Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Bassano


Promozione B. Il Rosà si fa bloccare sul pari da un diligente Tezze

I vicentini per buona parte del match hanno comandato il gioco, ma il pari e lo specchio di 90' combattuti

Vai alla galleria

Nella foto: mister Castaman. Il tecnico del Tezze sorride a denti stretti.

Rosà-Tezze Arzignano 1-1

Rosà: Trentin**, Giacobbo***, Bizzotto, Domenico Lazzarotto, Elia De Rossi, Gheno, Leonardo De Rossi, Battocchio** (12’ st Sartore**),  Nicolò Lazzarotto,  Ganeo (32’ st Loro), Gallina

In panchina: 12 Mason, 13 Cinel*****,  15 Maino****, 17 Sgarbassa***, 18 Guarise**

Allenatore: Marco Fabbian

Tezze Arz.: Rigoni***, Fongaro*, Frigo, Lucarda, Giarolo, Ramina (45’ st Meggiolaro), Vallarsa, Roverato, Petrovic (41 st Zenere), Pieropan, Lazzari**

In panchina: 12 Zampieri, 13 Scavazza,  16 Radosav**,  17 Corbetti**,  18 Banse***,  19 Carlotto,  20 Palmese****

Allenatore: Paolo Castaman

Arbitro: Andrea Fornari sez. di Verona

Assistente n° 1: Dario Giaretta sez. di Bassano del Grappa

Assistente n° 2: Enrico Antonini sez. di Bassano del Grappa

Reti: 6’ pt Pieropan, 25’ st Gallina

Note. Pomeriggio soleggiato, temperatura di 6 gradi, terreno in buone condizioni, spettatori 200 circa con sparuto seguito arzignanese

Ammoniti: Elia De Rossi, Vallarsa, Lazzarotto, Gheno, Ramina e Gallina

Recupero: pt 1’ st 4’

(*) under dell’anticipo: *’98, **’99, ***’00, ****’01

Rosà. Il pari che non accontenta… Se il playoff ha un valore e spalanca le porte all'extra, il Rosà oggi ha gettato una ghiotta opportunità di vivere questa cavalcata. Ma davanti ha incrociato un Tezze tenace palleggiatore che non ha concesso il fianco. Il clima di sana rivalità chiama l’undici di Fabbian a riscattare il tonfo (0-3) della gara di andata al “Piacentini &Concato”. I giallo-neri impegnati a tenere testa all’incalzante ascesa di Schio e Trissino e alla presenza della Godigese nonché del minaccioso Virtus Cornedo. E’un Rosà che tra le mura domestiche nel corso dell’annata non ha mai perso. Inoltre i giallo neri tra le mura di casa non incassano gol da 265’. Il Tezze che deve guardarsi alle spalle, fuori casa ha incorniciato qualche pareggio e l’ultima affermazione risale al  9 dicembre, lo 0-2 a Piovene Rocchette contro il  Summania. Parte bene la formazione di Castaman che forza la linea difensiva locale con un iniziale forcing che produce un primo pericolo al 4’: Frigo gira al largo, opera il cross per Roverato e la volè è arginata dal giovane Trentin che si supera a protezione della porta. L’azione vicentina ristagna nella metà campo di casa e al 6’ Frigo l’aggiramento chiama all’affondo, l’ala mette in mezzo sulla corsa per l’accorrete Pieropan che appostato sul secondo palo insacca al  volo. E’ il gol che corrobora la prestazione dei ragazzi di Castaman e il Rosà smarrisce l’equilibrio. La formazione di Fabbian non trova il bandolo della matassa, subisce il pressing ad ampio raggio dei vicentini che comandano il gioco e parano sul nascere le ripartenze di casa. E’ un Tezze concentrato, ordinato, che palleggia sul “velluto”. Roverato detta i tempi del gioco e l’azione granata prende campo. Con il baricentro propositivo a presidio della media a bassanese, il Tezze nel rinculare concede qualche metro al rilancio di casa e la formazione di Fabbian al 43’ fa scattare l’allarme in area vicentina con la traversa centrata da Ganeo. Reazione che il Rosà manifesta nella ripresa con il gol del pareggio al 25’: da una palla inattiva l’undici di Fabbian costruisce il pareggio che Gallina sull’indecisione nella presa a terra di Rigoni insacca in spaccata-scivolata. Finale di gara con emozione extra: il Tezze spreca l’occasione di ribaltare la gara con Zenere approfitta di uno svarione difensivo e da posizione decentrata a tu per tu con Trentin scarica il pollone a fondo campo. Molto positiva la direzione del veronese Fornari.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 09/02/2019
 

Altri articoli dalla provincia...

















Anticipo Serie D. Il Cartigliano sbanca Belluno e aggancia la vetta

Nella foto: Leonardo Mattioli. Con due gol in apertura e chiusura di match (Rossi al 5' e Mattioli all'89'), il Cartigliano espugna 0-2 il Polisportivo di Belluno, aggiudicandosi l'anticipo della quattordicesima giornata di Serie D. All'8' annullata una rete al bassanese Zanella. Grazie ...leggi
16/11/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03262 secondi