Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI    

Edizione provinciale di Treviso


T.R. Veneto di 2.a cat. Refrontolo 3-1; é finale con la Virtus Agredo

Vai alla galleria

Nella foto il Refrontolo.

Refrontolo-Atletico Vigasio 3-1

Refrontolo: De Min-Tona, Brino, Pederiva, Arman, Buogo, (35' st Casagrande) Bet, Lorenzon, Dall’Arche, Simone Gerlin, Zanin (47' st Valmassoi), Alessio Gerlin

In panchina: 12 Berna, 13 Bottega, 15 Miotto, 16 Possamai, 17 Vettoretti

Allenatore: Michele Cavecchia

Atletico Vigasio: Todeschini, Zorzella (25' st Poggiani), Gofer, Lago, Bertasini, Stefano Tebaldi, Carraro, Bonetti, Manuel Malachini, Airchienbuwa, Adani, Andrea Tebaldi (4' st Bonetti)

In panchina: 12 Albertini, 14 Matteo Malachini, 15 Strasser, 17 Squarzon, 18 Molinari 19 Totola

Allenatore: Fabrizio Saccomani

Arbitro:  Alessandro Iuliano sez. di Mestre

Reti: 38' pt e 48' st Simone Gerlin, 46' pt Stefano Tebaldi, 34' st Alessio Gerlin

Note. Serata fresca, temperatura di 13 gradi, terreno in ottime condizioni, illuminazione discreta, spettatori 140 circa con sparuto seguito veronese.

Ammoniti: Bertasini, Arman

Recupero: pt 1’ st 5’

Refrontolo. Una è di troppo… La vigilia di Refrontolo-Atletico Vigasio (and. 2-1), il retour-match di semifinale con in palio l’ambita partecipazione alla finale del T.R. Veneto di 2^ categoria tiene sulle spine mr. Cavecchia. L’interrogativo è l’impiego di Simone Gerlin (13 reti) uscito anzitempo dal campo, sabato, per il riacutizzarsi del dolore al ginocchio malconcio. Gerlin si, Gerlin no? Il nodo è sciolto al termine dell’accurato riscaldamento che l’attaccante svolge in assoluta autonomia. E’ un Refrontolo che schiera la migliore formazione (squalificato Pasin) con l’unica defezione (strappo), del panzer Signorotto (17 gol) per il quale la stagione è terminata con largo anticipo. Fa di necessità virtù il tecnico di casa che nella volata primaverile contava di lottare sui due fronti, campionato e coppa, avvalendosi delle due bocche da fuoco in rosa. Chi gioca ha comunque i requisiti per rimpiazzare adeguatamente i compagni. Rispetto all’anticipo di sabato, il tecnico riporta nell’assetto titolare il centrale Buogo, con Bet e Arman a completare la cerniera in prossimità dei sedici metri. Rientra in gruppo anche Alessio Gerlin, out sabato per squalifica. L’Atletico Vigasio salito tre le colline del Soligo con l’intenzione di colmare il gap del “primo tempo”, presenta in campo l’undici che offre le maggiori garanzie. Mister Saccomani recupera gli squalificati, Totola, Tebaldi e Adami e la squadra biancoceleste ritrova la quadratura. Si parte alle ore 20,30 al fischio del mestrino Iuliano. L’undici di Michele Cavecchia ha dalla sua parte due verdetti su tre di favore. L’ Atletico per agganciare l’accesso alla finale ha un solo risultato da cementare, la vittoria, verdetto che indirizzerebbe le squadre alla lotteria dei calci  di rigore. Il rettangolo collinare grazie alla pioggia caduta nella serata di lunedì è rifiorito.  Il prato è un biliardo…

Primo quarto di gioco di schermaglie con i padroni di casa  molto attendi nel prendere le marcature a ridosso dell'area e ripartire. C'è parecchio agonismo in campo controllato dall'attento Juliano. Sono trascorsi 22' e i due portieri al momento non hanno avuto modo di esibirsi. Il Refrontolo fa leva su un gran movimeno di squadra, mentre l'undici veronese attacca prevalentemente per linee centrali, 25' pt.

Al 26' pericolo in area ospite: Todeschini in uscita di pugno sbaglia il tempo dell'intervento il pallone rimbalza a terra per ben due volte e Zanin in rovesciata da posizione favorevole manca lo specchio della porta. L'Atletico finora ha agito di rimessa con azioni di disturbo, mai incisive in prossimità dei sedici metri 33' pt.

Altra palla-gol al 36' per Zanin: Lorenzon va in aggiramento a fondo campo, dalla linea del corner serve l'assist a uscire  sulla mezzata e la goffa conclusione taglia lintero specchio della porta. Preludio al gol che il Refrontolo realizza al 38' con Simone Gerlin: cross dalla sinistra di Alessio Gerlin e l'inzuccata del bomber fa secco Todeschini. Non immune da colpe la retroguardia ospite, molto leggera nel rilancio. 43' Refrontolo vicino al raddoppio: dalla sinistra A.Gerlin fionda il pallone nel mezzo, gran colpo di testa di Buogo, Todeschini è battuto e lo salva la traversa. Beffa finale...Al 46' è il calcio piazzato di Tebaldi dai 30 metri, una palla a mezza altezza a rientrare che gli attaccanti non toccano e inganna De Min-Tona che resta immobile con il pallone che entra a fil di palo. Riposo.

Ore 21,31. Il via alla ripresa.

Poco da vedere nei 15' iniziali con il Refrontolo che ha modo di sviluppare un paio di allunghi con Alessio Gerlin. Atletico che abbozza qualche ripartenza ma in avanti è poca cosa.

