Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Edizione provinciale di Venezia


Azdren Llullaku: tripletta e pallone a casa, SandonaJesolo ok...

nella foto, Azdren Llullaku che esulta sotto la curva dei tifosi dopo il primo gol

Sontuosa tripletta di Azdren Llullaku nell'ultima gara del girone di andata, che ha visto il ritorno alla vittoria casalinga del SandonàJesolo di Bruno Tedino, al secondo successo di fila dopo quello di sette giorni fa a San Vito con la Sanvitese. Nel giorno della sfida all'ultima della classe, ISM Gradisca, che era reduce dal bel 1-1 rifilato alla capolista Venezia, i biancocelesti hanno subito messo nei binari giusti la sfida, trovando il vantaggio con l'Inzaghi del Kosovo già dopo 9 minuti. Gran cross di Nichele dalla sinistra e colpo di testa preciso di Llullaku. Il 2-0 invece è giunto poco prima del riposo, al 41', ancora con il bomber, stavolta bravo a calciare di sinistro su sponda aerea di Canton. Ad inizio ripresa, invece, il 3-0 sempre di Llullaku, su calcio di rigore. Tre reti che proiettano il kosovaro a 10 gol in campionato. 

"Al di là dei gol che fanno sempre piacere per un attaccante - ha detto Azdren - sono contento per i tre punti che in casa ne avevamo tanto bisogno. Non è mai facile affrontare questo tipo di partite dove si parte da favoriti, rischi di complicare tutto se non trovi subito il gol. Noi siamo stati bravi a segnare e a continuare a giocare, con un ottimo possesso palla, creando tante occasioni".

22 centri con la maglia del Tamai, ora son 10 in 17 partite, nonostante un infortunio che gli ha complicato il cammino. "Lì davanti sia io che Fantin, e anche Cacurio, che ora non è più qui, abbiamo avuto problemi con gli infortuni. Adesso io sto bene, Fantin sta recuperando. Se siamo al completo possiamo dire la nostra e rientrare nelle zone che contano. Dobbiamo proseguire su questa strada".

Non è ancora tempo di vacanze, però, per il SandonàJesolo, che giovedì deve andarsi a conquistare l'accesso alle semifinali di Coppa Italia a Darfo Boario contro i bresciani. "Non conosciamo molto di questa squadra - conclude Llullaku - ma sono convinto che se giochiamo con questo spirito, con questa determinazione, possiamo centrare l'obiettivo. Arrivati a questo punto, la Coppa diventa interessante e affascinante".

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 18/12/2011
 

Altri articoli dalla provincia...







Triangolare. A Sandonà e Campodarsego, si aggiunge il Venezia...

Cambio di programma... Succede, in meglio. La prevista amichevole in calendario per sabato 11 allo "Zanutto" di S. Donà di Piave tra il Sandonà di Giovanni Soncin e il Campodarsego di Antonio Paganin sposta l'attenzione al "Mario Davanzo" a pochi passi dal centro cittadino. Una scelta...leggi
08/08/2018

Mercato Clodiense Chioggia. Quattro gli arrivi in Laguna...

Nella foto: il centrocampista Marko Djuric in arrivo dagli abruzzesi del Francavilla. In attesa di completare l'operazione che porta al n° 1, la riconferma del portiere Corasaniti di proprietà del Cittadella, la Clodiense/Chioggia e il diesse Tonicello hanno ...leggi
15/06/2018

Bomba sulla serie D. A Chioggia si è dimesso Max De Mozzi...

Chioggia. E' stata una mattinata (un 1° Maggio amaro...) di confronto al "Ballarin" di Chioggia tra il presidente della Clodiense/Chioggia Ivano Boscolo Bielo e il tecnico vicentino Masimiliano De Mozzi. Una chiarificazione pacata tra due persone molto legate, che si stimano e hanno in comune il bene della Clodiense...leggi
01/05/2018













Serie D. Campodarsego sull'altare del girone C dopo 16 mesi...

Il binomio patron Daniele Pagin-Gementi, si gode la vetta dopo mesi di sacrificio. Campodarsego. Il primato tracciato in un cammino, Gold… Il Campodarsego da oggi pomeriggio è la capolista in solitario  del girone C. Un primato che in casa biancorossa non si godeva dal prematuro avvio ...leggi
14/01/2018


Martellago, si cambia...Albino Piovesan subentra a Teo Carrer...

Nella foto: Albino Piovesan nel suo ingresso sul rettangolo di Martellago in occasione della finale di Coppa Italia. Il calcio dilettanti e l'Eccellenza Veneto registrano una nuova defezione. E' l'esonero dalla panchina del Real Martellago di Matteo "Teo" Carrer. Il verdetto del campo...leggi
18/12/2017

Esonero in Serie D. La Calvi Noale interrompe il connubio con Soncin

Giovanni Soncin (nella foto) da ieri sera non è più il tecnico della Calvi Noale. Il 6-1 ala "Montidon" di San' Ambrogio Valpolicella che ha "freddato" la sua posizione alla guida del club biancoazzurri sempre più nella sacca del play-out, ha spinto la dirigenza e la famiglia Dal Bianco a prendere una decisione...leggi
18/12/2017






Juniores Nazionali. Calvi Noale-Campodarsego finale 1-1...

Nella foto: il Campodarsego Jr. Oggi i biancorossi hanno ceduto la leadership a Trento e Dro. Calvi Noale-Campodarsego 1-1 Calvi Noale: Titomanlio, Cavazzana, Bettiolo, Stefani (30' st Bardini), Soffia, Bozzato (1' st Scanferlato), Ciancio, Barison ...leggi
08/11/2017

Serie D. Calvi Noale-Campodarsego 1-4, e la vetta è vicina...

Quarto successo di fila del Campodarsego e il Noale continua a seminare, male, in casa. Una vittoria spianata in un batter d’occhio. Dopo 60” i biancorossi rompono il ghiaccio e al 13’ sul terzo sigillo della prima frazione, i tre punti sono nel freezer. E’ un successo che permette ai ragazzi di G. Franco Fonti di ridurre il ...leggi
01/11/2017


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 1,03751 secondi