Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Venezia


Al via il primo campionato sperimentale eSport di Serie D

Competizione su console organizzata dalla LND. C'è anche il Mestre

Meno di 48 ore all’inaugurazione di eSerieD, competizione su console organizzata dalla Lega Nazionale Dilettanti e destinata ai team della Serie D italiana. A partire da venerdì 8 maggio le prime 20 squadre della “quarta serie” daranno vita ad un emozionante campionato che non si disputerà sui campi in erba ma fra e-player delle società coinvolte: il primo passo per l’istituzione del campionato ufficiale eSerieD. Grosseto, Ostia Mare, Taranto, Virtus Bolzano, Bitonto, Torres, Vastese, Turris, Trastevere, Sanremese, Savoia, Mantova, Messina, Chieri, Palermo, Lucchese, Recanatese, Pro Sesto, Mestre e Foligno si affronteranno in coinvolgenti match in rappresentanza dei campioni che, ogni weekend, scendono in campo con le gloriose maglie del #campionatoditalia. Tradizione e innovazione per replicare l’appassionante campionato dell’identità territoriale, punta di diamante dello sconfinato universo della Lega Nazionale Dilettanti.

A queste prime società si aggiungeranno nei prossimi giorni tutte le altre, sempre suddivise in gruppi da 20, per una competizione su PlayStation, attraverso la modalità Pro Club di FIFA 20. Due gare al giorno verranno pubblicate sul canale youtube della LND, raccontate dalla telecronaca di Giuseppe Di Giovanni, voce ufficiale del RoadShow 2k20. Tutti gli aggiornamenti, i risultati, la classifica e i contenuti editoriali, saranno disponibili sul sito esport.lnd.it/it/esport e sulle piattaforme social della Lega Nazionale Dilettanti.

Il numero uno della LND Cosimo Sibilia dà il benvenuto a tutte le società ai nastri di partenza e a tutte quelle che vorranno partecipare a questa esperienza: “L’emergenza in corso ci ha costretto a molte privazioni tra le quali c’è anche il nostro amato calcio, baluardo a difesa dei valori più autentici dello sport e meraviglioso strumento di coesione sociale. La LND, insieme alle sue Società, non intende però ammainare la bandiera della passione e della condivisione, in attesa di tornare al calcio giocato, all’abbraccio per un gol, alla gioia di una vittoria o alla delusione per una sconfitta. In questo spirito inauguriamo il primo campionato sperimentale eSport della Serie D a testimonianza che anche attraverso i nuovi strumenti, la LND è al fianco di tutti i suoi protagonisti con i valori di sempre, quelli legati alla territorialità e ai giovani. L’universo del videogioco è un fenomeno diffusissimo tra i ragazzi e questo nuovo campionato non potrà che donare ancor più visibilità alla realtà della Serie D, soprattutto in un simile momento. Il nostro impegno prosegue anche con questa attività – conclude Sibilia - ponendo al centro le società, i tifosi e le nuove generazioni. Buon divertimento a tutti i partecipanti per questa nuova avventura, sempre nel rispetto delle regole e degli avversari”.

Il Coordinatore del Dipartimento Interregionale della LND Luigi Barbiero: “Sono orgoglioso di vedere le società del campionato di Serie D coinvolte in questa iniziativa. In un momento così difficile, dove la competizione sul rettangolo d’erba non è consentita a causa dell’emergenza covid-19, è davvero molto bello vedere come la passione dei nostri dirigenti, atleti e “campanili” trovi comunque un modo per esprimersi. Il campionato eSport della D, con nostra grande soddisfazione, rappresenta il nuovo asset – aggiunge - che andrà ad implementare l’offerta del campionato di Serie D in termini di coinvolgimento ed emozioni grazie al parallelo campionato digitale che avvicinerà sempre più appassionati. In bocca al lupo!”.

Il vice presidente della LND con delega agli eSport Giuseppe Caridi: “La grande famiglia della LND ha dato un altro forte segnale. Siamo uniti e non vogliamo fermarci soprattutto in questo momento, dove essere vicini assume un significato davvero profondo. Il progetto eSport avanza speditamente gettando le basi per il futuro, nel segno della continuità. La partecipazione di club così prestigiosi, al primo campionato dedicato alla “quarta serie”, conferma la bontà dell’intuizione avuta dal presidente Sibilia e dalla LND tutta, sempre attenta ai fenomeni sociali e alle esigenze dei più giovani. Mi associo agli auguri rivolti alle sfidanti, ringrazio le società e i ragazzi pronti a darsi “battaglia” agonistica, a difesa dei colori di piazze calcistiche molto importanti”.

