Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Belluno


Juniores Cup Serie D: la selezione del girone C cade in finale

In Toscana netto 5-0 per la Rappresentativa del girone A

Vai alla galleria

Si chiude come lo scorso anno con la vittoria della Rappresentativa A l’ottava edizione della Juniores Cup, il torneo giovanile organizzato dal Dipartimento interregionale che mette a confronto le selezioni composte dai migliori talenti Under 18 ad espressione dei gironi della Serie D.

Nel remake della finale del 2019, la formazione di mister Taverna vendica la sconfitta di cinque anni fa a Forte dei Marmi con un netto 5-0 che vale il terzo titolo in quattro finali per la Rappresentativa A nella storia del torneo, se si conta anche la coppa alzata nel 1992 quando ancora denominato Torneo nazionale giovanile (prima edizione nella stagione 1981/1982, allora Torneo delle speranze).

Partita perfetta quella al “Buon riposo” di Seravezza per la formazione campione per il secondo anno di fila, in vantaggio al 16’ con Pepe (Pinerolo) che passa di forza tra due avversari e scarica il sinistro all’angolino. Un'occasione enorme sprecata da Satriano per pareggiare i conti si traduce, applicando la severa legge del calcio, nel raddoppio della rappresentativa A: al 32’ Tocila premia con un assist geniale il movimento in area di Asei Conte (Vogherese) che controlla e spara di sinistro in rete. Al 35’ la squadra di Baldi va vicina ad accorciare: Chiccaro riceve sulla sinistra e si accentra, tiro a giro che sfiora il palo. Nella ripresa allunga ancora la Rappresentativa A con Farrauto (Sanremese) che al 12’ sorprende Cirimbelli con un piazzato dalla distanza. Il tris dei ragazzi di Taverna sgretola la fiducia della selezione C che incassa altri due gol: al 15’ capitan Croce (Chieri) confeziona il poker favorito da un rimpallo su contrasto in area, al 26’ c’è gloria anche per Massaro (Chieri) con un preciso colpo di testa su assist di Pepe.

“La Juniores Cup rappresenta al meglio l’espressione della filiera giovanile delle nostre società, che ringrazio per essersi messe a completa disposizione delle rappresentative già a partire dai raduni - sottolinea Luigi Barbiero, coordinatore del Dipartimento interregionale - Il torneo si è dimostrato anche quest’anno vetrina importante per molti talenti del nostro campionato, molti dei quali già in pianta stabile in prima squadra e altri ancora con la Rappresentativa Serie D alla Viareggio Cup. Ringrazio, infine, le amministrazioni e le società locali per l’ospitalità, la Versilia è per la Serie D una seconda casa”.

Lo stesso Barbiero ha premiato le finaliste insieme al segretario del Dipartimento Mauro de Angelis e ai consiglieri Sergio Gardellini, Pietro Bertapelle, Giacomo Diciannove, Massimo Caldaroni, Maria Teresa Montaguti e Giuseppe Dello Iacono. Un riconoscimento speciale anche alla terna arbitrale premiata dal Responsabile della CAN D Alessandro Pizzi.

RAPPRESENTATIVA A – RAPPRESENTATIVA C 5-0

Rappresentativa A (4-4-2): Ferrari (43’ st Pedone); Di Fino, Croce, Gavin, Vada; Asei Conte (39’ st Cucco), Farrauto (33’ st Dabo), De Dominicis, Tocila; Pepe (28’ st Pizzi), Massaro.
A disposizione: De Paoli, Hutchison, Fakir.
Allenatore: Taverna.

Rappresentativa C (4-3-3): Cirimbelli; Tignonsini (13’ st Marella), Pittonet, Pasquetto (30’ st Reng), Chiandussi; Masut (17’ st Rizzato), Gaspardo (1’ st Pavan), Rizzo; Chiccaro, Satriano (1’ st Cecchin), Barzaghideanu.
A disposizione: Cettolin, Reschiotto, Bernardi, Banse.
Allenatore: Baldi.

Marcatori: 16’ pt Pepe, 32’ pt Asei Conte, 12’ st Farrauto, 15’ st Croce, 26’ st Massaro.

Arbitro: Ammannati di Firenze.
Assistenti: Iuliano di Siena e Mino di La Spezia.

Note: ammoniti: Farrauto (A), Chiccaro (C); recupero: 3’ pt, 3’ st.

Dal sito della LND

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 19/05/2024
 

Altri articoli dalla provincia...



Ufficiale un nuovo ripescaggio in Prima categoria dopo una rinuncia

Rispetto ai ripescaggi ufficializzati una settimana fa (4 in Eccellenza, 6 in Promozione, 10 in Prima categoria e 14 in Seconda) oggi c'è una sola novità.La società vicentina Calcio Torre, infatti, ha comunicato la sua rinuncia al ripescaggio dalla Seconda alla Prima categoria. Di conseguenza viene ri...leggi
19/06/2024

Al Novotel di Mestre si è svolta la Festa delle premiazioni del CRV

Un mare di coppe, targhe e medaglie, per la tradizionale Festa delle premiazioni e delle Benemerenze regionali che si è tenuta al Novotel di Mestre, organizzata dal Comitato regionale Veneto della LND - FIGC. Premiate le società vincenti per ogni categoria e girone, sia per i risultati...leggi
17/06/2024












Seconda categoria: la graduatoria per i ripescaggi

I risultati delle finali playoff di Seconda categoria hanno permesso di stilare la graduatoria per i ripescaggi in Prima. Le vincenti del turno di ieri vengono inserite nella graduatoria A, le perdenti nella graduatoria B, mentre...leggi
27/05/2024

Prima categoria: la graduatoria per i ripescaggi

I risultati delle finali playoff di Prima categoria hanno permesso di stilare la graduatoria per i ripescaggi in Promozione. Le vincenti del turno di ieri vengono inserite nella graduatoria A, le perdenti nella graduatoria B, men...leggi
27/05/2024


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03911 secondi