Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Padova


Serie D. Virtus Bolzano e Campodarsego colpite da "pareggite"

2-2 in Alto Adige, nel finale a segno Buongiorno

Serie D, girone C, 3^ giornata di ritorno

Arriva un altro pareggio per il Campodarsego, il terzo consecutivo in questo inizio di 2023. Ma rispetto ai due precedenti, è un pari che porta tutt’altre sensazioni, perchè la squadra di Masitto sfodera una signora prestazione in casa della Virtus Bolzano, per lunghi tratti comanda le operazioni e poi, dopo aver subito la rimonta della terza in classifica, ha il coraggio e la personalità per trovare un 2-2 assolutamente meritato nel finale.

Nel primo tempo, la partenza dei biancorossi è assolutamente da applausi. In avvio, Campodarsego pericoloso subito con Cupani, che all’8′ trova la respinta di Pircher, e con altri due tentativi di Orlandi e Oneto, inframezzati dall’uscita con il tempo di giusto di Boscolo sul lanciatissimo Elis Kaptina. Al 22′ arriva la prima rete di giornata, ed è della squadra di Masitto: lo schema da calcio di punizione libera al tiro Oneto, che calcia di prima intenzione e non sbaglia, gonfiando la rete. La Virtus reagisce e ci riprova altre due volte prima dell’intervallo con Elis Kaptina, senza creare pericoli, il Campodarsego tra le due chance libera Alluci alla conclusione (38′), ma la sfera si spegne sopra la traversa.

Nella ripresa, i padroni di casa rientrano in campo a testa bassa e trovano, al 6′, il gol del pari con una magia dalla lunghissima distanza: ci pensa Arnaldo Kaptina, che libera la conclusione dai 25 metri e pesca l’incrocio dei pali. Il Campodarsego non smette però di giocare: ci provano prima Oneto (9′) quindi Buongiorno (11′), poi al 16′ arrivano le proteste per un rigore non concesso per un contatto al limite su Cupani, nell’area di casa. Ancora Campodarsego: Pircher si oppone al 21′ a Orlandi, ed è fortunato perchè sulla ribattuta Buongiorno non ci arriva per centimetri; al 24′ ci prova anche Perez, di testa su cross di Orlandi, ma la palla esce di un soffio. Nonostante gli sforzi, la doccia fredda arriva al 34′: la Virtus, in una delle poche sortite offensive della ripresa, trova la rete dell’incredibile 2-1, con Cremonini che entra in area e conclude all’angolino basso, battendo Boscolo. Sarebbe una beffa atroce per il Campodarsego, che con merito trova il nuovo pareggio sei minuti dopo: su un pallone vagante in area si avventa Buongiorno, che calcia al volo e scaraventa il pallone in rete.

Finisce 2-2: da segnalare, tra le fila della squadra di mister Masitto, l’esordio nel finale del giovane Nicolò Negrin, al debutto in prima squadra dopo la crescita nel vivaio del Campodarsego.

VIRTUS BOLZANO - CAMPODARSEGO 2-2

Virtus Bolzano: Pircher, A. Kaptina, Kicaj, Bussi, E. Kaptina, Bounou, Cremonini, Osorio, Zandonatti, Hochkofler, Simic (14′ st Okoli).
A disposizione: Bucosse, Corradini, Grezzani, Mlakar, Kuka, Nicotera, Kavcic, Catino.
Allenatore: Sebastiani.

Campodarsego: Boscolo Palo, Perez, Ballan (13′ st Girardello), Guitto, Buratto, Farabegoli, Oneto, Alluci (36′ st Rivi), Buongiorno, Orlandi, Cupani (38′ st Negrin).
A disposizione: Minozzi, Bertazzolo, Michelotto, Vitetta, Tusha, Candido.
Allenatore: Masitto.

Arbitro: Ursini di Pescara.

Reti: 22′ pt Oneto, 6′ st A. Kaptina, 34′ st Cremonini, 40′ st Buongiorno.

Note: ammoniti Ballan, Bussi e A. Kaptina. Calci d’angolo 2-6. Recupero 1′ e 5′.

Ufficio stampa Campodarsego

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 23/01/2023
 

Altri articoli dalla provincia...





'Giovani D valore': la quinta ed ultima graduatoria nel girone C

Nella foto: il Campodarsego domenica scorsa a Mestre (immagine di Luca Codogno dalla pagina Facebook della società biancorossa). Pubblicata la quinta graduatoria del progetto "Giovani D valore" 2023/2024, con il quale saranno premiate le società che hanno incentivato maggio...leggi
13/04/2024




Un minuto di silenzio per le vittime della tragedia di Suviana

Su indicazione del presidente federale, è stato disposto un minuto di raccoglimento prima dell'inizio delle gare di tutte le competizioni, in programma dalla giornata odierna e per l'intero fine settimana, inclusi anticipi e posticipi, in memoria delle vittime del tragico incidente avvenuto presso la central...leggi
10/04/2024










Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,05006 secondi