Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Belluno


Serie D. La Dolomiti Bellunesi parte con il piede giusto in campionato

Dopo il passo falso in Coppa Italia, Levico Terme piegato 4-1

Vai alla galleria

Serie D, girone C, 1^ giornata

DOLOMITI BELLUNESI - LEVICO TERME 4-1

Reti: pt 29’ Corbanese; st 4’ rig. Sinani, 28’ De Paoli, 34’ Petdji, 41’ rig. Corbanese.

Dolomiti Bellunesi: Lombardi, Gjoshi, Mosca, De Leo (42’ st Toniolo), Tibolla, Petdji, Onescu, De Carli, Corbanese, Sivilla (24’ st Posocco), De Paoli (38’ st Cossalter).
Allenatore: Renato Lauria.

Levico Terme: Rosa, Davi, Piacente, Pezzuti, Pettinà, Scaglione, Grezzani (21’ st Torregrossa), Rinaldo (24’ st Santuari), Sinani (42’ st De Nardi), Vinciguerra (42’ st Stanghellini), De Feo (28’ st Tronco).
Allenatore: Claudio Rastelli.

Arbitro: Michele Maccorin di Pordenone
Assistenti: Farina di Brescia e Chimento di Saronno.

Note. Ammoniti: De Feo (21’ pt), Tibolla (34’ pt), Onescu (37’ pt), Vinciguerra (39’ pt + 27’ st), Davi (40’ st). Espulsi: Vinciguerra al 27’ st. Recuperi: pt 2’, st 4’. Calci d’angolo: 7-2.

Esordio ok. La SSD Dolomiti Bellunesi archivia la pratica Levico Terme con un netto 4-1 e mette in saccoccia i primi 3 punti del campionato. Morde due volte il “cobra”, ma menzione particolare per De Paoli, bravissimo a indirizzare il match in un momento particolare e complicato della gara.

La cronaca

La SSD Dolomiti Bellunesi ritrova di fronte il Levico dopo la sconfitta di una settimana fa in Coppa Italia. E mister Lauria cambia un po’ le carte: difesa a quattro, centrocampo più geometrico con l’inserimento di De Leo, attacco a tre, con De Paoli largo a sinistra.

L’avvio di gara è bloccato: il Levico gioca a distruggere le trame di gioco avversarie e con un pressing asfissiante impedisce ai padroni di casa di esprimersi. Con il passare dei minuti, la manovra dei trentini si fa più intraprendente, ma la coppia centrale Tibolla-Petdji regge l’urto. E così il primo squillo è della SSD Dolomiti Bellunesi, al 27’: corner di Mosca, testa di Onescu, palla alta.

È solo il preludio di cosa succede due minuti dopo: lancio millimetrico per Corbanese, bravo a controllare palla, resistere al ritorno dell’avversario e scaricare in rete da una quindicina di metri.

Il vantaggio scioglie la tensione e la SSD Dolomiti Bellunesi sfiora il raddoppio con De Paoli al 37’.

Il secondo tempo si apre con una doccia fredda: al 3’, l’arbitro fischia un rigore per fallo di mano di Petdji. Batte Sinani e il Levico Terme fa 1-1. La reazione della SSD Dolomiti Bellunesi però è carica. Prima un tiro alto di De Paoli, poi un tentativo di Sivilla, e scoccato il 23’ la punizione di Mosca (precisa, ma un po’ troppo debole).

La svolta arriva al 27’, quando Vinciguerra commette un fallo che gli costa il secondo giallo. Sugli sviluppi della punizione conseguente, De Paoli raccoglie la corta respinta della difesa e spara sotto la traversa un siluro di destro pieno. 2-1 e di fatto titoli di coda sul match del Levico, avversario ostico per la pressione esercitata.

La tranquillità la porta Petdji, al 34’. Mosca batte corto il corner numero 7, Onescu raccoglie e pennella per la testa del difensore, che stacca indisturbato. Per il poker bisogna chiedere al tandem Posocco-Corbanese. Il primo semina il panico in area, tanto da essere steso da Davi. Il secondo realizza con freddezza il rigore guadagnato dal compagno.

Il commento

«Ottimo esordio» commenta a fine gara mister Renato Lauria. «Il rigore dubbio a inizio ripresa poteva farci male, invece i ragazzi sono stati bravi a ricomporsi e ad andare a prendersi la vittoria. Oggi si è vista una grande determinazione. Siamo stati un po’ contratti solo all’inizio, nel primo quarto d’ora. Poi è uscita una grande giocata del Cobra e sull’1-0, senza tensione, abbiamo dimostrato il nostro valore».

Ufficio stampa Dolomiti Bellunesi

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 19/09/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



Serie D. Dolomiti BL all'esame Este nell'anticipo: "Diamo continuità"

C’è un’altra prima volta in questa stagione scandita dalle novità. Ovvero, la prima volta allo stadio polisportivo della SSD Dolomiti Bellunesi: domani (sabato 16, ore 15) i ragazzi di Renato Lauria se la vedranno con l’Este, una compagine che viaggia alla media di un punto a partita (4 in 4 turni). E...leggi
15/10/2021


Dolomiti BL all'esame Arzignano nell'anticipo: "Sfida stimolante"

Se non è la principale favorita per il salto di categoria, poco ci manca: l’Arzignano Valchiampo è il prossimo avversario della SSD Dolomiti Bellunesi. Un avversario da affrontare domani (sabato 2 ottobre), in anticipo: il fischio d’inizio verrà dato alle ore 15, all...leggi
01/10/2021






Terza: calendari di Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Verona e Vicenza

Dopo quello della Delegazione di Venezia, diramati anche i calendari di Terza categoria 2021/2022 per il campionato di Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Verona e Vicenza. Al momento manca all'appello solo il calendario di Bassano.Campionati al via il 19 settembre, tranne a Rovigo dove si parte...leggi
10/09/2021





Terza categoria Belluno: il calendario della Coppa Dolomiti

Diramato il calendario della Coppa Dolomiti 2021/2022, competizione riservata alle società della Terza categoria di Belluno. Non vi partecipano Cortina e Valboite, dunque sono stati creati 4 triangolari: al termine della fase a gironi, la prima cla...leggi
26/08/2021



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,05257 secondi