Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Vicenza


Manuel Spinale è il nuovo allenatore dell'Arzignano Valchiampo

La società ha ufficializzato la guida tecnica dopo la retrocessione in D

Vai alla galleria

FC Arzignano Valchiampo comunica ufficialmente di aver definito un accordo col sig. Manuel Spinale per la conduzione tecnica della prima squadra nella stagione 2020-2021. Nato a Verona il 12 febbraio 1978, è in possesso del patentino “Uefa A”. Da giocatore è cresciuto per dieci anni nel settore giovanile dell’Hellas Verona, arrivando fino all’Under 19. Il suo percorso in prima squadra lo ha visto protagonista con le maglie di Giorgione (Serie D, 1 presenza), Mestre (Serie D, 34 presenze), Moncalieri (Serie C2, 21 presenze), Vis Pesaro (Serie C1, 21 presenze e vittoria del Campionato di Serie C2 1999-00), Biellese (Serie C2, 50 presenze con 2 gol). Con la maglia del Mantova diventa una vera e propria icona: in biancorosso virgiliano milita per 13 anni, diventando il recordman con 375 presenze (dalla Serie D alla Serie B, vincendo tre campionati), condite da 21 gol. Prima di chiudere la sua carriera da giocatore ha vestito le maglie di Villafranca (48 presenze e 1 gol) e Darfo Boario (30 presenze). Complessivamente per lui 550 partite da professionista, condite da 25 gol.

Come allenatore nel 2017-18 e 2018-19 è stato mister della prima squadra del Legnago Salus in Serie D, prima di diventare vice allenatore della Virtus Verona nella passata stagione nel Campionato di Lega Pro, contribuendo sempre in maniera determinante al raggiungimento degli obiettivi dei due club.

STAFF – Definito anche lo staff che andrà a lavorare a stretto contatto con mister Spinale. Il vice allenatore sarà Andrea Olivieri, il preparatore atletico sarà il prof. Luca Coghi, mentre l’allenatore dei portieri sarà ancora il confermatissimo Marco Bruzzichessi, al terzo anno in gialloceleste.

OLIVIERI – Nasce a Verona il 20 febbraio 1966, cresce nelle giovanili della Virtus Verona e dell’Hellas Verona, e gioca in diverse squadre tra Prima Categoria, Eccellenza e Interregionale. Come allenatore ha guidato Virtus Verona, Audace, San Zeno, Montorio e Alba Borgo Roma. “Quando mi ha chiamato Manuel Spinale per fargli da vice non ci ho pensato un solo istante -spiega- è stato molto stimolante assaporare il profumo di professionismo che si respira nel club gialloceleste. Sono contentissimo ed entusiasta di iniziare questa nuova e splendida avventura in una società sana, piena di buoni propositi e con un progetto solido, saldo e sicuro! Un ambiente assai stimolante”.

COGHI – Nasce a Verona il 06 gennaio 1964. Da preparatore inizia nel settore giovanile dell’Hellas Verona, dove rimane dal 1994 al 2000, allenando fino alla Primavera. Dal 2003 al 2008 è al Cesena (1 Campionato di Serie C e 4 di Serie B). Dall’ottobre del 2008 entra nello staff di Mimmo Di Carlo al Chievo Verona in Serie A, mentre dal 2010 al 2014 passa alla Virtus Verona, dove conquista una promozione in Lega Pro. Nel 2015 una parentesi nel calcio femminile con l’AGSM Verona, con cui si toglie la soddisfazione di vivere le emozioni della Champions League. Nel 2016 matura una bellissima esperienza nella Serie A Giapponese con il Sagantosu, prima di rientrare alla Virtus Verona dove conquista nuovamente una promozione in Lega Pro. “Vengo ad Arzignano con grande entusiasmo -spiega- sono stato contagiato dalla serietà della società. Non conosciamo la categoria, ma indipendentemente da quello porteremo grande voglia di migliorarci. Sento già le farfalle nello stomaco. Faremo di tutto per raggiungere gli obiettivi che ci ha prefissato la società”.

