Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Treviso


Lettera aperta del Montebelluna ai genitori per fare chiarezza

Dopo la revoca del riconoscimento di Scuola calcio élite

Riceviamo e pubblichiamo

Carissimi genitori,
finora abbiamo sempre preferito il silenzio, perché vogliamo che siano i fatti a parlare. Di fronte a quanto uscito in questi giorni, tuttavia, credo sia arrivato il momento di fare chiarezza.

1) In primo luogo, vogliamo precisare che la Società Prodeco Calcio Montebelluna, i dirigenti (incluso chi vi scrive) ed i tecnici hanno richiesto l’applicazione delle sanzioni ex. Art. 126 del Codice di Giustizia Sportiva, assolutamente non come forma di ammissione di responsabilità, ma come strategia difensiva intesa a evitare lungaggini procedimentali, costi ulteriori e strascichi polemici.

2) La contestazione nasce da una denuncia dell’Union Feltre ai due nostri allenatori dell’U17 e dell’U15, accusati, a nostro avviso ingiustamente, di proselitismo. Conosco personalmente i due allenatori da molti anni e si sono sempre contraddistinti per professionalità, serietà e passione tanto da aver fatto del calcio e dello sport la loro attività principale. Già mesi prima erano stati “liberati” dall’Union Feltre e quindi, anche loro, stavano valutando la migliore soluzione professionale, tanto che per certo erano stati contattati anche da altre società.
A difendere le loro posizioni, tuttavia, non ci abbiamo pensato noi. Ci hanno pensato gli stessi genitori che hanno scelto liberamente di venire a Montebelluna, a fronte di un ridimensionamento del Settore Giovanile comunicato in quei giorni dai dirigenti dell’Union Feltre.
Sì, perché siete e sarete sempre voi a decidere il percorso migliore per i vostri figli. Sarete sempre liberi di portarli in qualsiasi società riterrete più adatta alla crescita psicofisica del vostro ragazzo.
E sarete liberi di contattare qualsiasi società, anche prima del fatidico 30 Giugno, per sapere se è più adatta a vostro figlio così come quando scegliete un istituto scolastico o un altro. E se la sceglierete, saremo i primi a chiederci se e dove abbiamo sbagliato.

3) Sappiamo bene quanto queste 2 stagioni sportive siano state travagliate e abbiano penalizzato la crescita “sportiva” dei ragazzi.
Ciononostante, quando la maggior parte delle società chiudeva gli impianti (scelta condivisibile viste le responsabilità addossate ai dirigenti delle società), i nostri responsabili e i nostri tecnici qualificati (che ringrazio pubblicamente) hanno comunque garantito l’85% degli allenamenti, in presenza o in video chiamate utilizzando gli strumenti che la tecnologia ci mette a disposizione.
Grazie all’impegno e alla disponibilità dei nostri autisti, abbiamo percorso ancora una volta (a capienza limitata) oltre 250.000 km per garantire il servizio alle famiglie.
In collaborazione con la Prodeco Pharma, abbiamo accolto ragazzi che ci hanno chiesto consulenze in ambito alimentare e altre analisi specifiche (BIA).
Abbiamo stretto accordi di collaborazione con 15 società dilettantistiche limitrofe.
Abbiamo già pianificato una serie di attività con le società professionistiche, ospitato i Centri Federali, instaurato una collaborazione con una Società Inglese per far ottenere borse di studio ai giocatori che vorranno giocare e studiare nel Stati Uniti.
Ma soprattutto, in questi 2 anni, abbiamo regalato e regaleremo il sogno ad oltre 15 ragazzi di provare a competere con i professionisti, nell’ottica del favorire e del non contrastare. Abbiamo da subito instaurato un dialogo aperto e trasparente sia con voi che con le Società Professionistiche, che “sanno che a Montebelluna si lavora bene”.
Siamo per questo molto amareggiati che il SGS abbia revocato la Scuola Calcio Elite alla nostra società.
Abbiamo appurato che è stata una scelta discrezionale e non un atto dovuto, come erroneamente letto nella stampa. Tramite i legali, faremo quindi istanza formale per capire se ci sono gli estremi perché la revoca sia tolta.
Crediamo che il Calcio Montebelluna, negli oltre 100 anni di storia, abbia dimostrato, per quanto dato al calcio giovanile nazionale, regionale e provinciale, di avere tutti i requisiti per ottenere quella qualifica, al di là di una sanzione peraltro contestabile (ricordo inoltre che negli ultimi 8 anni la Prima Squadra si è piazzata al primo posto in sei edizioni della classifica Giovani D Valore, classifica che premia le Società virtuose che si sono distinte nella valorizzazione di giovani talenti cresciuti nel proprio settore giovanile). Crediamo quindi nella giustizia ed auspichiamo che le autorità nazionali, magari sentite quelle regionali, rivedano la loro posizione.
Ma questo, in ogni caso, non pregiudicherà in alcun modo la partecipazione ai principali campionati Elitè, dove, peraltro, occupavamo le primissime posizioni prima di questo lockdown.
Partiremo pertanto ad Agosto ancora più carichi di prima.

