Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Belluno


Ecco il meccanismo dei playoff e playout dall'Eccellenza alla Seconda

Per la stagione 2023/2024

Pubblicato oggi dal Comitato regionale Veneto il meccanismo dei playoff e playout nei campionati di Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda categoria per la stagione in corso (2023/2024).

In sostanza è lo stesso meccanismo della scorsa stagione, con la differenza che si torna ovviamente al tradizionale sistema di una sola retrocessione diretta per girone, laddove invece ne erano previste di più (la scorsa annata fu un caso eccezionale da questo punto di vista).

In tutte le categorie i playoff e playout non si giocano se tra due squadre c'è un distacco pari o superiore a 6 punti. L'anno scorso in Eccellenza si parlava invece di distacco pari o superiore a 8 punti, ma c'erano due gironi composti da ben 19 formazioni e quindi con più giornate.

Per il regolamento completo vi rimandiamo al sito del CRV. Qui abbiamo realizzato una sintesi.

REGOLAMENTO PLAYOFF

ECCELLENZA

Premesso che in ogni girone la prima classificata è promossa direttamente in Serie D, lo scopo dei playoff è di individuare le squadre (una per girone) che accederanno agli spareggi nazionali.

Playoff dal 2° al 5° posto, in gare di sola andata sul campo della squadra meglio classificata.

Una gara di playoff non si disputa se tra due squadre c'è un distacco pari o superiore a 6 punti (se tra 2^ e 3^ classificata ci sono più di 5 punti, il playoff non si disputa del tutto).

Abbinamenti primo turno (5 maggio 2024)
2^ classificata - 5^ classificata
3^ classificata - 4^ classificata

In caso di parità si va ai supplementari: in caso di ulteriore parità, supera il turno la squadra meglio classificata.

Nel secondo turno playoff (12 maggio) si affrontano le vincenti del primo turno, sempre in gara secca e sul campo della squadra meglio classificata: in caso di parità si va ai supplementari; in caso di ulteriore pareggio, accederà agli spareggi nazionali per l'ammissione in Serie D la squadra meglio classificata.

 

REGOLAMENTO PLAYOFF

PROMOZIONE, PRIMA CATEGORIA e SECONDA CATEGORIA

Premesso che in ogni girone la prima classificata è promossa direttamente alla categoria superiore, lo scopo dei playoff è di stilare una graduatoria di merito per gli eventuali ripescaggi alla categoria superiore.

Playoff dal 2° al 5° posto, in gare di sola andata sul campo della squadra meglio classificata.

Una gara di playoff non si disputa se tra due squadre c'è un distacco pari o superiore a 6 punti (si intende il distacco tra 2^ e 5^, e il distacco tra 3^ e 4^). Se tra 2^ e 3^ classificata ci sono più di 5 punti, il playoff non si disputa del tutto.

Abbinamenti primo turno (19 maggio 2024)
2^ classificata - 5^ classificata
3^ classificata - 4^ classificata

In caso di parità si va ai supplementari: in caso di ulteriore parità, supera il turno la squadra meglio classificata. La squadra eliminata accede alla graduatoria C per gli eventuali ripescaggi (vedi schema in basso).

Nel secondo turno playoff (26 maggio) si affrontano le vincenti del primo turno, in gara secca e sul campo della squadra meglio classificata: in caso di parità si va ai supplementari, in caso di ulteriore parità sarà dichiarata vincente la meglio classificata.
Le perdenti del secondo turno entreranno nella graduatoria B, le vincenti invece nella graduatoria A.

All'interno di ogni singola graduatoria (A, B, C) le formazioni saranno disposte in base a questo ordine:
- posizione in classifica (cioè secondo, terzo, quarto o quinto posto nel proprio girone);
- punti in classifica;
- differenza reti;
- punteggio in Coppa disciplina.

Facendo un esempio con un numero casuale di squadre, la graduatoria generale per gli eventuali ripescaggi sarà così:

1) vincente Trofeo Veneto (o finalista perdente se la vincente è già promossa)

2) squadra graduatoria A (vincente 2° turno playoff)
3) squadra graduatoria A (vincente 2° turno)
4) squadra graduatoria A (vincente 2° turno)
5) squadra graduatoria A (vincente 2° turno)

6) squadra graduatoria B (perdente 2° turno)
7) squadra graduatoria B (perdente 2° turno)
8) squadra graduatoria B (perdente 2° turno)
9) squadra graduatoria B (perdente 2° turno)

10) squadra graduatoria C (perdente 1° turno)
11) squadra graduatoria C (perdente 1° turno)
12) squadra graduatoria C (perdente 1° turno)
13) squadra graduatoria C (perdente 1° turno)
14) squadra graduatoria C (perdente 1° turno)
15) squadra graduatoria C (perdente 1° turno)

Ribadiamo che all'interno di ogni singola graduatoria (A, B, C) le squadre saranno ordinate in base ai criteri riportati sopra, con priorità alla posizione in campionato.

 

REGOLAMENTO PLAYOUT 

ECCELLENZA, PROMOZIONE e PRIMA CATEGORIA

Premesso che la squadra ultima classificata (16^) retrocede direttamente, i playout servono per individuare le altre due retrocessioni all'interno di ogni girone.

Abbinamenti andata
15^ classificata - 12^ classificata
14^ classificata - 13^ classificata

Un playout non di disputa se tra due squadre c'è un distacco pari o superiore a 6 punti.

Gare di andata (5 maggio in Eccellenza, 19 maggio nelle altre categorie) e ritorno (12 maggio in Eccellenza, 26 maggio nelle altre categorie), con l'andata sul campo della squadra peggio classificata. In caso di parità di gol tra andata e ritorno, si va ai supplementari: se la parità persiste, si salva la squadra meglio classificata mentre l'altra retrocede. Le reti in trasferta non valgono "doppio".

 

REGOLAMENTO PLAYOUT 

SECONDA CATEGORIA

Premesso che la squadra ultima classificata (16^) retrocede direttamente, i playout servono per individuare l'altra retrocessione all'interno di ogni girone.

Abbinamento andata
15^ classificata - 14^ classificata

Il playout non di disputa se tra due squadre c'è un distacco pari o superiore a 6 punti.

Gare di andata (19 maggio) e ritorno (26 maggio), con l'andata sul campo della squadra peggio classificata. In caso di parità di gol tra andata e ritorno, si va ai supplementari: se la parità persiste, si salva la squadra meglio classificata mentre l'altra retrocede. Le reti in trasferta non valgono "doppio".

 

N.B. In tutte le categorie, come sempre sarà necessario uno spareggio in campo neutro nel caso in cui due squadre terminassero a pari merito al primo o all'ultimo posto.
Riteniamo probabile che la data dell'eventuale spareggio sia il 28 aprile 2024, una domenica di sosta tra la fine dei campionati regionali (21 aprile) e l'inizio dei playoff e playout (5 maggio).

D'altro canto, per definire le posizioni all'interno delle griglie playoff e playout, in caso di parità di punti tra due o più squadre si valuterà la classifica avulsa (a cominciare dagli scontri diretti).

Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 19/10/2023
 

Altri articoli dalla provincia...






Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,10067 secondi