Atletico più arrembante nella seconda parte della frazione. Al 22' gran palla gol per l'avanzato Tebaldi: dalla bandierina lo spiovente pesca l'avanzato centrale, piattone alvolo e davamti alla porta un difesone si sostituisce a De Min Tona; altro angolo e stavolta è Bonetti a inzuccare a fil di traversa. la partita è una battaglia e i 22 non si risparmiano il contatto fisico. Sulla spinta ospite mister Saccomani rischia la carta Piggiani per dar manforte alla fase offensiva. 29' st

Il Refrontolo rischia grosso al 29' con una palla che la difesa di casa salva davanti ai pali dell'incerto De Min.

Al 34' il gol che vale la finale. Punizione dalla trequarti di Arman, il pallone a secendere supera la disposizione ospite, alle spalle è tempestiva l'entrata di Alessio Gerlin che brucia sul tempo l'avversario che gli sbara la strada e  di testa insacca nell'angolino, 38' st.

Ultime battute  e al 48' il 3' dei quattro concessi, sulla lunga palla spiovuta dalle retrovie, Simone Gerlin in posizione centrale tra le maglie di una difesa statica, a corto di fiato, aggancia il pallone, si defila e mira l'angolino per il diagonale del 3-1 finale...

Altra semifinale

Virtus Agredo-Arre Bagnoli 2-1

La finale: probabile campo il "Bolge" di Vedelago, per l'atto di finate tra Refrontolo e Virtus Agredo Savio.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 27/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...





Seconda categoria. Il neopromosso Padernello è pronto a stupire

Agli impianti sportivi di Padernello è stata presentata la rosa della prima squadra che parteciperà al campionato di Seconda categoria di Treviso. Il ripescaggio nella categoria superiore, arriva come ciliegina sulla torta dopo il buonissimo campionato appena conclusosi con la finale play off raggiunta (avver...leggi
09/08/2019

Fc Casale: prima squadra e juniores regionali pronti a ripartire

Nella serata di lunedì 29 luglio si è svolta presso lo stadio comunale di via Belvedere, a Casale sul Sile, la consueta presentazione della prima squadra e della juniores dell'Fc Casale, partecipanti rispettivamente al campionato di Seconda categoria e a quello regionale. Il presidente Claudio Pellegrino ha fatto gli ...leggi
03/08/2019

I primi passi di un S.Fior, in versione, Super...coppa

Nella foto: l'incoraggiamento del capitano, Filippo Da Dalt. Un brindisi informale per rompere il ghiaccio, che dà la carica… E’ iniziata così con l'effetto del luppolo la stagione 2019-20 del calcio S. Fior. Nel contagioso e inebriante “covo”, lo stand del club r...leggi
31/07/2019

Promozione. Tolti i veli all'Opitergina 2019/2020

Lunedì sera, presso lo stadio comunale Opitergium, è stata presentata la nuova Opitergina, la squadra che parteciperà al Campionato Regionale di Promozione nella stagione 2019/2020. Una formazione con tante novità, ma con ben otto conferme rispetto alla stagione precedente, quella alle...leggi
31/07/2019

Campolongo Conegliano. Un gruppo giovane per resistere a lungo...

Nella foto: i nuovi arrivi del Campolongo Conegliano 2^ cat. P. Allo start della 2^ categoria P (secondo anno di presenza), sarà Campolongo Conegliano calcio fresco, brillante, ringiovanito e motivato. La conferma nel torneo regionale ha indirizzato il club biancoceleste che conta...leggi
26/07/2019

Final-four LIVE Giorgione 2000-Calcio Sicilia 1-2. Rosa-nero in finale

Nella foto: il Giorgione della 1^ giornata giocata a S. Pietro in Vincoli. Terza giornata di gare nella Final-four allievi e Giovanissimi. La rassegna Tricolore del Puro Settore Scolastico oggi deciderà le quattro finaliste che venerdì sul rettangolo di S. Marino si contenderanno lo scudetto. ...leggi
26/06/2019




Final-Six di Romagna. I 4 gironi dell'Elite Allievi e Giovanissimi...

Final-six Allievi e Giovanissimi Elite Primi in Italia a pubblicare il sorteggio della fase finale che assegnerà lo scudetto della categoria Allievi Elite (campione uscente il Giorgione 2000) e Giovanissimi (campione uscente la Liventina), la rassegna Allievi vedrà i castellani nel triangolare A aff...leggi
11/06/2019

Juniores Elite. Varesina-Giorgione 2000 il primo round vale la finale

Lo stadio di Venegono Superiore (Varesina). Alla prova d’esame, Superiore… A Venegono, nel varesino, la juniores Elite del Giorgione 2000, nel primo round delle semifinali, va a caccia di un risultato che lasci il segno. L’avversario, la Varesina, ha vinto il girone A della Lombar...leggi
03/06/2019



Consorzio TV. L'Eccellenza è alle porte. Nervesa, il partner

I rumors di un club allargato prende sempre più piede e da una mese (le voci si sono allargate a macchia d'olio tra gli adetti ai lavori più presenti) c'è pure il punto estremo l'Eccellenza (la futura categoria in cui giocare). Il Consorzio Treviso è prossimo a salpare, in Eccellenza, e tutti lo d...leggi
11/05/2019



Torneo Città di Cordignano Giovanissimi. L'Orsago primeggia...

Nella foto: i vincitori del "Città di Cordignano". Nel torneo Giovanissimi Città di Cordignano 2019 è l’Orsago ad alzare il trofeo. Nell’atto finale, i primi 30’ hanno offerto un condensato di corsa con squadre sfilacciate nel rilanciare l’azione e rare occasi...leggi
03/05/2019













Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,93054 secondi