Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Verona


Playoff Promozione: che pasticcio... Tutto sospeso nuovamente!

Non si gioca Lugagnano-Leodari. La procura ribalta la decisione riguardo al Sona Mazza. Lugagnano-Garda non ha più valore: il CAOS!

E' ufficiale. Dopo la decisione di ieri della CORTE D'APPELLO FEDERALE di accogliere il Ricorso del Sona Mazza e di rimandare tutto al Comitato Regionale per l'esame in merito, la semifiniale playoff LEODARI LUGAGNANO non si giocherà!

In relazione a quanto trasmesso nella giornata di ieri, 16 giugno 2016, dalla Corte Federale D’Appello Nazionale inerente il ricorso della Società Sona M Mazza avverso le sanzioni inflitte dal Tribunale Federale Veneto contenute nel Comunicato Ufficiale n. 96 del 08.06.2016 ed accolto dalla stessa Corte che in tal modo annulla la decisione del Tribunale Federale Veneto, la partita sopra citata è sospesa, ed ogni delucidazioni in merito verrà comunicata dallo scrivente comitato nei prossimi giorni.

CHE SUCCEDERA' QUINDI? 
Nessuno lo sa e nemmeno in Comitato probabilmente sanno da che parte girarsi. Tra 13 giorni i calciatori saranno tutti svincolati e la stagione sportiva deve terminare. Lo spazio per giocare 4 gare non c'è e i tempi tecnici per decidere il da farsi neanche. Finirà a tarallucci e vino?
Mettiamo il caso che posti non ce ne siano, tutto probabilmente morirà li. 
Mettiamo invece il caso che una Veneta venga ripescata in SERIE D. Sarà confusione! Sona Mazza, Garda, Lugagnano, Robeganese, Leodari ancora tutte in bilico e tutte possibili vincenti dei playoff. La Pro Venezia invece al massimo può essere al 3^ posto (quarta nella graduatoria ripescaggio quindi).

Qui sotto vi proponiamo anche l'articolo degli amici di calciovicentino firmato da Federico Formisano che dicono la loro nella vicenda. LEGGI QUI L'ARTICOLO DI CALCIOVICENTINO
Siamo d'accordo su tutto ciò che scrive Formisano eccetto il fatto che come scrive Federico l'errore più grande sia fatto dalla Procura Federale: la procura, si sa, ha tempi diversi da quelli sportivi e non li segue mai. Andava sollecitata per tempo da chi di dovere e non solo verso la fine del campionato.

Ma ormai non fa più testo dare la colpa all'uno o all'altro. Qualsiasi decisione venga ora presa NON sarà quella giusta e s
ullo sfondo ora emergono anche le elezioni politiche di fine anno.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 17/06/2016
 

Altri articoli dalla provincia...



Pasquale Paladino è il nuovo segretario generale del Caldiero Terme

Oltre vent’anni di esperienza maturati su tutto il territorio nazionale. Pasquale Paladino è il nuovo segretario generale Prima Squadra dell’ASD Calcio Caldiero Terme (Serie D). Un rinforzo che allarga ulteriormente la base dei professionisti dell’universo gialloverde. Paladino ha mosso i primi passi della p...leggi
06/07/2020

La Montebaldina Consolini dovrà scontare tre punti di penalizzazione

La Montebaldina Consolini (Prima categoria) dovrà scontare tre punti di penalizzazione nel campionato di competenza 2020/2021, e pagare una multa di 3.000 euro. Al suo presidente Davide Coltri, invece, sono stati comminati due anni di inibizione.Sono le decisioni del Tribunale federale ...leggi
05/07/2020


Villafranca Veronese: il nuovo presidente è Roberto Cobelli

Nella foto: a sinistra il presidente Roberto Cobelli, al centro il sindaco Roberto Dall’Oca e a destra il direttore generale Mauro Cannoletta. Con un comunicato ufficiale, il Villafranca Veronese (retrocesso dalla Serie D all'Eccellenza) ha reso noto che in data 26 giugno il presidente Mirk...leggi
03/07/2020




Graduatoria ripescaggi in D: la possibile posizione delle 4 venete

Calcolare la graduatoria per i ripescaggi in Serie D è complicato, poiché si devono valutare molti parametri (vedi le tabelle pubblicate la scorsa settimana) e lo si deve fare per società di qualsiasi regione. Il sito NotiziarioCalcio.com ha stilato una possibile graduatoria generale, tenendo conto dell'...leggi
25/06/2020

Villafranca Veronese: il nuovo allenatore è Paolo Corghi

Il Villafranca, retrocesso dalla Serie D, ha ufficializzato il nuovo allenatore per il campionato 2020/2021. Sulla panchina dei veronesi ci sarà Paolo Corghi (in foto), che nell'ultima stagione ha portato il Garda alla finale regionale di Coppa Italia di Eccellenza, ...leggi
24/06/2020

Il Collegio di garanzia dello Sport respinge il ricorso del Vigasio

Il Collegio di garanzia dello Sport del CONI, a sezioni unite, presiedute da Franco Frattini, ha respinto tutti i ricorsi - esaminati e trattati ieri - contro le modalità di conclusione dei campionati 2019/2020. Tra questi anche quello del Vigasio, presentato dopo la retrocessione dalla ...leggi
24/06/2020

Serie D. Il Legnago Salus fa sua la punta centrale Nicola Talamo

Dopo l’ingaggio di Kevin Magri, il ritorno di Mattia Falchetto in difesa e le conferme a centrocampo di cui avevamo dato notizia nelle scorse settimane, il mercato del Legnago si arricchisce con il primo grande colpo in attacco: la società biancazzurra ha infatti raggiunto l’accordo per le prestaz...leggi
23/06/2020

Serie D. Legnago: Falchetto di nuovo biancazzurro, confermato Ranelli

Si consolida il centrocampo del Legnago di mister Bagatti. La società ha annunciato la prosecuzione del rapporto con Lorenzo Ranelli (1996), il cui bilancio nella scorsa stagione - penalizzata da un infortunio al piede - è di 16 presenze e 2 gol.Il Legnago ha inoltre comunicato il ...leggi
19/06/2020

Retrocesse dalla D: la tabella dei punteggi per eventuali ripescaggi

Il Dipartimento Interregionale, tenuto conto dei criteri riportati nel C.U n.324 della Lega Nazionale Dilettanti, preso atto dell’interruzione dell’attività deliberata dal Consiglio Federale dello scorso 20 maggio e in ottemperanza ai principi dell’articolo 18 del Decreto Legge dello scorso 19 maggio, ha approvato la ...leggi
19/06/2020




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07627 secondi