Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Belluno


Il Montebelluna per l'ex Marco Conte: "Non è una gara come le altre"

Il direttore sportivo della Dolomiti Bellunesi ritrova il suo passato

Vai alla galleria

«No, per quanto mi riguarda non può essere una gara uguale alle altre. Anche se vale comunque tre punti». Marco Conte (nella foto) non si nasconde dietro a un dito: i prossimi 90’ li vivrà con un’emozione in più. Perché il direttore sportivo della Dolomiti Bellunesi si troverà a confronto con una parte del suo passato calcistico. O meglio, della sua vita: il Montebelluna. «È un ambiente a cui sono molto legato - afferma il direttore sportivo - avendo giocato, allenato e coperto il ruolo di direttore sportivo. Ho talmente tanti ricordi, che diventa superfluo citarne qualcuno in particolare».

Gara aperta - L’attualità, però, incombe. E concede poco spazio a sensazioni e sentimenti. Domani (domenica 21, ore 14.30: arbitra Andrea Zambetti di Lovere), l’undici di Renato Lauria sarà di scena in terra trevigiana per affrontare un avversario che, soprattutto tra le mura amiche, sa essere pericoloso: in casa, infatti, ha perso solo il match d’esordio e ha fermato avversari del calibro di Adriese e Clodiense. Tuttavia, è reduce dal rocambolesco rovescio sul campo del Caldiero Terme (4-3) e ha due punti in meno rispetto ai dolomitici, attualmente decimi: «Le statistiche dicono che sarà una gara aperta - riprende Marco Conte -. Nel complesso, il Montebelluna ha una buona manovra di gioco, costruisce parecchio e trova spesso il gol. Insomma, mi aspetto una bella partita. L’importante è che sia più bella per noi».

Classifica corta - Il 2-1 stampato all’Ambrosiana, domenica scorsa, ha rafforzato le certezze e migliorato la graduatoria: «Era un crocevia di rilievo, però ora dobbiamo dare continuità ai risultati positivi. In linea generale, rimango convinto che potessimo avere qualche punto in più, ma le valutazioni verranno fatte a tempo debito». Anche perché la classifica è cortissima: «E per questo può diventare interessante o pericolosa a seconda della nostra continuità di rendimento. Le prossime quattro, cinque sfide ci diranno chi siamo e da che parte stiamo andando. Il mercato? Siamo attenti, ma interverremo con delle correzioni solo se sarà necessario». La fiducia nel gruppo è e resta granitica: come le Dolomiti Bellunesi.

Ufficio stampa Dolomiti Bellunesi

Galleria fotografica
  • Marco Conte
  • Dolomiti Bellunesi azione in mischia
Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 20/11/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



Giustizia sportiva del Veneto: ecco tutte le nomine

La Figc ha reso note le nomine dei Giudici sportivi territoriali, dei componenti dei Tribunali federali territoriali e delle Corti sportive di appello territoriali del Veneto. COMITATO REGIONALE VENETOGiudice sportivo: GIOVANNI MOLIN...leggi
26/11/2021


Anticipo in Promozione. Derby e primato all'Unione Limana Cavarzano

Nell'anticipo della nona giornata di campionato in Promozione, l'Unione Limana Cavarzano batte 3-0 a Limana i cugini del Fiori Barp Mas e li scavalca al primo posto in classifica nel girone E, ritrovando la vittoria dopo tre pareggi consecutivi. Per i ragazzi di Massimiliano Parteli (nella f...leggi
20/11/2021



Dall'eurogol all'attualità: c'è l'Ambrosiana nel mirino del "Cobra"

È il 16 febbraio 2020: si gioca al polisportivo, l’avversario è l’Ambrosiana e un centravanti col 9 sulla schiena e la fascia da capitano al braccio estrae dal cilindro una prodezza destinata a diventare materiale da cineteca: avvitamento in aria, coordinazione perfetta, impatto con la sfera ad altezze ragguardevoli. Rovesc...leggi
14/11/2021






Serie D. Dolomiti BL all'esame Este nell'anticipo: "Diamo continuità"

C’è un’altra prima volta in questa stagione scandita dalle novità. Ovvero, la prima volta allo stadio polisportivo della SSD Dolomiti Bellunesi: domani (sabato 16, ore 15) i ragazzi di Renato Lauria se la vedranno con l’Este, una compagine che viaggia alla media di un punto a partita (4 in 4 turni). E...leggi
15/10/2021


Dolomiti BL all'esame Arzignano nell'anticipo: "Sfida stimolante"

Se non è la principale favorita per il salto di categoria, poco ci manca: l’Arzignano Valchiampo è il prossimo avversario della SSD Dolomiti Bellunesi. Un avversario da affrontare domani (sabato 2 ottobre), in anticipo: il fischio d’inizio verrà dato alle ore 15, all...leggi
01/10/2021



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,06219 secondi