Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Edizione provinciale di Treviso


JR Provinciali TV-A. Il Feletto Vallata mette il bavaglio ai cugini...

Sabato il Parè è atteso a "Soldan" per il derby contro la capolista Conegliano, ma lo scontro perde parte del suo furore...

Vai alla galleria

Nella foto: il Feletto/Vallata Jr. Provinciali TV.

Parè-Unione Feletto/Vallata 0-2

Parè: Peruzzetto. Valente, Jamara, Ramores, Zava, Marangoni, Piai, Tobia Da Dalt, Bazzo, Davide Da Dalt, Boscarato

In panchina: 12 Guarnera

Nel st. sono entrati: 13 Komadu,  14 Leonardo Da Dalt,  15 Sane, 16 Santacaterina,   17 Iannotta, 18 Gaggiano, 19 Francescon

Allenatore: Luca Fantuzzi

Unione Feletto/Vallata: Balducci, Tarascio, Dall’Anese, Tomè, Donati, Modolo, Antoniazi, Canzian, Biasi, Sanon, Nacarlo

In panchina: 12 Rizzetto

Nel st. sono entrati: 13 Moz,  14 Andreola,  15 Riboni,   16 Lovatello

Allenatore: Roberto Pagotto

Arbitro: Adelchi Cescon sez. di Conegliano V.to

Reti: 25’ pt su rigore e 41’ st Sanon

Note. Serata umida, temperatura di 18 gradi, terreno molle, ma in buone condizioni, spettatori un centinaio circa.

Ammoniti: Zava

Recupero: pt 1’ st 5’

Parè di Conegliano V.to. Il rettangolo di via Einaudi 5 non porta bene al Parè JR… Dilapidati 5 punti nelle precedenti esibizioni tra le mura domestiche (sconfitta con il Fontanelle e pareggio per 1-1 contro il Godega), i ragazzi di Luca Fantuzzi nel posticipo provinciale del torneo Juniores (Treviso), si sono arresi alla sconfitta-bis. Il blitz è riuscito al Feletto/Vallata che si mette in tasca la seconda vittoria esterna di fila. A cinque giorni dal derby in calendario sabato al “Soldan” contro la capolista Conegliano 1907, i biancocelesti (un tris di successi esterni) hanno visto eclissarsi un secondo posto a quota 14, alla portata, a due lunghezze dalla vetta. La prestazione deficitaria dell’undici di Fantuzzi ha facilitato il compito del Feletto/Vallata, più equilibrato nella distribuzione degli spazi, geometrico nel muovere palla e ficcante quando il pallone passava tra i piedi di “Mappè” Sanon. Il n° 10 ospite quando si è esibito in giocate semplici con puntate verticali affondando l’uno-contro-uno, ha seminato il panico in prossimità dell’area, puntando con frequenza i pali difesi da Peruzzetto. Il Parè che aveva suscitato tanta curiosità per la propria posizione di classifica, quasi mai è entrato in partita. Impacciati nel palleggio e nel movimento tra le linee, i biancocelesti con l’isolato Bazzo hanno cercato di dare una scossa al match che il Feletto ha bloccato saggiamente sulla linea mediana. La serata non è iniziata sotto la buona stella per la vice-capolista che al 10’ sull’ avventato retropassaggio di Jamara verso Peruzzetto innesca lo scatto di Antoniazzi, anticipato in uscita dal portiere. Il Parè scampato il pericolo abbozza qualche ripartenza, ma difetta in rapidità nella fase introduttiva dell’azione e spreca tutto con lanci imprecisi. Il campo viscido permette un discreto gioco palla a terra, ma la gran parte dei palloni impostati e alzati dal manto verde si rivelano “saponette” ingestibili. Il Feletto /Vallata svolge il proprio compito con raziocino e qualche isolata iniziativa, ma riesce a mantenere compatte le distanze. Sanon, c’è? Richiamato da mister Pagotto a una partecipazione più ardita, il mezzo sinistro al 25’ entra in partita e s’invola verso l’area di casa eludendo l’offside: abbattuto! Il calcio di rigore assegnato da Adelchi Cescon è trasformato da Sanon alla destra di Peruzzetto. La reazione dei padroni di casa, con la porta sempre lontana, è molto sterile. Al 27’ Bazzo ci prova dal limite, centrale. Dalla parte opposta le accelerazioni del dinamico Boscarato aprono parecchi varchi sulla corsia mancina. Al 39’ è decisivo Peruzzetto in uscita proprio sul n° 11 ospite. E’ un Parè troppo lungo per organizzare la riscossa. Il Feletto ha modo di gestire la fase finale del primo tempo senza rischiare nulla.

La ripresa segnala la nutrita rotazione dalle panchine. Il Feletto/Vallata parte concentrato e al 1’ è Tomè a servire l’imbeccata sulla corsa al fantasioso Sanon: dribbling sull’avversario di turno e pallone a incrociare ad un palmo dalla base del palo lungo. Mancato il raddoppio i ragazzi di Pagotto pagano lo sbilanciamento . 1’ dopo è Bazzo da sotto a rovesciare alto. Ci prova dalla distanza l’undici coneglianese, ma il tiro di Tobia Da Dalt è fiacco per la presa di Balducci. I minuti volano e il Parè non ci sta a soccombere al cospetto dei felettani. La squadra però si sfilaccia, smarrisce le distanze, non raddoppia e il Feletto fa tesoro degli sbocchi che si aprono soprattutto sul lato destro. Un’offensiva che la band di Roby Pagotto scandisce con le violente accelerazioni di Sanon. Al 23’ il mezzo-sinistro in prossimità dei sedici metri si libera della marcatura, punta Peruzzetto che gli ribatte il tiro a colpo sicuro. Ne esce la carambola e l’egoismo di Sanon nel contendere il cuoio a Canzian sbilancia il compagno che a porta vuota non riesce a concretizzare il tap-in del raddoppio. Il 2-0 arriva al 41’. 60” prima, Bazzo (taglio dalla destra) “spizza” il pallone in sospensione e non inquadra la porta. Un minuto dopo la partita va in archivio sull’ennesima accelerazione di Sanon. Il fantasista scivola via sulla destra, con un doppio dribbling secca il diretto controllore e il certosino rasoterra infila Peruzzetto in uscita bassa. Alla fine grande festa di colore a bordo campo con  gli amici che osannano “Mappè” Sanon, il match-winner.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 05/11/2018
 

Altri articoli dalla provincia...





Ennesima provocazione razzista in Terza Treviso. Kouassi nel mirino...

Nella foto di Venetogol, il promettente Kouassi Francis Amon sez. di Treviso. L'entrata in campo dei campioni d'Italia (con al petto lo scudetto) della Liventina e i rossoverdi dell' Union Feltre. Ma cosa si aspetta a declassare la Terza categoria in torneo "amateur"? L'ennesimo caso di volgarità sportiva e di...leggi
15/11/2018





























Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,91763 secondi