Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Belluno


Giuseppe Faso guiderà la prima squadra del Ponte nelle Alpi

Confermati tutti i tecnici del settore giovanile

Il Ponte nelle Alpi guarda oltre la pandemia e pianifica il futuro.

In questo senso, la società ha deciso di affidare a Giuseppe Faso la guida tecnica della prima squadra, impegnata nel prossimo campionato di Seconda categoria: «La scelta dell’allenatore - affermano il presidente Enrico Collarin e il vice Enrico De Bona - è dettata dalla volontà di valorizzare il gruppo di giovani che si affaccerà in prima squadra e si integrerà con il nucleo di elementi più esperti».

Faso prende il posto di Luca De Bona: «Con Luca e il direttore sportivo Andrea Mazzucco si è chiuso un ciclo durato quattro anni. A entrambi va il più sincero ringraziamento per la professionalità, la dedizione e l’impegno profusi per i colori granata. Per quanto riguarda la carica di ds, sarà lo stesso “Bepi” ad avere voce in capitolo sull’allestimento della rosa».

In merito al settore giovanile, è stato riconfermato in blocco lo staff di allenatori: oltre al rientro di Giovanni De Nardi, continueranno il loro percorso Fabio Biddau, Eros Prest, Beppe De Rosa, Mario Salvador e Vincenzo Maraga, nel momento in cui riprenderanno l’attività anche i più piccoli».

Il Covid, però, ha lasciato strascichi inevitabilmente pesanti: «A tale proposito, l’auspicio è che le annate, a seconda dei campionati, vengano bloccate per consentire una graduale crescita dei giovani».

Nel frattempo, proseguirà il rapporto di collaborazione con la società dell’Alpago. Anche perché, soprattutto in questa fase storica, è necessario unire forze, idee e competenze.

Comunicato societario

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 19/04/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,04978 secondi