Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Vicenza


Arzignano. Bianchini: "Col Bolzano servirà una gara di personalità"

Serie D. Il nuovo allenatore racconta le sensazioni dei primi giorni di lavoro col gruppo, analizza le difficoltà che aspettano i giallocelesti nella sfida casalinga con gli altoatesini e spiega il tipo di prestazione che si aspetta dalla squadra

In previsione del recupero della settima giornata di andata del campionato di Serie D, il tecnico dell’FC Arzignano Valchiampo, Giuseppe Bianchini (nella foto), ha parlato di come la squadra arriva alla partita casalinga di sabato pomeriggio alle 14.30 al Dal Molin contro la Virtus Bolzano.

Il primo pensiero va ovviamente al primo approccio avuto con la squadra e ai primi giorni di lavoro col gruppo: “Le prime sensazioni avute dal lavoro sul campo sono buone; la squadra l’ho trovata chiaramente un po’ scossa dal cambio di allenatore. Ma ho trovato un gruppo molto voglioso di far bene, con tanti ragazzi che si sono subito messi a disposizione”.

Il primo avversario che l’Arzignano targato Bianchini si troverà di fronte sarà la Virtus Bolzano, squadra dai valori tecnici indiscutibili: “Bolzano è una squadra estremamente organizzata, che lavora insieme con lo stesso allenatore da diversi anni, hanno intensità e qualità di palleggio con giocatori molto importanti. Hanno giovani forti e credo facciano del ritmo e dell’organizzazione le proprie armi migliori. Si tratta davvero di un avversario tosto”.

Infine il tecnico gialloceleste non ha dubbi su che tipo di partita dovrà fare la sua squadra: “L’Arzignano deve fare una gara di personalità, andando là per provare a fare una partita tosta, lottando su ogni pallone, provando a portare a casa punti. L’importante è trovare al più presto lo spirito di squadra. Tatticamente ci sto ancora pensando se proporre da subito dei cambiamenti: devo studiare bene le qualità di tutti i giocatori, e solo in extremis deciderò chi andrà in campo e con che modulo”.

Ufficio stampa Arzignano Valchiampo

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 19/11/2020
 

Altri articoli dalla provincia...




Il centrocampista Nicolò Pangrazio all'Unione La Rocca Altavilla

In Promozione l'Unione La Rocca Altavilla ha comunicato di aver trovato l’accordo con il centrocampista Nicolò Pangrazio (nella foto a lato con il DS Clementi) per la stagione 2021/2022.Classe 1991, Pangrazio in passato ha indossato le maglie (tra le altre) di Villafranca, Ambrosiana...leggi
12/05/2021








Montecchio. Il ds Biasio: "Siamo soddisfatti del nostro inizio"

Cinque punti in tre partite con zero gol subiti, complici due 0-0 e la vittoria di domenica scorsa nel derby vicentino con il Camisano (match winner Matteo Casarotto). Questo il bilancio del Montecchio Maggiore del tecnico Alberto Stefani nel girone A di Eccellenza.Ne parliamo con il nuov...leggi
05/05/2021





Verso Campodarsego-Cartigliano, Lugnan: "Invertire il trend in casa"

Domani (sabato), con calcio d'inizio alle ore 15, si recupera allo stadio "Gabbiano" la sfida di Serie D tra Campodarsego e Cartigliano: seconda gara casalinga consecutiva per i biancorossi, che reduci dalla serie positiva ottenuta con la vittoria di Chions e il pareggio con l'Este,...leggi
30/04/2021


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,10064 secondi