Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Edizione provinciale di Belluno


Serie D. Ital-Lenti Belluno 1905-Sankt Georgen Brunico al 45 st. 0-0

Vai alla galleria

Ital-Lenti Belluno 1905 - Sankt Georgen 0-0

Ital-Lenti Belluno: Burigana****, Petdji*, Mosca, Masoch, Sommacal, Visentin, Qurzago** (27' st Olivotto****), Bertagno (37' st Duravia), Corbanese, Miniati, Salvadego*

In panchina: 12 Pozzato***, 13 Gava****, 14 Pedrini****,18 Fattor ***, 19 Fiabane****, 20 De Carlo****  

Allenatore: Roberto Vecchiato

Sankt Georgen: 1 Negri 3 Harrasser, 4 Althuber, 24 G. Brugger, 20 Messner*, 23 Treccani***, 17 Zulic***, 21 Colosio*** (23' st Baldo***), 9 Matthias Bacher (46' st Boggian), 28 Cia (43' st Aichner), 11 Orfanello  

In panchina: 12 Demetz*, 13 Piffrader,15 Leo Brugger 16 Gruber,18 Stark**, 19 Gietl***

Allenatore: Patrizio Morini

Arbitro: Matteo Frosi sez. di

Assistente n° 1: Emanuele Barcella sez. di Bergamo

Assistente n° 2: Alessandro Antonio Boggiani sez. di Monza

Note. Pomeriggio soleggiato, temperatura di 19 gradi, terreno in buone condizioni, spettatori 450 circa con sparuto seguito altoatesino.

Ammoniti: Harrasser

Recupero: pt 1' st 5'

Prima della gara il presidente De Lazzari ha consegnato a Mosca una targa ricordo delle 300 presenze con la maglia del Belluno 1095

(*) under della gara: *’98, **’99, ***’00, ****’01

Belluno. Si parte con 10’di ritardo: la rete protetta da Burigana evidenzia un lacerazione che Frosi fa presente agli addetti ai lavori del Polisportivo tempestivi nel rattoppare il “buco” con lo scotch.  E’ un Belluno 1905 che si schiera in formazione tipo. Nel Sankt Georgen mister Morini mischia le carte e dispone un 11 d’attesa. Lo schieramento sacrifica in anca Piffrader, mentre Ritsch e Swinschackl non compare nemmeno a referto. Alle 14.40 il fischio di Frosi. E’ un Belluno che aggredisce tutti gli spazi e il St. Georgen è costretto a rintanarsi nella propria mediana arretrando a combattere a livello fisco nei sedici metri. I gialloblù ci provano da fuori (Petdji) e da sotto misura con Corbanese che al 7’ cicca la correzione ravvicinata e al 12’ cerca la girata di interno destro con Brugger che gli fa scudo. Al 15’ il promo vero accenno di forza: rapido uno-due in area Corbanese-Salvadego e conclusione dell’ala che Negri piazzato alla base del primo palo doma in due tempi. E' una partita che si gioca a sprazzi. la robusta opposizione del St. Georgen limita l'avanzata di casa che è costretta a cimentarsi nelle conclusioni dalla distanza. In acrobazia non c'è spazio per il "cobra" che concede troppi centimetri. Primo tempo al riposo e privo di vere occasioni da rete. Ripresa. Al via alle ore 15,41. E' subito martellante l'attacco di casa che al 2' vede masoch sbucare sul secondo palo e incornare il pallone che negri sventa in corner. 1' dopo gran mischia davanti e Negri e salvataggio sulla linea degli "jergina". Sono 240" di assedio scandito dal Belluno che al 4' sciupa un piazzato da posiione defilata con Miniati.  29'. Il St. Georgen ha sul piede di Cin una preziosa punizione ai 17 metri. Il tiro centra il muro bellunese. Nel finale è Burigana a domare inplastico volo un colpo di testa ospite e al 42' è super Negri con la mano di richiamo a sventare con l'ausilio della traversa la legnata di Salvadego.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 24/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...















Terza cat. a Nord-Est. Il primato non ha padrone. Juve in prima fila

Nella foto: mister Gorgogline tecnico dela Juventina Mugnai. La Terza categoria a Nord/Est. Riparte Belluno. Tolta la ruggine con la ripresa scandita dal trofeo “Dolomiti”, le 4 big che hanno guadagnato le semifinali  del torneo, puntano a aprirsi la strada che indirizza alla  Secon...leggi
28/02/2019












Ore 10,44. Celarda imbiancato. Cavarzano-Fiori Barp al rinvio...

Cavarzano-Fiori Barp l'anticipo della 1^ categoria G volge al rinvio. Emblematica la foto che evidenzia lo stato del terreno di gioco richiesto dal club ggiallorosso per ovviare all'impraticabilità del Camp-de-Nogher. Vista la neve caduta ieri pomeriggio, il manto sintetico del rettangolo di Anzù di Feltre (foto scattata pochi minuti...leggi
02/02/2019







Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,87084 secondi