Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Bassano


Il Cartigliano alza la voce: "8 gare, 4 errori arbitrali clamorosi"

Serie D. La società chiede un maggior rispetto

"La misura è colma: 8 giornate, 4 errori clamorosi". In Serie D il Cartigliano alza la voce dopo la sconfitta con il Campodarsego, lamentando un altro episodio arbitrale sfavorevole e chiedendo rispetto.

Questo il messaggio pubblicato nella pagina ufficiale della società su Facebook:

"Siamo sempre stati, siamo e saremo sempre rispettosi degli avversari, dei tifosi e della classe arbitrale.
Il calcio è un gioco che a volte sa essere crudele ma lo amiamo follemente nella buona e nella cattiva sorte...
Arriva però un momento in cui la sorte smette di essere "cattiva" e inizia a diventare INGIUSTA. Profondamente ingiusta!
Noi come società accettiamo il verdetto del campo e ribadiamo, se ce ne fosse bisogno, che questo sfogo non contiene nessuna recriminazione nei confronti delle squadre contro cui abbiamo giocato.
Il problema è che abbiamo subito quattro decisioni arbitrali clamorosamente sbagliate: 4 torti decisivi ai fini del risultato in sole 8 giornate disputate. Cartigliano merita rispetto, nulla di più!
Oggi si è verificato l'ennesimo episodio a danno dei nostri ragazzi: sul finale del primo tempo del match Campodarsego-Cartigliano, l'arbitro ha annullato un gol REGOLARISSIMO di Stefano Pelizzer. Una rete solare e cristallina, che lo stesso direttore di gara ha ammesso di aver ingiustamente annullato per un suo errore. Sarebbe finita 1-1? Avremmo perso 2-1? Avremmo vinto? Nessuno lo sa, quel che è certo è che il gol era valido. E con questa svista siamo già a quota 4 in stagione: in pratica nel 50% delle partite disputate, abbiamo subito almeno un episodio che ci ha danneggiato o penalizzato.
IL CALCIO PUÒ ESSERE CRUDELE, MA NON INGIUSTO. E se anche l'ingiustizia può in alcuni casi essere ammessa, quando diventa una costante puntuale e ripetitiva allora è arrivato il momento di dire BASTA! E di far sentire la voce di una società piccola, rispettosa, paziente ma che vuole RISPETTO".

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 08/11/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



Prima e Seconda: respinti i ricorsi di Ospedaletto e San Lazzaro

La Corte sportiva di appello territoriale ha respinto i ricorsi di Ospedaletto Eugeneo (Prima categoria girone E) e San Lazzaro Santa Croce (Seconda categoria girone H), confermando le sconfitte rispettivamente contro il Granzette (0-3 a tavolino con anche un punto di penalità all'Ospeda...leggi
19/01/2022

Eccellenza. Bassano: oltre a Sandrini preso anche Lukanovic

Dopo l'ingaggio di Mattia Sandrini dal Vigasio, in Eccellenza il Bassano del direttore generale Cristian Giacometti si assicura le prestazioni dell'attaccante croato Antonio Lukanovic (foto sopra), classe 1998, ex Campodarsego e Montebelluna. In carriera ha v...leggi
30/12/2021


Eccellenza. Ufficiale il trasferimento di Antenucci al Giorgione

Trova riscontro ufficiale l'indiscrezione che abbiamo riportato l'altro ieri: Andrea Antenucci (nella foto) è un nuovo attaccante del Giorgione in Eccellenza, come ci conferma il presidente dei rossostellati Orfeo Antonello.Il giocatore classe 1989, ex Vigasio, arriva dal Bassano...leggi
28/12/2021

Serie D. Cartigliano e Luparense si dividono la posta nel "derby"

Serie D, girone C, 16^ giornata di campionato La sedicesima giornata di campionato, penultima del girone d’andata, contrappone i ragazzi di mister Zanini all’ambizioso Cartigliano del duo Ferronato-Torresin, allenatore e ds della formazione vicentina. I biancoblù hanno...leggi
23/12/2021



Eccellenza. L'ivoriano Abdul Aziz Meite approda al Bassano

In Eccellenza il Bassano ha raggiunto l'accordo con l’ivoriano Abdul Aziz Meite (nella foto). Classe 1996, mezzala con buona corsa ma capace di ricoprire in più ruoli, Meite in carriera ha militato numerose stagioni in Serie D, vestendo negli anni le maglie ...leggi
11/12/2021









Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08815 secondi