Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di San Dona'


Futuro dei campionati: il parere di Mauro Tossani e Gaetano Destito

Allenatore del LiaPiave e vicepresidente della Libertas Ceggia

Prosegue la rubrica quotidiana dedicata a impressioni, pareri e auspici degli addetti ai lavori in merito all’emergenza Coronavirus "applicata" al calcio. Va precisato che tutti coloro che sono stati interpellati hanno premesso che la cosa più importante è la salute. Trattandosi di uno spazio calcistico, proviamo comunque a parlare di sport, nella consapevolezza che al momento le cose più importanti sono ben altre.

Mauro Tossani (in foto), allenatore del LiaPiave in Eccellenza (girone B): “Sono molto pessimista sulla ripresa del campionato. Sarei il primo ad essere contento di tornare in campo, poiché vorrebbe dire che il momento buio è passato, ma non credo a questa possibilità. Se sarà confermato lo stop definitivo, secondo me la stagione andrebbe azzerata, per poi ripartire a settembre con le stesse squadre di adesso. Come se il campionato 2019/2020 non fosse mai esistito. Non mi sarei mai aspettato di vivere un periodo del genere, per il bene di tutti speriamo che l’emergenza rientri”.

Gaetano Destito, vicepresidente della Libertas Ceggia in Prima categoria (girone H): “La vedo dura concludere il campionato, purtroppo la situazione a livello sanitario è critica. Su cosa si debba fare delle classifiche - in caso di chiusura anticipata della stagione - sarà un problema stabilirlo perché non esiste un regolamento: sicuramente a qualcuno non andrà bene qualche scelta, con inevitabili ricorsi. Quello che verrà deciso dai vertici, lo accetteremo serenamente. Rimanendo in ambito calcistico, l’emergenza Coronavirus probabilmente avrà ripercussioni anche sui tornei giovanili in primavera. A Ceggia, ad esempio, abbiamo organizzato per l'11 aprile un quadrangolare per i 110 anni della società, con gli under 17 nazionali di Pordenone, Vicenza, Venezia e Padova. Poi a maggio è in programma il torneo Viola (Allievi, Giovanissimi ed Esordienti), che vanta oltre quarant’anni di storia. Si tratta di una manifestazione importante non solo a livello di visibilità, ma anche come ossigeno economico per tutto l’anno. Dispiacerebbe vedere a casa i ragazzi, per loro il calcio è divertimento. Speriamo comunque che la situazione migliori per la salute di tutti”.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 16/03/2020
 

Altri articoli dalla provincia...




Futuro dei campionati: il parere degli addetti ai lavori (parte 2)

Seconda parte dello spazio quotidiano dedicato a impressioni, pareri e auspici degli addetti ai lavori (presidenti, direttori, allenatori, giocatori) in merito all’emergenza Coronavirus "applicata" al calcio. Sentiremo persone di categorie diverse, e in posizioni di classifica di ogni tipo: alta, media o bassa. Va precisato che...leggi
12/03/2020

Coppa Italia di Eccellenza: per ora Trento-Sandonà è fissata per l'8/4

In attesa di capire se questa stagione calcistica avrà un seguito, la Lega nazionale dilettanti ha fissato per mercoledì 8 aprile (ore 15 allo stadio "Briamasco") il recupero di Trento-Sandonà, valevole per la seconda giornata del triangolare B della fase nazionale della Coppa Italia di Eccellenza...leggi
10/03/2020

Impianti d'illuminazione: la Figc di San Donà sollecita l'omologazione

Vista la sospensione dei campionati a data da definirsi, in previsione di una programmazione infrasettimanale a recupero delle gare non effettuate, la delegazione distrettuale di San Donà e Portogruaro ha sollecitato le proprie società che hanno campo/impianto di illuminazione non omologato o scaduto, di inviare la ric...leggi
07/03/2020













Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,10232 secondi