Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Venezia


Serie D. Primo urrà dello Spinea: i gialloblù lasciano l'ultimo posto

San Martino Speme regolato 1-0 grazie al rigore trasformato da Menato

Serie D, girone C, 9^ giornata di campionato

Spinea-San Martino Speme 1-0

Reti: 4' pt Menato su rigore.

Spinea: Urban, Rocco, Ferrazzo (29' st Zanchin), Chin (38' st Strechie), Dal Compare, Vecchiato, Numi, Brugnolo, Menato (22' st Pasha), Carniato, Fantinato (33' st Barbon).
A disposizione: Fiorenzato, Faggian, Compagno, Berto, Semenzato.
Allenatore: Pier Paolo D’Este.

San Martino Speme: Mora, Polo, Mantovanelli (16' st Vignati), Bertaso, Dalla Bernardina, Irpati, Ciuffo (19' st Nasif), Fanini (32' st Kabu), Moraschi, Menegazzi (21' st Antinoro), R. Marini (19' st Anselmi).
A disposizione: Scalera, Ferrarese, D. Marini, Mancini.
Allenatore: Alberto Baù.

Arbitro: Domenico Mallardi sezione Aia di Bari.
Assistente n° 1: Marco Tuccillo sezione Aia di Pinerolo.
Assistente n° 2: Mirko Giuseppe Cimmarusti sezione Aia di Novara.

Note. Ammonizioni: al 38' pt Mantovanelli (San Martino Speme), al 14' st Ferrazzo (Spinea), al 27' st Rocco (Spinea). Espulsioni: nessuna. Recuperi: pt 0’, st 5’. Calci d’angolo 5-4.

Gara di fondamentale importanza per la classifica. Soprattutto per i locali, che navigando in cattive acque devono fare punti per lasciare l’ultima posizione. Lo stesso dicasi per gli ospiti che devono risalire dal quint’ultimo posto.

Partenza a spron battuto delle due squadre che corrono già da subito su tutti i palloni, ma le azioni si interrompono ai limiti delle due aree. Al 4' Bertaso interveniva in area su Carniato e l’arbitro decretava il rigore. Nulla sono valse le proteste del San Martino Speme. Sul dischetto si presentava Menato che realizzava con un forte tiro alla sinistra di Mora. Il rigore dava forza alla squadra di casa che si proiettava in avanti, mentre gli ospiti pur trovandosi in svantaggio cercavano di superare il centrocampo con lanci lunghi verso gli attaccanti, che venivano però contenuti dalla difesa locale. In questa fase il portiere Urban non è stato quasi mai impegnato seriamente. Al 15', su azione corale dello Spinea, Ferrazzo era bravo a liberarsi con un dribbling di un paio di giocatori del San Martino Speme e incunearsi nella loro area: assist a Carniato che si allargava troppo per il tiro e veniva stoppato dai difensori. Ripartenza di Menegazzi, palla a Bertaso e tiro deviato in calcio d’angolo. Al 20' proteste vigorose degli ospiti verso il Direttore di gara, che faceva proseguire l’azione in area dei locali su una spallata subita da Moraschi. Al 21' bella azione sempre del difensore Ferrazzo che metteva in condizioni di tiro Menato, la conclusione però veniva deviata da un difensore. Al 29' punizione di Menegazzi e tiro sopra la traversa con Urban sulla traiettoria. Al 37' annullato il gol a Rocco che ricevuta palla da Moraschi metteva da pochi metri alle spalle di Urban, ma si alza la bandierina dell’assistente n° 2 Cimmarusti che segnala il fuorigioco.

Al ritorno in campo dopo la sosta il San Martino sembrava più vispo, comunque più determinato mentre lo Spinea era concentrato più al contenimento e già al 3' Moraschi, con un tiro secco, preoccupava Urban che vedeva il pallone uscire di poco alto sulla traversa. Al 18' R. Marini prima di essere sostituito aveva una buona occasione per lo specchio della porta, tuttavia si allargava troppo e concludeva fuori dai pali di Urban. Al 34' occasione in area per Vignati che concludeva debolmente verso la porta di Urban, il quale parava senza difficoltà. Al 37' punizione di Brugnolo sopra la traversa. Al 39' “sassata” di Antinoro all’incrocio dei pali di Urban, fuori di poco. Poi tanta confusione con momenti di arrembaggio da parte degli ospiti e contropiedi dei locali che venivano contenuti dalle difese.

Lo Spinea ha saputo sfruttare bene il primo tempo dimostrando determinazione e voglia di vincere; ha evidenziato un leggero calo atletico nella seconda parte della gara anche per la spinta maggiore degli ospiti, ma ha saputo contenere gli avversari. Per quanto visto nella partita va evidenziato per i locali l’ottima prestazione dell’interno e cap. Brugnolo e del fluidificante Ferrazzo.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 15/11/2021
 

Altri articoli dalla provincia...




Serie D. Rinviata la super sfida Arzignano-Union Clodiense

Domenica 23 gennaio dovrebbe ripartire il campionato di Serie D, ma il girone C non potrà contare sul big match di giornata. Arzignano Valchiampo - Union Clodiense è stata ufficialmente rinviata a data da destinarsi su richiesta della società vicentina, per casi di positivi...leggi
19/01/2022




Serie D. Dolomiti Bellunesi: i positivi al Covid salgono a 9

Peggiora la situazione contagi alla Dolomiti Bellunesi. Dopo i 5 casi annunciati l'altro ieri, la società ha reso noto che dopo l'ultimo giro di tamponi se ne sono registrati altri 4, per un totale che sale a 9.La squadra di mister Lauria (nella foto) ha ripres...leggi
17/01/2022



Serie D. Problema Covid in via di miglioramento al Mestre

Problema Covid in via di miglioramento al Mestre. La società arancionera ha reso noto che "dei sei casi di positività registrati nei giorni scorsi, tre si sono negativizzati, certificati dalla visita medica specialistica. Altri due atleti dovrebbero negativizzarsi...leggi
13/01/2022


Serie C femminile. Gli highlights di Portogruaro-Mittici 2-1

Gli highlights di Portogruaro-Mittici 2-1, valevole per la dodicesima giornata di campionato nel girone B di Serie C femminile.Al "Mecchia" vittoria casalinga in rimonta con le reti di Carlotta Gava e Anna Battaiotto, dopo l'iniziale vantaggio trevigiano di Giovanna Lucca....leggi
11/01/2022


Fissate le date dei recuperi di campionato in Serie D

Nella foto: un'esultanza dell'Union Clodiense (ph. Bellemo). Fissate le date dei recuperi di campionato in Serie D. Nel girone C l'unica partita mancante, Levico Terme - Union Clodiense (13^ giornata), è stata programmata ...leggi
10/01/2022

Serie D. Salgono a 7 i giocatori positivi al Mestre

Con un comunicato emesso ieri, il Mestre ha reso noto che - in seguito agli ultimi controlli fatti sul gruppo squadra - altri tre giocatori sono risultati positivi al Covid, facendo salire il totale a 7 elementi. Inoltre si registra la positività di ...leggi
08/01/2022



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,10102 secondi