso per tutti dalle gremitissime gradinate dell’impianto sportivo di Bojon da parte del numeroso pubblico accorso per l’occasione.

Il riepilogo delle finali:
Venerdì 09/06
Finale 3°/4° posto ore 20.00 Albignasego Calcio – Mestre
Finale 1°/2° posto ore 21.15 Venezia FC – Calcio Padova

Galleria fotografica
  • Albignasego
  • Padova
  • Mestre
  • Venezia
  • Terna Padova-Mestre
  • Terna Venezia-Albignasego
Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 09/06/2017
 

Altri articoli dalla provincia...





Allievi. Il Padova fa suo il memorial Gino Zago: 4-1 al Venezia

È il Calcio Padova il vincitore del 6^ Memorial Gino Zago – categoria Allievi organizzato dalla società Pro Athletic: la squadra di mister Pedriali ha superato con un netto 1-4 i rivali del Venezia. VENEZIA FCBonato, Zender, De Bortoli, Soffia, Ros, Masi, Cipolato, Dei P...leggi
12/06/2017







Allievi. Il punto dopo la prima settimana del memorial Zago a Bojon

Si è conclusa la prima settimana della 6^ edizione del Memorial Gino Zago – categoria Allievi sul campo sportivo di Bojon di Campolongo Maggiore (VE) organizzato dalla società Pro Athletic.Da segnalare di questa prima fase i colpi un po’ a sorpresa della Sacra Famiglia che batte sia Piovese che Vigontina San Paolo e l...leggi
15/05/2017





Giovanissimi. La rappresentativa di Verona vince il 20. Torneo Nicolli

La Rappresentativa di Verona si aggiudica la 20esima edizione del Memorial “Giuseppe Nicolli”, il Torneo delle Delegazioni provinciali/distrettuali del Comitato Regionale Veneto FIGC-LND riservato alla categoria Giovanissimi. Nella finale primo-secondo posto disputata allo Stadio “M. Davanzo” di San Donà di Piave, gli ...leggi
01/05/2017

Giovanissimi. Così nella seconda giornata del 20. Memorial Nicolli

Seconda giornata di gare al 20esimo Memorial “Giuseppe Nicolli”, il Torneo delle Delegazioni provinciali/distrettuali del Comitato Regionale Veneto FIGC-LND riservato alla categoria Giovanissimi. Questi i risultati dei tre triangolari disputati, la classifica generale e il programma delle semifinali di domani mattina. Le finali del torne...leggi
30/04/2017

Allievi. Dal 3 maggio il 6. memorial Gino Zago a Bojon di Campolongo

Si appresta a iniziare la 6^ edizione del Memorial Gino Zago – categoria Allievi sul campo sportivo di Bojon di Campolongo Maggiore (VE), in programma dal 3 maggio al 9 giugno, organizzato dalla società Pro Athletic.Partecipazioni importanti anche in questa edizione, che vede il ritorno di Venezia FC, Mestre e Real Martellago e l&...leggi
30/04/2017

Giovanissimi, 20. Torneo Nicolli: i risultati della prima giornata

20° TORNEO NICOLLI: I RISULTATI DELLA PRIMA GIORNATA Si è svolta questo pomeriggio tra i campi di San Stino di Livenza, Torre di Mosto e Fossalta di Piave (Venezia) la prima giornata di gare del 20esimo Memorial “Giuseppe Nicolli”, il Torneo delle Delegazioni provinciali/distrettuali del Co...leggi
30/04/2017




Allievi Venezia: dopodomani lo spareggio Scorzè Peseggia-Graticolato

Dopodomani (mercoledì) alle 17.45 il campo neutro di Salzano farà da teatro allo spareggio-primato fra Sporting Scorzè Peseggia e Unione Graticolato. Entrambe hanno chiuso al primo posto in classifica nel girone B del campionato Allievi provinciali di Venezia. In caso di parità, si va direttamente ai rigo...leggi
17/04/2017


Juniores elite, girone B: Eurocalcio-Favaro rinviata

Eurocalcio-Favaro, sfida del campionato Juniores élite (girone B) che si sarebbe dovuta giocare domani, è stata rinviata a data da destinarsi. Lo si evince dal comunicato ufficiale del CRV emesso oggi. Entrambe le squadre possono ambire al secondo posto, che consentirebbe di partecipare alla ...leggi
31/03/2017

Juniores Elite. Il LiaPiave respinge l'assalto del Favaro: 3-2

Nella foto: Ezzedine El Bakhtaoui, autore di una doppietta a Ormelle. Leadership invariata nel girone B dopo il turno infrasettimanale del campionato Juniores élite. Al 3-0 del Giorgione nel "testacoda" con il Nervesa, fa eco la vittoria del LiaPiave nel big match con il Favaro, al quale non ...leggi
15/02/2017



Giovanissimi regionali C: giovedì si recupera Martellago-Pro Venezia

Salvo ulteriori rinvii, giovedì 19 gennaio alle ore 17.45 nel girone C del campionato Giovanissimi regionali si recupera Real Martellago-Pro Venezia (prima giornata di ritorno). Si tratta di uno scontro diretto in chiave salvezza, arbitro Stefano Bolognesi della sezione di Mestre....leggi
17/01/2017




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,12629 secondi