Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Padova


Azzurra Due Carrare. Il pensiero di mister Fiorin sul momento attuale

"Il virus ci ha massacrato, per chi ama lo sport sono state due stagioni devastanti". E sul bilancio in Promozione (girone C): "L’ultimo posto in classifica non rispecchia affatto il valore della squadra"

Con lo stop forzato ai campionati imposto dal governo, il calcio dilettantistico è di nuovo costretto a restare alla finestra.
L'ufficio stampa dell'Azzurra Due Carrare - girone C di Promozione - ha chiesto a mister Valeriano Fiorin (nella foto) di esprimere il suo parere circa la difficilissima ed estenuante situazione che stiamo vivendo.

«È chiaro che fermarsi è un dispiacere e gli stessi allenamenti individuali sono un po’ anomali – afferma il tecnico biancazzurro – Qualsiasi giocatore vorrebbe concludere la seduta con la classica partitina, ma ci sono anche mille altri modi per divertirsi: possesso palla, situazioni di gioco, esercitazioni tattiche. Così, invece, puoi solo lavorare sulla corsa e sulla parte atletica. Ho un gruppo di ragazzi davvero eccezionali, che mi seguono e si applicano sempre al massimo. Dispiace per i risultati, perché l’ultimo posto in classifica e i 2 soli punti raccolti non rispecchiano affatto il valore della squadra. L’unica partita “sbagliata”, peraltro soltanto nel primo tempo, è stata quella in casa con il SaonaraVillatora: in tutte le altre ce la siamo giocata ad armi pari. Purtroppo abbiamo perso alcune pedine davvero importanti, soprattutto a centrocampo e in attacco: speriamo di riuscire a portare a casa qualche innesto che possa darci una mano».

Come sta lavorando la squadra in questo secondo lockdown calcistico?
«Il prof ha dato ai ragazzi un programma personalizzato, da svolgere almeno un paio di volte a settimana, e ci troviamo tutti insieme al campo il sabato pomeriggio. Facciamo un’ora e mezza di esercitazioni individuali, poi ognuno torna a casa per farsi la doccia. Non è semplice, specie per chi abita lontano, ma ce la mettiamo tutta. Teoricamente si dovrebbe tornare a giocare a gennaio, visto che noi abbiamo il recupero con la Curtarolese, ma magari si slitta ancora più avanti. Il virus ci ha massacrato, per chi ama lo sport sono state due stagioni devastanti. Lo dico soprattutto per le società: nonostante tutto vanno sempre avanti, con amore e passione, e per riuscire a ripartire hanno fatto sacrifici enormi sul piano economico. La formula prevista dalla Figc, con il completamento del solo girone di andata, ci lascia dodici partite: non è il massimo, soprattutto in chiave-playout, ma ce la giocheremo fino alla morte. Centrare la salvezza, per la situazione in cui siamo e per le poche giornate a disposizione, sarebbe come vincere un campionato».

Ufficio stampa Azzurra Due Carrare

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 11/11/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



Serie D. Gli highlights di Este-Cartigliano 2-0

Gli highlights di Este-Cartigliano 2-0, valevole per la quindicesima giornata di campionato nel girone C di Serie D. A segno il bomber Farinazzo e il nuovo acquisto Caccin. A seguire, le interviste al tecnico giallor...leggi
22/01/2021

Luparense. In uscita De Angelis, in arrivo Florian e Rosina

Ciro De Angelis (foto in galleria) non è più un attaccante della Luparense in Serie D. Lo ha reso noto la società, precisando che la risoluzione del rapporto è stata chiesta dal giocatore. Sempre per il reparto offensivo, a San Martino si registra l'arrivo di&...leggi
21/01/2021

Serie D. Campodarsego-Trento domenica in diretta su Sportitalia

Le telecamere di Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) tornano nel girone C di Serie D. Lo faranno domenica 24 gennaio per la partita Campodarsego-Trento della sedicesima giornata. Inizio ore 14.30 a porte chiuse. Ieri il Campodarsego è tornato a giocare dopo...leggi
21/01/2021

Serie D. Rientro col botto per il Campodarsego: 5-1 all'Ambrosiana

Dopo due mesi di inattività forzata, il Campodarsego riprende la marcia e lo fa con il botto: cinque gol all’Ambrosiana – i primi tre in dieci minuti di gara – una forma e un entusiasmo ritrovato e soprattutto la seconda vittoria stagionale che è ossigeno per la classifica, ma soprattutto per il moral...leggi
21/01/2021

Luparense. Zanini: "Ci sarà turnover, giochiamo ogni tre giorni"

"Domani (oggi, ndr) guarderò solo la mia squadra, nient’altro". Lo dice mister Nicola Zanini (foto in galleria), con il massimo rispetto per l’Union San Giorgio Sedico ma con la ferma volontà di vedere una risposta concreta dei suoi ragazzi dopo il ko contro il Mestre....leggi
20/01/2021

Campodarsego. Ballarin: "Quello che è successo ci deve fortificare"

Il Campodarsego torna finalmente a riassaporare il profumo del campo. Dopo una lunghissima sosta per cause di forza maggiore, falcidiato del virus che ha colpito duro nello spogliatoio e che ha costretto la formazione biancorossa a rinviare ben sei partite, domani la squadra di mister Ballarin torna...leggi
19/01/2021











Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,05969 secondi