Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Belluno


Un portiere di scuola Cosenza: la Dolomiti BL accoglie Pavel Patitucci

Serie D. Classe 2003, negli ultimi mesi in prestito alla Vis Artena

L’ultimo (arrivato) chiude la porta. La SSD Dolomiti Bellunesi, infatti, ha un nuovo portiere: Pavel Patitucci. Classe 2003, nativo di Trebisacce, 190 centimetri di altezza, è cresciuto nel settore giovanile del Cosenza, mentre gli ultimi mesi li ha vissuti in prestito alla Vis Artena, nel girone G di serie D. «Nel momento in cui il mio agente, Andrea Colloca, mi ha illustrato questa possibilità - afferma il neo arrivato - la scelta si è rivelata molto semplice. Avevo già sentito parlare del direttore generale Luca Piazzi e del suo ottimo operato: ho avuto da subito la sensazione che avrei trovato una società seria».

La casa e i ladri - Patitucci inizierà subito ad allenarsi agli ordini di Diego Zanin e dello staff: «Mi reputo un portiere abbastanza equilibrato in tutto - prosegue -. Se devo individuare una mia particolare qualità, direi il gioco aereo. Ovviamente, in questo ruolo abbiamo la possibilità di usare le mani, quindi perché non sfruttare un simile vantaggio? Non dimenticherò mai l’insegnamento avuto da mister Pierantonio Tortelli, a Cosenza, nell’Under 15: “L’area è la tua casa e la devi proteggere ogni volta in cui vengono i ladri per cercare di rubarti qualcosa”».

Convocazione in B - Compirà vent’anni il prossimo 20 maggio. Ma, a dispetto della giovane età, vanta già un percorso di tutto rispetto: «Dopo aver iniziato in una Scuola calcio, a 13 anni mi sono trasferito a Cosenza, che all’epoca era in Lega Pro. E ho iniziato a calcare i campi dell’intero settore giovanile, con alcune chiamate in nazionale agli ordini del selezionatore Arrigoni. Poi ho iniziato ad allenarmi in prima squadra: ho una convocazione in Serie B e una in Coppa Italia. Infine, una volta archiviato l’ottimo ritiro della scorsa estate con il Cosenza, la società mi ha dato in prestito in D».

A disposizione - Pavel ha già preso informazioni sulla SSD Dolomiti Bellunesi: «Ho visto qualche highlights su WyScout. La squadra mi sembra molto solida, gioca un bel calcio e il merito è anche del tecnico Zanin: non vedo l’ora di mettermi a sua completa disposizione». L’estremo difensore ha le idee chiare: «Voglio arrivare più in alto possibile e onorare i colori della maglia. La squadra ha le qualità per giocarsela alla pari con tutte le altre. A livello personale, darò sempre il massimo per il collettivo, la società e i meravigliosi tifosi».

Ufficio stampa Dolomiti Bellunesi

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 17/01/2023
 

Altri articoli dalla provincia...





Il cordoglio della Lnd per la scomparsa di Carlo Tavecchio

Su disposizione del presidente della Figc, prima dell'inizio di tutte le gare dei campionati in programma nel fine settimana e nella giornata di lunedì 30 gennaio, verrà effettuato un minuto di raccoglimento per la scomparsa dell'ex presidente della Figc e della Lnd Carlo Tavecchio (foto). ...leggi
28/01/2023


Minuto di raccoglimento al 21' per la Giornata della Memoria

La Lega nazionale dilettanti ha deciso di indire un minuto di raccoglimento per tutte le gare dei campionati dilettantistici in programma dal 27 al 30 gennaio, da effettuarsi al 21° minuto di gioco. Contestualmente al raccoglimento, si darà lettura del testo sotto evidenz...leggi
24/01/2023



Dalla Serie D alle giovanili: super weekend per la Dolomiti Bellunesi

Antipasto? Ma anche primo, secondo e contorno. Dessert, caffè e “ammazzacaffè”. Ebbene sì, il menù del fine settimana dolomitico è completo. Ed è pantagruelico. Tra domani (sabato 14) e domenica, una sfilza di portate succulente arricchirà la tavola calcistica. Non rimane che prendere post...leggi
13/01/2023









Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03522 secondi