BRUZZICHESSI – Nasce a Ginevra (Svizzera) l’11 giugno 1978, e dopo aver fatto una lunga gavetta nel settore giovanile del Bassano Virtus 55, inizia il suo percorso come allenatore dei portieri in Serie D al Giorgione, dove rimane per due stagioni. Successivamente passa al Chioggia, dove vince il campionato di Eccellenza ritorna in Serie D. Nel 2018-19 l’arrivo ad Arzignano, dove contribuisce alla storica promozione in Lega Pro, e contribuisce alla crescita dei portieri giallocelesti nel primo storico anno tra i professionisti, acquisendo pure la qualifica di Allenatore Portieri Professionista. “Sono contento e soddisfatto di aver rinnovato il mio accordo con l’Arzignano -spiega- perché la ritengo una società seria ed in crescita sotto tutti i punti di vista. Le sensazioni iniziali sono ottime; dentro di me c’è un forte desiderio di rivalsa rispetto al campionato appena concluso”.

Il Consiglio di Amministrazione e tutto il Club intendono rivolgere al nuovo allenatore e al suo staff un grandissimo in bocca al lupo per il percorso che li attende in questa stagione.

Ufficio stampa Arzignano Valchiampo

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 23/07/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



Serie D. Arzignano: 4 giovani del vivaio promossi in prima squadra

L'Arzignano Valchiampo ha inserito nella rosa della prima squadra, in vista della stagione sportiva 2020/2021 nel campionato di Serie D, quattro giovani di prospettive, cresciuti nel settore giovanile gialloceleste e che nella passata stagione sono stati punti di forza della formazione Berretti....leggi
24/09/2020

"Tra le mani un sogno" dei Lost diventa la canzone dello Schio

Parte ufficialmente il progetto giallorosso “Tra le mani un sogno”, dal titolo della canzone che i Lost hanno scritto e composto per la società scledense.Il club, dopo quindici anni, ha ritrovato la categoria d’Eccellenza con la sua Prima Squadra e ciò rappresenta un ulteriore passo in avanti di...leggi
23/09/2020



Serie D. L'Arzignano ufficializza la conferma di Manuel Antoniazzi

In Serie D l'Arzignano Valchiampo ha comunicato ufficialmente l’accordo raggiunto con Manuel Antoniazzi, che dunque continua a vestirsi di gialloceleste dopo la parentesi alla Recanatese. Nato il 4 dicembre del 2000, si tratta di un centrocampista molto abile sia nella fase di impostazione che di int...leggi
20/09/2020



Serie D. L'Arzignano sistema la difesa con Alessandro Pasqualino

In Serie D l'Arzignano Valchiampo ha comunicato ufficialmente l’accordo raggiunto con Alessandro Pasqualino. Nato il 4 giugno 2002 a Locri, si tratta di un terzino destro di proprietà della Spal, che sa disimpegnarsi con ottimi risultati anche come difensore centrale.Cresciuto calcisticamente nel vivaio della...leggi
17/09/2020

Eccellenza. Schio: il nuovo acquisto Filippo Farinon si presenta

La stagione 2020-2021 del Calcio Schio vedrà in difesa il giocatore Filippo Farinon, nato a Treviso ma abitante di Valdagno.Da dove nasce la passione per il calcio? Raccontaci il tuo passato calcistico.«Il mio amore per il calcio è nato quasi per caso. Mio papà giocava a c...leggi
17/09/2020


Serie D. Arzignano Valchiampo: ufficiale il ritorno di Niccolò Valenti

In Serie D l'Arzignano Valchiampo ha comunica ufficialmente l’accordo raggiunto con Niccolò Valenti per il ritorno in gialloceleste del talentuoso esterno d’attacco mancino, capace di disimpegnarsi al meglio sia sulla fascia destra che sinistra, uno dei grandi protagonisti della promozione in Lega Pro...leggi
11/09/2020

Serie D. Arzignano Valchiampo: in arrivo il terzino Enrico Rossi

In Serie D l'Arzignano Valchiampo ha comunicato ufficialmente l’accordo raggiunto con Enrico Rossi, che arriva in gialloceleste con la formula del prestito dal LR Vicenza Virtus. Nato il 1° aprile 2001, si tratta di un terzino sinistro di grandi prospettive, in possesso di una grande corsa, abile sia in fa...leggi
10/09/2020



Terza categoria Rovigo: l'Union San Martino si ritira dal campionato

In data 7 settembre l'Union San Martino 2012 ha comunicato il ritiro della propria squadra dal campionato di Terza categoria di Rovigo. Pertanto il girone unico polesano si riduce da 13 a 12 società. Entro domani (venerdì) sarà diramato il calendario, con la prima giornata fissata per domenica 27 settembre alle ...leggi
10/09/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,05546 secondi