Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Vicenza


Eccellenza. Mattia Pennacchio nuovo attaccante del Montecchio

Classe 2000, ex Arcella

Vai alla galleria

Un nuovo attaccante arriva all’ombra del Castello di Montecchio Maggiore.

Il direttore sportivo Gianluca Biasio si è assicurato le prestazioni del centravanti Mattia Pennacchio, classe 2000, proveniente dall’Arcella.

Il “corazziere” di Noventa Vicentina, 187 cm di altezza, ha iniziato a giocare con il Vicenza Calcio dove ha militato per due anni nella categoria Giovanissimi per poi passare al Real Vicenza e poi al Lonigo. Dalla categoria Allievi ha giocato con il Legnago dove ha fatto tutta la trafila nel settore giovanile, siglando 24 gol in due stagioni nel campionato Juniores nazionali per poi debuttare in prima squadra con la squadra biancoazzurra del Legnago in Serie D. Nella stagione sportiva 2019/20 ha indossato la maglia del Castelbaldo Masi, dove ha siglato tre gol nel campionato poi sospeso per emergenza Covid. L’anno scorso si è trasferito nella formazione padovana dell’Arcella, sempre in Eccellenza, siglando tre gol nelle prime 6 partite di campionato poi interrotto dal Covid.

Giocatore fisico, molto generoso in campo che si sacrifica per la squadra, un combattente che potrà essere utile a mister Coppola soprattutto nelle partite contro squadre con difese granitiche e fisiche.

Si ispira a Edin Dzeko, attaccante bosniaco in forza all’Inter, per le sue caratteristiche e per il suo temperamento.

Ecco le sue prime dichiarazioni dopo la firma dell’accordo:
“E’ stata una chiamata improvvisa ma molto gradita. Conosco la serietà e l’ambizione della società e ringrazio il direttore sportivo Gianluca Biasio che mi ha voluto qui a Montecchio. Spero di poter dare il mio contributo al raggiungimento degli obiettivi della squadra impegnandomi al massimo e mettendomi a disposizione del mister e dei compagni di squadra”.

Un’altra pedina importante che va ad aggiungersi allo scacchiere a disposizione del mister Federico Coppola.

Ufficio comunicazione Montecchio Maggiore

Galleria fotografica
  • Mattia Pennacchio
Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 24/09/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



Giustizia sportiva del Veneto: ecco tutte le nomine

La Figc ha reso note le nomine dei Giudici sportivi territoriali, dei componenti dei Tribunali federali territoriali e delle Corti sportive di appello territoriali del Veneto. COMITATO REGIONALE VENETOGiudice sportivo: GIOVANNI MOLIN...leggi
26/11/2021

Prima categoria. Nel girone D Grantorto-Thiene 3-0 a tavolino

Nel girone D di Prima categoria cambia il risultato di Grantorto-Thiene (0-1 sul campo), con la vittoria a tavolino per il Grantorto.Al 31' del secondo tempo i rossoneri hanno sostituito l'unico nato dopo il 1° gennaio 2000, senza inserire un altro giocatore fuoriquota.Grantorto ora ...leggi
25/11/2021





Il Bassano al fianco dell'Associazione oncologica San Bassiano

Novembre è tradizionalmente il mese dedicato alla prevenzione del tumore della prostata. Anche Fc Bassano 1903 sostiene quest’anno l’iniziativa promossa dall’Associazione Oncologica San Bassiano, impegnata per diffondere la cultura della prevenzione e sostenere quanti si trovino a combattere...leggi
16/11/2021




Promozione. Valbrenta-Trebaseleghe rinviata per campo impraticabile

Football Valbrenta - Ambrosiana Trebaseleghe dell'ottava giornata di Promozione (girone D) oggi non è stata disputata poiché l'arbitro, Giovanni Costa della sezione di Castelfranco, ha ritenuto il campo impraticabile in seguito alle precipitazioni delle ultime ore a San Nazario.C...leggi
14/11/2021






Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,05837 secondi