Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Padova


Serie D. Il "Campo" riconquista la vetta solitaria: 2-1 all'Adriese

E' durata solo 24 ore la coabitazione con il Cartigliano

Il Campodarsego consolida il suo primato in classifica, batte nell’ennesimo scontro diretto l’Adriese, stavolta con un 2-1 al “Gabbiano” e inanella un’altra vittoria prestigiosa, battendo una diretta concorrente e confermandosi da solo al primo posto del girone C!
Nonostante il terreno pesante, davanti a quasi 1200 spettatori le due formazioni giocano una gara bella e avvincente, che entra nel vivo sin dai primissimi minuti. Al primo affondo, il Campodarsego passa subito in vantaggio: Pasquato prende palla sulla trequarti e supera in progressione Alfano, arrivando al limite dell’area e fulminando il portiere ospite, mettendo così a segno il vantaggio e il suo primo gol in maglia biancorossa. Passano tre minuti, e l’Adriese, dopo aver rischiato ancora sulla conclusione dal limite di Gabbianelli, alla prima occasione pareggia: sulla punizione tagliata di Lauria, Aliù anticipa di testa il proprio marcatore, e Voltan non riesce a respingere. Dopo i fuochi d’artificio iniziali, la gara si assesta per una ventina di minuti: si lotta nel fango, colpo su colpo, ma senza grosse occasioni. Fino al 32′, quando Gabbianelli si mette in proprio: dalla trequarti, in posizione centrale, il suo sinistro rasoterra non è potentissimo ma è molto angolato sul primo palo, e il Campodarsego torna nuovamente avanti. Nel finale Cabras dice di no due volte a Pasquato, vicino alla doppietta con un destro radente sul secondo palo al 41′, e poi con una punizione a giro al 45′.
Pronti via, e all’inizio della ripresa i padroni di casa partono a mille e sono subito pericolosi: al 3′ Gabbianelli scheggia la parte superiore della traversa, al 9′ Finazzi spara sopra la traversa da ottima posizione, seguito da Tonelli che un minuto dopo sfiora il primo palo. L’Adriese, con la girandola dei cambi, guadagna un po’ di campo ma fatica a rendersi pericolosa: il primo brivido arriva al 24′, quando dal sinistro di Lauria parte un cross radente che attraversa tutto lo specchio, prima di spegnersi sul fondo. Al 27′ però è ancora Gabbianelli ad avere sul sinistro una chance colossale: ubriacata la difesa ospite, il numero 10 arriva davanti a Cabras, che però riesce a chiudere quando il 3-1 sembra ormai cosa fatta. Dopo 7 minuti di recupero, e la parata finale di Voltan sul sinistro potente di Lauria, finisce 2-1: il Campodarsego conferma la vetta della classifica e il suo momento d’oro, e adesso, a parte il Cartigliano che tiene il passo, dietro si allungano le distanze sulle inseguitrici!

Campodarsego - Adriese 2-1

Campodarsego (4-3-3): Voltan; Pilotto, Montin, Leonarduzzi, Boscolo Bisto; Tonelli (51′ st Calcagnotto), Finazzi (20′ st Cavallini), Amadio (39′ st Nikolopoulos); Gabbianelli, Calì, Pasquato (29′ st Callegaro).
A disposizione: Aspergh, Callegaro, Arcon, Bedin, Acquistapace, Coppola.
Allenatore: A. Andreucci.

Adriese (4-2-3-1): Cabras; Mantovani, Boscolo Berto, Alfano (14′ st Capitanio), Vecchi (27′ st Boldrin); Lo Sicco, Lala (16′ st Parolin); Beltrame (25′ st Florian), Lauria, Pandiani (16′ st Busetto); Aliù.
A disposizione: Demalija, Novembre, Finessi, Zukic.
Allenatore: L. Tiozzo.

Arbitro: Perri di Roma 1 (Dell’Arciprete-Cipolletta).

Reti: 4′ pt Pasquato, 7′ pt Aliù, 32′ pt Gabbianelli.

Note: ammoniti Finazzi, Mantovani, Pasquato, Tonelli, Busetto, Pandiani, Boldrin e Gabbianelli. Calci d’angolo 5-4. Recupero 1′ e 7′. Spettatori 1200 circa.

Fonte: ufficio stampa Campodarsego.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 17/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...





Terza Padova. L'anticipo di Coppa premia il Lissaro: Lion battuto 5-1

Complice il recupero della nona giornata di campionato, la quarta giornata della Coppa Padova di Terza categoria è stata posticipata dal 22 dicembre al 12 febbraio 2020 (quinta ed ultima confermata al 12 gennaio), ma Atletico Lissaro e Lion si sono accordate per anticipare a stasera....leggi
28/11/2019

Loreggia: in difesa ecco Giacomazzo. Settimana clou per i biancorossi

Fermo da due settimane a causa del maltempo (l’altro ieri rinviata anche la partita con il Fossalunga), il Nuovo Loreggia del diesse Diego Pegorin ha trovato l’accordo con il difensore classe 1984 Alessandro Giacomazzo (in foto), ex Campigo, Luparense, San Giorgio in Bosco e Fratte. Per lui &egr...leggi
26/11/2019

Serie D. Botta e risposta Scapin-Bertaso: 1-1 tra Villafranca e lupi

Aveva ragione il Direttore Generale del Villafranca, Mauro Cannoletta, che in una recente intervista aveva affermato che con le squadre più forti il Villafranca gioca meglio e nonostante il tempo da... “lupi” è stato così anche con la Luparense ma è arrivato solo un pareggio e non quella vittoria che sarebbe s...leggi
25/11/2019



Eccellenza A. Volto nuovo per l'Abano: ecco il jolly Federico Mazzon

Nuovo rinforzo per l’Abano di Matteo Lunardon, che puntella il reparto di centrocampo tesserando il giovane Federico Mazzon (nella foto), classe 1997.Regista davanti alla difesa o trequartista dietro le punte, il nuovo mediano neroverde ha alle spalle trascorsi importanti con la maglia del Mestrino...leggi
20/11/2019


Serie D. Luparense-Legnago: decisivo un gol di Miatton nel finale

Luparense-Legnago 2-3. I padroni di casa partono forte con la sventola alta di Scapin, poi si rifanno vivi con la spizzata di Venitucci deviata da Demian a fil di palo (13’). Inaspettatamente, un minuto dopo, arriva il vantaggio del Legnago: Calgaro non contiene Chakir, il numero 11 arriva al limite e fre...leggi
17/11/2019





Valdosport, la Coppa ti fa bella: 3-1 al Mottinello. Si va agli ottavi

La Valdosport batte 3-1 il Mottinello Nuovo e si qualifica agli ottavi di finale del Trofeo Veneto di Seconda categoria. A Galliera Veneta, dove si è giocato alle 14.30, la formazione di mister Slobodan Rozijar è passata in vantaggio di tre gol con Puppetti al 40’ su rigore (in foto)...leggi
06/11/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03843 secondi