Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Padova


Serie D. Senza vincitori il big match Campodarsego-Union Clodiense

I padovani, rimasti in 10 dopo l'espulsione di Alluci, recriminano per il gol del possibile 2-1 annullato a Buongiorno

Vai alla galleria

Serie D, girone C, 12^ giornata

Lo scontro al vertice della Serie D finisce senza vincitori: l’1-1 tra Campodarsego e Clodiense fa felice la Virtus Bolzano, che irrompe al secondo posto in classifica, in mezzo tra le due contendenti. Ma il Campodarsego, in inferiorità numerica per quasi tutta la ripresa, recrimina (e non poco) per il gol della possibile vittoria annullato per un fuorigioco inesistente al 30′ della ripresa: come avvenuto contro ii Levico allo stesso numero 9, e anche la scorsa settimana a Ballan sul campo del Cjarlins, una decisione arbitrale non premia il coraggio dei ragazzi biancorossi.

La sfida comincia subito accesa, come da pronostico. Dopo le proteste di casa per un possibile tocco di mano in area ospite al 2′, non rilevato dall’arbitro, nel primo quarto d’ora le squadre giocano senza sbilanciarsi, pur senza concedere attimi di respiro al pallone. Al 16′ la gara si sblocca con una giocata individuale: Fasolo calcia dal limite e pesca l’angolino vincente, la Clodiense è avanti 0-1. Il Campodarsego replica per le rime: al 22′ Cupani sfiora il pareggio con un colpo di testa di pochissimo a lato, mentre al 29′ l’1-1 arriva ed è a firma di Perez, che sul cross di Guitto approfitta dell’indecisione del portiere chioggiotto e insacca il tap-in del pareggio.

Ad inizio ripresa, l’espulsione di Alluci (doppio giallo) potrebbe complicare i piani di Masitto, ma la squadra reagisce alla grande, seppur in dieci uomini. La Clodiense si fa vedere al 21′ con una conclusione alta di Tinazzi, al 24′ Buongiorno, su invito di Diarrassouba, viene chiuso da un difensore. Poi, al 30′, l’episodio contestato: Buongiorno trova il gol del 2-1 ma l’arbitro annulla per un fuorigioco inesistente. Scintille in campo e tra le panchine, poi nel finale l’ultima chance è ancora biancorossa: al 40′, sul traversone di Guitto, ancora Buongiorno colpisce di testa sbilanciato da un difensore, e l’occasione sfuma. Poi Prevedello si ritrova davanti al portiere, ma non riesce a superarlo. Finisce in parità.

CAMPODARSEGO - UNION CLODIENSE 1-1

Campodarsego: Boscolo Palo, Oneto, Ballan, Guitto, Perez, Buratto, Orlandi (5′ st Simic), Alluci, Buongiorno, Diarrassouba, Cupani (12′ st Prevedello).
A disposizione: Peixoto, Marini, Girardello, Pavanello, Rubin, Likaxhiu, Pozzebon.
Allenatore: Masitto.

Union Clodiense: Zecchin, Nalesso (18′ st Cocetta), Tinazzi (43′ st Monticelli), R. Serena (29′ st Esposito), Munaretto, Cuomo, F. Serena, Vecchione, Aliù, Fasolo (22′ st Ndreca), Ouro Agouda (13′ st Giannini).
A disposizione: Petre, Salvi, Sbrissa, Duse.
Allenatore: Andreucci.

Arbitro: Eremitaggio di Ancona.

Reti: 16′ pt Fasolo, 29′ pt Perez.

Note: ammoniti Vecchione, Alluci, Nalesso, Fasolo, Ouro Agouda, Simic, Diarrassouba e Munaretto. Espluso Alluci al 2′ st per somma di ammonizioni. Calci d’angolo 1-3. Recupero 0′ e 5′.

Ufficio stampa Campodarsego

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 20/11/2022
 

Altri articoli dalla provincia...







Pubblicato il mansionario dei lavoratori sportivi

Pubblicato l'elenco delle mansioni rientranti tra quelle necessarie per lo svolgimento di attività sportiva ai sensi dell’art. 25 comma 1-ter del d. lgs. 36/2021, sulla base dei regolamenti tecnici delle singole discipline sportive, comunicate dalle FSN e dalle DSA, anche paralimpiche, al Dipartimento per lo Sport attra...leggi
22/02/2024







Disposto un minuto di silenzio per le vittime dell'incidente a Firenze

Su indicazione del presidente federale della Figc, Gabriele Gravina, è stato disposto un minuto di raccoglimento in memoria delle vittime dell'incidente occorso nel cantiere di via Mariti a Firenze. Il minuto di silenzio sarà osservato prima dell'inizio delle competizioni in programma per l'intero fine settimana, inclu...leggi
17/02/2024





Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08009 secondi