Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Padova


Serie D. Il testacoda Campodarsego-Mestre premia i biancorossi

La squadra di Masitto vince 2-1 e si conferma al comando solitario. Arancioneri ancora ultimi a zero punti

Serie D, girone C, 4^ giornata

Terza vittoria in quattro partite, e vetta consolidata per il Campodarsego, che battendo il Mestre 2-1 al “Gabbiano” conferma il buon momento di forma e il primo posto nel girone C, a +2 sulle inseguitrici.
Una gara decisa da fermo, visto che le tre reti sono arrivate tutte su sviluppi di calci piazzati. A passare per prima è la formazione di Masitto, che dopo solo 7 minuti, con uno schema da calcio d’angolo da destra, libera al tiro dal limite dell’area il difensore Oneto (nella foto): il suo destro rasoterra passa tra una selva di gambe e si infila alla sinistra del portiere Albieri, che non può nulla. La partita, gradevole e combattuta con occasioni da una parte e dall’altra, si accende sottoporta negli ultimi venti minuti.
Il Mestre pareggia i conti al 26′ della ripresa: calcio d’angolo dalla medesima bandierina da cui era nato il vantaggio locale, e girata di testa in rete di Pilastro, che lasciato troppo libero di colpire scatena l’entusiasmo della curva arancionera. Il Campodarsego però reagisce da grande squadra, e al 32′ trova il gol vittoria: terzo calcio d’angolo decisivo, la palla arriva sul secondo palo a Rubin che mette in affanno la difesa mestrina, e dopo una serie di rimpalli in area piccola l’ultimo tocco è di Buongiorno, che trova il secondo gol nelle ultime due gare e regala al Campodarsego tre punti preziosissimi. Il tutto, nonostante proprio al 90′ lo stesso Buongiorno non riesca a trasformare il rigore del possibile 3-1 che lui stesso si era procurato, colpendo il palo.

CAMPODARSEGO-MESTRE 2-1

Campodarsego: Boscolo Palo, Oneto, Ballan (39′ st Furlan), Guitto, Perez, Buratto (11′ st Rubin), Orlandi (15′ st Bertazzolo), Alluci, Buongiorno, Diarrassouba, Cupani (11′ st Prevedello).
A disposizione: Minozzi, Marini, Likaxhiu, Girardello, Pozzebon.
Allenatore: Masitto.

Mestre: Albieri, Gabrieli, Severgnini, Corteggiano, Fabbri (1′ st Pilastro), Politti, Ortega (38′ st Pasian), Nicoloso (1′ st Cardellino), Ndoj, Segalina (15′ st Finazzi), Bortolin (23′ st Pizzul).
A disposizione: Borrelli, Varotto, Feltrin, Herrera.
Allenatore: Zecchin.

Arbitro: Gesperotti di Rovereto.

Reti: 7′ pt Oneto; 26′ st Pilastro, 32′ st Buongiorno.

Note: ammoniti Boscolo Palo, Segalina, Corteggiano, Prevedello, Gabrieli e Alluci. Calci d’angolo 8-5. Recupero 1′ e 4′.

Ufficio stampa Campodarsego

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 28/09/2022
 

Altri articoli dalla provincia...







Pubblicato il mansionario dei lavoratori sportivi

Pubblicato l'elenco delle mansioni rientranti tra quelle necessarie per lo svolgimento di attività sportiva ai sensi dell’art. 25 comma 1-ter del d. lgs. 36/2021, sulla base dei regolamenti tecnici delle singole discipline sportive, comunicate dalle FSN e dalle DSA, anche paralimpiche, al Dipartimento per lo Sport attra...leggi
22/02/2024







Disposto un minuto di silenzio per le vittime dell'incidente a Firenze

Su indicazione del presidente federale della Figc, Gabriele Gravina, è stato disposto un minuto di raccoglimento in memoria delle vittime dell'incidente occorso nel cantiere di via Mariti a Firenze. Il minuto di silenzio sarà osservato prima dell'inizio delle competizioni in programma per l'intero fine settimana, inclu...leggi
17/02/2024





Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08615 secondi