Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Treviso


36. Massimo Casagrande Giov. Il Vittorio V.to blocca l'Udinese...

Vai alla galleria

Udinese-Vittorio Veneto SMC 2-2

Udinese: Mecchia, Iob, Duca, Bassi, Levinte (16’ pt Barlocco), Maria, Podda, Napoli (26’ st Dervisevic), Pafundi, Gotter, Auber

Nel st sono enrati: 13 Berthe, 14 Baron, 16 Lorenzini, 17 Iljazi

Allenatore: Massimiliano Rossi

Vittorio Veneto Falmec: Campanerutto, Gicomin, Casagrande, Valvasori, Piccoli, Tarzariol, Elmazoski, Baldassar, Malamine Sane, Younouss Sane, Niakhasso

In panchina: 12 Da Re

Nel st. sono entrati: 13 Kurti, 14 Secchi,15 Di Sefano, 16 Da Lozzo, 17 Ros, 18 Traversi, 19 Menegon

Allenatore: Sandro Sara

Arbitro: Jyate sez. di Conegliano Veneto

Reti: 1’ pt Auber, 11’ pt Malamine Sane, 3’ st Pafundi, 23’ st Valvasori

Note. Serata temperata, temperatura di 17 gradi, terreno secco ma in buone condizioni, spettatori 120 circa. Espulso al 16’ pt Macchia (fallo da ultimo uomo)

Recupero: pt 1’ st 5’

Godega di Sant’ Urbano. Frenata bianconera…E’ il 2-2 che Udinese Giovanissimi si è fatta imporre dal tenace ed incisivo Vittorio Veneto nella terza uscita della 36^ edizione del torneo Interregionale “Massimo Casagrande”. Un terzo turno in cui i ragazzi di Max Rossi contavano di fare il pieno, ma i rossoblù si sono rivelati in osso duro rispetto alle due precedenti esibizioni in cui le “zebrette” avevano impallinato con 12 reti Belluno e Montebelluna; il Vittorio Veneto aveva esordito contro l’undici dolomitico piegato con un piacevole 3-1. Il match della 7^ serata si sblocca al primo giro di lancette dal fischio di Jyate: è Auber a trafiggere Campanerutto dal limite. Il Vittorio Veneto seguito da un buon numero di tifosi non ci mette tanto e riprendere il filone. I rossoblù fanno valere la fisicità a contrasto e sulle corsie esterne le progressioni di Giacomin e  Y. Sane creano lo scompiglio nei sedici metri bianconeri. Il primo assaggio verso i pali di Macchia lo combinano sulla corsia di destra Y. Sane e Giacomin al 7’: il terzino imbocca il binario destro che indirizza sul primo palo, Younouss lo pesca con una palla filtrante sulla corsa e il diagonale del laterale taglia l’intero specchio della porta e lambisce di pochi centimetri sul secondo palo. Col passare dei minuti, l’incombente presenza e la velocità di Malamine Sane mette lo scompiglio nella difesa friulana. All’11’ il pareggio del Vittorio V.to scaturisce da una rimessa laterale: sul pallone indirizzato al controllo di M. Sane, la difesa bianconera non chiude in tempo e la girata fa secco Macchia. L’Udinese colpita nell’orgoglio non ci sta a dividere la posta in palio. I bianconeri alzano il baricentro e lo scattista M. Sane va a nozze nell’uno contro uno. E’ imprendibile al 16’ il centravanti rossoblù: partito poco oltre la linea mediana, Malamine Sane lascia sul posto il proprio controllore, punta Macchia e l’impatto piede contro piede fuori dall’area è fatale all’estremo friulano che stende l’attaccante e si guadagna il “rosso”. In 10 uomini l’Udinese soffre ogni puntata rossoblù. Al 22’ M. Sane affonda per l’ennesima volta, Barlocco in uscita lo manda “fuori giri” gli ribatte il pallone che si rivela un assist per Elmasoski: piattone dal limite e sulla strada del gol è un difensore a sostituirsi al portiere. L’Udinese torna minacciosa al 23’ con una conclusione di Pafundi bloccata da Campanerutto. Nel finale è Y. Sane a insidiare l’estremo udinese con un inserimento a sorpresa e la conclusione bassa alla base del palo di sinistra.