Per concludere, il calcio dilettantistico si appresta ad affrontare una vera e propria rivoluzione con la riforma in atto che tra l’altro abolirà il vincolo sportivo, aspetto che potrebbe penalizzare chi come noi investe molto nel settore giovanile.
Ciononostante crediamo che il Settore Giovanile sia ancora la cosa più bella e più sana del calcio. Per questo continueremo a salvaguardare il nostro patrimonio più importante: i vostri figli.

Un abbraccio e sempre FORZA MONTE!!!
A.D. Prodeco Calcio Montebelluna
Stefano Frezza

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 24/04/2021
 

Altri articoli dalla provincia...





Prima categoria. Quattro rinforzi per l'ambizioso Fontane

In Prima categoria quattro rinforzi per l'ambizioso Fontane. Il presidente Ivano Cagnano ci comunica che arrivano in maglia biancorossa la punta classe 1994 Michele Reginato dal Barbisano Eclisse (a sinistra nella foto), l'attaccante Angelo Conte dall'Ambrosiana Trebaseleghe (1989 - a d...leggi
13/06/2021

Basalghelle e Piavon potrebbero unire le forze in Seconda categoria?

Il Basalghelle (Seconda categoria) e il Piavon (Terza categoria) potrebbero unire le forze, creando un'unica squadra in Seconda.Al momento non c'è ancora nulla di ufficiale, ma le società ci stanno lavorando. Da capire dunque se la fusione andrà in porto, oppure se ci si limiterà a ...leggi
11/06/2021


Prima categoria. Il Cornuda Crocetta non molla: "Ci siamo ancora"

Da diverse settimane circolavano voci su una possibile sparizione del Cornuda Crocetta 1920. Alcune indiscrezioni parlavano anche di un possibile "scambio" di categoria con l'Asolo. Ma a quanto pare la storica società del Montello non molla e sarà ancora ai nastri di partenza della Prima categoria con rinnovato entusia...leggi
09/06/2021

Il sindaco Conte in visita al Tenni: "Biancoceleste fino al midollo"

Sul suo profilo Facebook il sindaco di Treviso, Mario Conte, ha voluto dimostrare la sua vicinanza ai colori biancocelesti. "Ho effettuato un sopralluogo allo Stadio “Tenni” dove sono stati effettuati lavori di manutenzione del manto erboso, ridipinti gli ingressi e sistemata l&rs...leggi
31/05/2021

Accordo tra Liapiave e Team Biancorossi per un nuovo progetto tecnico

Le società A.S.D. Liapiave – Scuola Calcio Elite di San Polo di Piave, Ormelle e Cimadolmo – e U.S.D. Team Biancorossi – Scuola calcio qualificata operante nei comuni di Ponte di Piave e Salgareda – hanno ufficializzato, dopo un susseguirsi di incontri preliminari, l’inizio di una collabo...leggi
31/05/2021


Eccellenza. Per il dopo Conte l'Opitergina punta su Francesco Feltrin

Fumata bianca per il nuovo allenatore dell'Opitergina in Eccellenza. A guidare i biancorossi nella stagione 2021/2022 sarà Francesco Feltrin (nella foto), ex Treviso, Montebelluna e Union Pro fra le altre.Feltrin sostituisce Mauro Conte, separatosi dalla società per divergenze sui p...leggi
27/05/2021


Ora c'è anche l'ufficialità di Alessandro Zanato al Treviso

Arriva anche l'ufficialità su quanto anticipato la scorsa settimana: Alessandro Zanato gestirà il settore giovanile del Treviso. Ecco il comunicato della società. Treviso FBC 1993 comunica che dal 1° luglio 2021 il Responsabile unico del Settore giovanile...leggi
25/05/2021



Opitergina. Il presidente Montenero spiega le dimissioni di Conte

Dopo le dimissioni dell'allenatore Mauro Conte, che ha lasciato l'Opitergina a causa di vedute diverse riguardo la gestione dell'inizio del prossimo campionato di Eccellenza, la società ha spiegato nel proprio sito ufficiale di aver programmato gli allenamenti dal prossimo luglio, m...leggi
16/05/2021


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07441 secondi