Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Belluno


Serie D. Corbanese trascina la Dolomiti Bellunesi a San Martino

Tripletta del "Cobra". Sullo 0-2 accorcia le distanze Fanini

Vai alla galleria

Serie D, girone C, 6^ giornata di campionato

San Martino Speme - Dolomiti Bellunesi 1-3

Reti: pt 21’ e 35’ Corbanese, 40’ Fanini; st 27’ (rigore) Corbanese.

San Martino Speme: Mora, R. Marini, Polo, Beghin (st 13’ Bertaso), Dalla Bernardina, Ferrarese, Fanini (st 36’ Anselmi), Menegazzi (st 23’ Balde), Moraschi, Oliboni (st 48’ Mancini), D. Marini (st 36’ Antinoro).
A disposizione: Scalera, Mantovanelli, Bridi, Irprati.
Allenatore: A. Baù.

Dolomiti Bellunesi: Lombardi, Petdji, Mosca, Tibolla, Teso, Trevisan (st 9’ Gjoshi), Onescu, De Carli, Corbanese (st 36’ Sommacal), De Leo (st 9’ De Paoli), Cossalter (st 30’ Toffoli).
A disposizione: Masut, Toniolo, Posocco, Piazza, Vodopivec.
Allenatore: R. Lauria.

Arbitro: Federico Muccignato di Pordenone.
Assistenti: Giuseppe Cucinotta di Brescia e Salvatore Gambino di Nocera Inferiore.

Note. Ammoniti Trevisan, Dalla Bernardina, Oliboni, Polo, Trevisan, Gjoshi. Angoli 4-6. Recupero: pt 2’; st 5’.

Un, due, tre: Cobra al cubo. Simone Corbanese (foto) si prende tutto: il pallone della partita, grazie alla tripletta personale. I tre punti di squadra, che valgono la quarta in piazza in graduatoria. E il momentaneo scettro di capocannoniere del torneo. In terra veronese, il capitano si traveste da re Mida e trasforma in oro ogni cosa che tocca: il neopromosso San Martino Speme non può far altro che inchinarsi.

Regno di Cobra - La SSD Dolomiti Bellunesi passa al 21’: su una corta respinta della retroguardia veronese, Tibolla indirizza la sfera verso De Leo, che scodella di prima intenzione in area. Ovvero, nel regno di Corbanese, il cui tiro termina nell’angolino. Un quarto d’ora più tardi, corner di De Leo e incornata di Petdji: sulla traiettoria, però, si inserisce ancora il centravanti, che devia il pallone in maniera provvidenziale e vincente. Doppietta e raddoppio. L’undici di Lauria può dormire sonni tranquilli? Non proprio perché a 5’ dal riposo i padroni di casa vanno a segno su palla inattiva: è Fanini ad anticipare tutti e a infilare l’1-2.

Non sazio - Ma Corbanese non è ancora sazio. E, nella ripresa, chiude a doppia mandata la sfida. Lo fa su un rigore che lui stesso si procura: l’estremo difensore Mora è spiazzato, 1-3 e il bottino pieno è al sicuro. Per la SSD Dolomiti Bellunesi è il terzo risultato utile in sequenza, oltre alla seconda vittoria consecutiva in trasferta.

Morale e fiducia - «Sono contento perché questi tre gol ci hanno permesso di dare continuità al punto di sabato scorso e al successo di Cattolica - afferma nell’immediato post partita il match winner - Ma dobbiamo continuare a lavorare perché non abbiamo fatto ancora nulla. Anche se siamo riusciti a mettere in pratica quanto provato: il 3-1 dà morale e fiducia».

Ufficio stampa Dolomiti Bellunesi

Galleria fotografica
  • Simone Corbanese
Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 24/10/2021
 

Altri articoli dalla provincia...




Serie D. Dolomiti Bellunesi: i positivi al Covid salgono a 9

Peggiora la situazione contagi alla Dolomiti Bellunesi. Dopo i 5 casi annunciati l'altro ieri, la società ha reso noto che dopo l'ultimo giro di tamponi se ne sono registrati altri 4, per un totale che sale a 9.La squadra di mister Lauria (nella foto) ha ripres...leggi
17/01/2022



Lauria: "Gruppo quasi al completo. Il campionato? Giusto fermarlo"

Si ferma il campionato? Ma non la SSD Dolomiti Bellunesi. La preparazione, infatti, prosegue senza sosta. Con lo stesso impegno e la stessa abnegazione di sempre. Come se fosse imminente un impegno ufficiale. E invece, per i tre punti, si giocherà solo a partire dal 23 gennaio, quando i ragazzi di Renato Lauria (nell...leggi
08/01/2022








Neve: la delegazione di Belluno rinvia le gare dell'11 e 12 dicembre

Nella foto: Orazio Zanin, delegato provinciale di Belluno. Vista l'abbondante nevicata che sta investendo il territorio bellunese, la Delegazione di Belluno a tutela di atleti, dirigenti, arbitri e a salvaguardia dei terreni di gioco, ha disposto il rinvio a data da destinarsi delle gare...leggi
09/12/2021




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,05569 secondi