Campionato sperimentale eSerieD - La formula

Le sfide saranno di sola andata. Al termine del girone la prima classificata sarà dichiarata vincente della regular season e sarà qualificata direttamente per la semifinale del torneo. La seconda classificata al termine della regular season accederà alla semifinale, che si disputa in gara doppia con la regola dei gol in trasferta. In caso di parità assoluta è previsto il “replay”, gara decisiva che si ripeterà ancora in caso di ulteriore parità fino a decretare un vincitore. La finale si disputa in gara unica: in caso di parità anche per la finalissima vige la regola del “replay”. La terza e la quarta classificata accederanno direttamente al secondo turno playoff, da disputarsi in gara unica e con due risultati su 3 (vittoria e pareggio) in favore della migliore piazzata. Quinta, sesta, settima e ottava classificata accedono direttamente al primo turno playoff, che si disputa in gara unica con due risultati su 3 per la meglio piazzata.

Primo turno playoff

1: 5ª vs 8ª – gara unica
2: 6ª vs 7ª – gara unica

Secondo turno playoff

a: 3ª vs vincente 2 – gara unica
b: 4ª vs vincente 1 – gara unica

Semifinali

1: 1ª vs vincente b – gare di andata e ritorno con la regola del gol in trasferta
2: 2ª vs vincenta a – gare di andata e ritorno con la regola del gol in trasferta

Finale

vincente gara 1 vs vincente gara 2

Il team che si aggiudicherà la finale verrà dichiarato vincitore del Round e parteciperà di diritto alla fase finale nazionale.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 06/05/2020
 

Altri articoli dalla provincia...





Serie D. Diego Abbrandini a guardia dei pali dell'Union Clodiense

Volto nuovo tra i pali dell'Union Clodiense in Serie D. La società granata del direttore sportivo Roberto Tonicello ha dato il benvenuto al portiere Diego Abbrandini, classe 2001. Nell'ultima stagione ha militato con la Primavera del Brescia, di cui è stato anche capitano, venendo rego...leggi
10/07/2020

Operazioni in entrata per Aurora Legnaro, Loreggia e Venezia 1907

L'Aurora Legnaro, in Promozione, ha ufficializzato l'arrivo del portiere classe 2000 Alessandro Ballin, ex Albignasego.Il Loreggia del direttore sportivo Diego Pegorin, ormai certo del ripescaggio in Prima categoria, registra il ritorno in biancorosso del centrocampista Mattia Mel...leggi
09/07/2020

Presentato il nuovo direttivo della Julia Sagittaria

Le grandi sfide si raccolgono forti di una grande squadra dirigenziale, tutti con lo stesso obiettivo, uniti dalla medesima passione. Ieri sera, nella sede di Via Cesare Battisti, in Paludetto, ha ricevuto il suo battesimo ufficiale il nuovo Direttivo della Julia Sagittaria che vede tante conferme, ma anche molti volti nuovi. Dopo undici anni non ne...leggi
09/07/2020


Eccellenza. Andrea Bavena difenderà i pali del Portogruaro

Nuovo acquisto per il Portogruaro di mister Stefano De Agostini. In casa granata arriva il portiere classe 1990 Andrea Bavena (nella foto tra il vice presidente Luigi Morassutto e il presidente Andrea Bertolini), nelle ultime stagioni al Caorle La Salute.Bavena aveva difeso i pali del...leggi
09/07/2020

Serie D. Akileu Ndreca va a rafforzare l'attacco dell'Union Clodiense

L'Union Clodiense ha annunciato di aver sottoscritto un accordo con Akileu Ndreca per la stagione 2020/2021 in Serie D.Attaccante, classe 2000 con cittadinanza albanese, Akileu è altro 1,80 mt per 70 kg, nell’ultima stagione ha giocato con il Prodeco Montebelluna in Serie D e fa d...leggi
09/07/2020






Ufficializzate le 7 promosse in Serie D. Ora spazio ai ripescaggi

La Lega Nazionale Dilettanti, attraverso il Comunicato Ufficiale n° 343, ha reso note le 7 società assegnatarie di un posto nella Serie D 2020/2021 relativamente agli spareggi tra le seconde classificate dei campionati di Eccellenza non disputati per l'emergenza Covid. ...leggi
30/06/2020

Nico Pulzetti sarebbe molto vicino alla Prodeco Montebelluna

Secondo alcune indiscrezioni, l'esperto centrocampista Nico Pulzetti (in foto), classe 1984, avrebbe trovato l'accordo con la Prodeco Montebelluna in Serie D.Qualora l'operazione saltasse, e il giocatore rimanesse in Eccellenza, su di lui ci sarebbero la Liventina e il ...leggi
30/06/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,10320 secondi