Ripresa. Al 3’ è Pafundi a infilare il 2-1 che riporta l’Udinese avanti nel punteggio. Al 12’ al Vittorio Veneto è annullato il gol del 2-2. Intanto dalle due panchine si intensifica la rotazione e gli avvicendamenti. Il match scorre via gradevole con azioni che mettono l’allerta nei due estremi. Al 17’ altra emozione dall’angolo: Giacomin taglia il pallone sul primo palo e Barlocco arriva in tempo a guantoni aperti. Il meritato 2-2 il Vittorio Veneto lo corona al 23’ su palla inattiva: traversone dalla destra di Younouss Sane per la capoccia dell’avanzato Valvasori, il centrale rossoblù stacca su tutti e con una frustata di  piena fronte insacca il cuoio nell’angolino bassa alla sinistra di Barlocco. Il Vittorio Veneto frena l’avanzata dell’ Udinese e nell’ultimo turno eliminatorio si giocherà il pass delle semifinali contro il Montebelluna.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 02/04/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



CornudaCrocetta. Boudouma: 'Stiamo crescendo, onoreremo il Centenario'

«Stiamo crescendo, tra un paio di settimane saremo una squadra da temere e potremo onorare al meglio l’anno del Centenario». Ne è convinto Abdellah Boudouma (in foto), da quest’estate allenatore del Cornuda Crocetta 1920 in Prima categoria. I montelliani hanno iniziato il campionato con ...leggi
20/09/2019

Gli 'Avieri' atterrano a Villa Lattes per la presentazione ufficiale

Anche quest’anno il Calcio Istrana 1964 ASD ha scelto l’incantevole scenario di Villa Lattes per presentare tutte le squadre agonistiche e giovanili dell'Attività di base, che si cimenteranno a rappresentare i colori gialloblù degli “avieri” nella stagione sportiva 2019-2020.L’evento...leggi
18/09/2019


Vazzola, che inizio! Dopo l'Opitergina, sabato riecco il Treviso

Prima l’Opitergina, ora (di nuovo) il Treviso Academy. Per il Vazzola non si può certo parlare di un calendario agevole in questo avvio di campionato. I gialloverdi del tecnico Francesco Szumski (in foto), reduci dalla sconfitta casalinga con i “reds” di Oderzo, stanno preparando l’ant...leggi
12/09/2019

Prima categoria G. Limana-Cisonese 3-1 a giudizio del G.S...

Errore, leggerezza... Il Limana rschia di perdere la gara contro la Cisonese per 0-3. Il nodo da risolvere è la squalifica comminata a Gianluca Tormen espulso al 13' pt di ZTLL-Juliasagittaria (playout) e mai scontata dal mediano, oggi impegato da mr. Speranza... In settimana le decisione del giudice valuterà il referto ma la sconfitta...leggi
08/09/2019






Seconda categoria. Il neopromosso Padernello è pronto a stupire

Agli impianti sportivi di Padernello è stata presentata la rosa della prima squadra che parteciperà al campionato di Seconda categoria di Treviso. Il ripescaggio nella categoria superiore, arriva come ciliegina sulla torta dopo il buonissimo campionato appena conclusosi con la finale play off raggiunta (avver...leggi
09/08/2019

Fc Casale: prima squadra e juniores regionali pronti a ripartire

Nella serata di lunedì 29 luglio si è svolta presso lo stadio comunale di via Belvedere, a Casale sul Sile, la consueta presentazione della prima squadra e della juniores dell'Fc Casale, partecipanti rispettivamente al campionato di Seconda categoria e a quello regionale. Il presidente Claudio Pellegrino ha fatto gli ...leggi
03/08/2019

I primi passi di un S.Fior, in versione, Super...coppa

Nella foto: l'incoraggiamento del capitano, Filippo Da Dalt. Un brindisi informale per rompere il ghiaccio, che dà la carica… E’ iniziata così con l'effetto del luppolo la stagione 2019-20 del calcio S. Fior. Nel contagioso e inebriante “covo”, lo stand del club r...leggi
31/07/2019

Promozione. Tolti i veli all'Opitergina 2019/2020

Lunedì sera, presso lo stadio comunale Opitergium, è stata presentata la nuova Opitergina, la squadra che parteciperà al Campionato Regionale di Promozione nella stagione 2019/2020. Una formazione con tante novità, ma con ben otto conferme rispetto alla stagione precedente, quella alle...leggi
31/07/2019

Campolongo Conegliano. Un gruppo giovane per resistere a lungo...

Nella foto: i nuovi arrivi del Campolongo Conegliano 2^ cat. P. Allo start della 2^ categoria P (secondo anno di presenza), sarà Campolongo Conegliano calcio fresco, brillante, ringiovanito e motivato. La conferma nel torneo regionale ha indirizzato il club biancoceleste che conta...leggi
26/07/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03286 secondi