Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Treviso


Uniongaia-Zensonese: confermato il doppio 0-3, annullati multa e il -1

Le due squadre di Seconda categoria (girone P) non avevano voluto giocare l'incontro, vista la positività di un giocatore

Lo scorso 18 ottobre la partita Uniongaia-Zensonese, nel girone P di Seconda categoria, non si è giocata perché le due squadre avevano comunicato all'arbitro di non sentirsela di scendere in campo, vista la scoperta della positività al Covid di un giocatore dell'Uniongaia (non convocato per quel giorno).
Il giudice sportivo di primo grado di Treviso aveva poi inflitto ad entrambe la sconfitta per 0-3 a tavolino, un punto di penalità e 200 euro di ammenda quale prima rinuncia. Amareggiate dalla sanzione, Uniongaia e Zensonese hanno preannunciato ricorso.

Ricorso che la Corte sportiva d'appello territoriale ha parzialmente accolto. Confermata cioè la doppia sconfitta a tavolino, ma annullati sia il punto di penalità, sia la multa di 200 euro, poiché - dice la Corte d'appello - "la scelta delle due società di non giocare è stata ispirata da motivi di particolare valore sociale".

La Corte ha precisato di aver "sentito per le vie brevi il direttore di gara, che ha confermato di essersi limitato a prendere atto della volontà delle due squadre di non disputare la gara, in quanto in presenza di un giocatore risultato positivo al test anti Covid-19 e di un altro che, nel giorno precedente aveva avuto con quest’ultimo un contatto diretto.
Atteso che entrambe le società avevano chiamato la Federazione per chiedere se potevano astenersi dalla disputa della gara, a seguito della presenza di un calciatore positivo al test e avevano, viceversa, ricevuto riscontro negativo con l’invito a procedere a disputare l’incontro, così come previsto dal protocollo per questa circostanza, limitandosi a non schierare in campo i due giocatori in questione".

Recentemente si è verificato un altro "doppio" 0-3 a tavolino in circostanze simili: stiamo parlando di Le Torri Bertesina-Summania, nel girone C di Prima categoria (clicca qui).

Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 05/11/2020
 

Altri articoli dalla provincia...



Il saluto del romanista Bryan Cristante alla Liventina

Bryan Cristante non dimentica le sue origini nel settore giovanile della Liventina (periodo 2006-2009). Il centrocampista classe 1995 della Roma, nativo di San Vito al Tagliamento, ha infatti inviato un messaggio di saluti a tutto l'ambiente biancoverde, con...leggi
23/01/2021






Promozione. Il difensore Fabio Fiorotto verso il Ponzano

Fabio Fiorotto (nella foto di qualche anno fa al Liapiave) è stato liberato dal Montello, di cui era capitano in Eccellenza. Il difensore classe 1990 è ora in trattativa con il Ponzano (Promozione), e pare che ci siano buone possibilit&agra...leggi
18/01/2021






Online il nuovo sito ufficiale dell'Union Feletto Vallata

L'Union Feletto Vallata, la cui prima squadra milita nel girone P di Seconda categoria, ha creato il suo nuovo sito ufficiale per rimanere ulteriormente in contatto con gli appassionati rossoverdi. Il sito è consultabile a questo indirizzo: ...leggi
14/01/2021




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08037 secondi