Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Edizione provinciale di Treviso


Promo D. Nel recupero il Villorba vola sul sicuro. 1-0 di Carniato...

Decisivo il lob arcobaleno che supera Isotti e regala i tre punti ai gialloblù

Vai alla galleria

Villorba-Miranese 1-0

Villorba: Urban, Guarnieri, De Longhi, Carniato, Conte, Moretto, Guidolin***, Zavan** (48' st , Pizzolato, Schifano (47' st Rossetto***), De Marchi*

In panchina: 12 Favotto***, 13 Bragagnolo**, 15 Canpagnola*, 16 Campaner****, 18 Allegri**

Allenatore: Dino Favarato

Miranese: Isotti, Zamengo** (28' st Vesco***), De Rossi, Lo Chiatto, Franchin**, Fabbri*, Canaj*, Cacco** (41' st Marcolino), Faggian (23' st Kumar**), Lebrini*, Targhetta 

In panchina: 12 Cestaro, 13 Martignon, 16 Pasquai, 18 Milan

Allenatore: Pier Paolo D’ EsteVacilloto)

Arbitro: Mattia Rodighiero sez. di Vicenza

Assistente n° 1: Edoardo Moro sez. di Portograuro

Assistente n° 2: Mihail Moraitis sez. di Treviso

Reti: 10’ st Carniato

Note. Pomeriggio velato, temperatura di 14 gradi, terreno gibboso, molle e in precarie condizioni, spettatori 120 circa

Ammoniti: De Rossi e Franchin

Recupero: pt 0’ st 4’

(***) under della gara: *’97, **’98, ***’99, ****2000

Catena di Villorba. Scatto salvezza… L’ha coronato nel pomeriggio il Villorba nel recupero contro la tranquilla Miranese. A quota 30 i gialloblù di Dino Favarato, ora respirano… Chi dal tard pomeriggio avverte il peso del sorpasso e del pericolo spareggi-salvezza è la confinante Lovis Spresiano che, oltre alle difficoltà della imposte dalla classifica non scuote la rete avversaria da 541’. Al fischio di Rodighiero della sez. aia di Vicenza (l’arbitro berico ha sostituito all’ultimo il designato Niccolò Zampaolo della sez. di Choggia) è il Villorba a far la partita. La Miranese che Pier Paolo ha rivoluzionato rispetto all’ultima uscita di campionato, schiera dal 1’ Lebrini l’attaccante che nel torneo delle Regioni si è fatto notare a più osservatori. Nel Villorba Dino Favarato aggiusta alcune posizioni e nel settore avanzato dà subito spazio al tandem Schifano-Pizzolato. Conte agisce da centromediano e nella rotazione degli under Allegri cede la maglia a Zavan. Nella Miranese che non ha più mire di classifica, Isotti ricopre il ruolo a protezione dei pali, torna nel ruolo di metodista Lo Chiatto, mentre Canaj a rimorchio di Faggian e Lebrini ha il compito di imbeccare i due avanti. 90’ scialbi, giocati sottoritmo e condizionati dal verdetto finale. Alla fine il Villorba capitalizza il recupero con i tre punti. Nel primo tempo si è visto poco. La Miranese ha scandito la rotazione della palla, mentre il Villorba ha badato a farla da spettatore tutto asserragliato nella propria mediana. Solo a sprazzi il match ha offerto qualcosa di concreto. Al 12’ una mischia in area bianconera sfuma in un paio di carambole. Al 18’ il primo tiro in porta (centrale) lo scocca un evanescente e appesantito Lebrini. La Miranese cerca di dare cadenza alla propria avanzata, ma nei sedici metri Faggian (assenta da ogni trama) autore di 13 gol, mai si nota. La cosa più bella la concretizza al 45’ in assolo Cacco: il mediano entra in area dalla sinistra, osserva la posizione di Urban che gli chiude l’angolo di tiro sul primo palo e il piattone affondato dal n° 8 non passa. Del secondo tempo c’è solo da raccontare il gol di Carniato: assist palombella di Schifano e giocata d’astuzia del mediano che scavalca di precisione Isotti con il cuoio che va a insaccarsi nell’angolino sul secondo palo. Nei 10’ finali la Miranese prova ad alimentare il forcing, imprime una cadenza che il Villorba soffre, ma la porta di Urban solo al 49’ (ottima e sicura la sospensione in presa del portiere) è insidiata da un pallone che il n° 1 di casa uncina a fil di traversa.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 04/04/2018
 

Altri articoli dalla provincia...





Final-Six di Romagna. I 4 gironi dell'Elite Allievi e Giovanissimi...

Final-six Allievi e Giovanissimi Elite Primi in Italia a pubblicare il sorteggio della fase finale che assegnerà lo scudetto della categoria Allievi Elite (campione uscente il Giorgione 2000) e Giovanissimi (campione uscente la Liventina), la rassegna Allievi vedrà i castellani nel triangolare A aff...leggi
11/06/2019

Juniores Elite. Varesina-Giorgione 2000 il primo round vale la finale

Lo stadio di Venegono Superiore (Varesina). Alla prova d’esame, Superiore… A Venegono, nel varesino, la juniores Elite del Giorgione 2000, nel primo round delle semifinali, va a caccia di un risultato che lasci il segno. L’avversario, la Varesina, ha vinto il girone A della Lombar...leggi
03/06/2019



Consorzio TV. L'Eccellenza è alle porte. Nervesa, il partner

I rumors di un club allargato prende sempre più piede e da una mese (le voci si sono allargate a macchia d'olio tra gli adetti ai lavori più presenti) c'è pure il punto estremo l'Eccellenza (la futura categoria in cui giocare). Il Consorzio Treviso è prossimo a salpare, in Eccellenza, e tutti lo d...leggi
11/05/2019



Torneo Città di Cordignano Giovanissimi. L'Orsago primeggia...

Nella foto: i vincitori del "Città di Cordignano". Nel torneo Giovanissimi Città di Cordignano 2019 è l’Orsago ad alzare il trofeo. Nell’atto finale, i primi 30’ hanno offerto un condensato di corsa con squadre sfilacciate nel rilanciare l’azione e rare occasi...leggi
03/05/2019






T.R. Veneto di 2.a cat. Refrontolo-Agredo Live...2-0 al 49' st

Refrontolo-Virtus Agredo Savio 2-0 Refrontolo: De Min-Tona, Brino, Pederiva, Villanova, Buogo, Pasin, Dall’Arche, Bet, Simone Gerlin, Zanin (33' st Signorotto), Alessio Gerlin (32' st Lorenzon) In panchina: 12 Berna, 13 Arman, 15 Miotto, 16 Possamai, 1...leggi
10/04/2019
















Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,86188 secondi