Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Padova


Eccellenza A. Porte troppo basse: Abano-S. Lucia Golosine non si gioca

Un duro e incessante lavoro sotto la pioggia vanificato per due centimetri

Domenica ai limiti del paradossale per l’Abano, che non ha potuto disputare lo scontro diretto per la salvezza con il Santa Lucia Golosine per un problema relativo all’altezza delle porte del campo di Bresseo.
Alla segnalazione della compagine ospite, l’arbitro ha provveduto a far misurare la distanza tra il terreno e le due traverse: 2 metri e 37 il valore riscontrato, a fronte dei 2 metri e 44 previsti dal regolamento.
La dirigenza neroverde si è così lanciata in una corsa contro il tempo per risolvere la questione: impresa ardua, alla luce del violento nubifragio abbattutosi sul padovano per l’intero pomeriggio.
Una porta è stata sistemata, per l’altra mancavano solo due centimetri: considerati i due centimetri di tolleranza concessi dal regolamento, sarebbe stato sufficiente raggiungere i 2 metri e 42. L’instancabile lavoro dei dirigenti aponensi, aiutati pure da allenatore e capitano, ha permesso di arrivare a 2 metri e 40: sforzi resi purtroppo vani dall’intervento dell’arbitro, che scaduto il tempo limite stabilito dalla Figc ha mandato entrambe le squadre negli spogliatoi.
Ora la palla passa al giudice sportivo, che con ogni probabilità assegnerà la vittoria per 3-0 a tavolino al Santa Lucia Golosine.
«Oggi di sicuro non ha vinto lo sport – il laconico commento del direttore sportivo neroverde Franco SartoriNon ne faccio un’accusa alla squadra avversaria, sia ben chiaro, ma lo sport è tutta un’altra cosa. Le porte sarebbero state più basse per entrambe le squadre, qui nessuno voleva fare il furbo per trarne chissà quale beneficio. Abbiamo lavorato sotto la pioggia in modo incessante per risolvere la questione, sistemando una porta e ultimando quasi anche l’altra. Sarebbe bastato qualche minuto in più per arrivare alla misura di tolleranza, non ci è stato concesso. Con queste condizioni climatiche non abbiamo potuto intervenire con mezzi pesanti, perché far entrare una ruspa o un cingolato avrebbe distrutto il già fradicio terreno di gioco. Abbiamo fatto tutto a mano e stiamo parlando di due centimetri mancanti in un campo di terra e in una porta larga sette metri. Non far disputare una partita per una cosa del genere significa mandare a casa tutti e gettare nel cestino una settimana di sacrifici, lavoro e fatica».

Fonte: ufficio stampa Abano.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 04/11/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Eletto il nuovo presidente del Codevigo: è Federico Zambon

Il consiglio direttivo dell’US Codevigo Calcio si è riunito questa sera presso la segreteria del centro sportivo per deliberare riguardo la nomina del nuovo Presidente della società. Tutti i membri hanno votato all’unanimità e la carica è stata assegnata al Sig. Federico Zambon (a destra n...leggi
09/01/2020

Monselice. Galato: "Il girone di ritorno è sempre più difficile"

Il 6-1 al Cavarzere che ha calato il sipario sul girone di andata del Monselice ha portato in dote il primo gol su azione di Nicolò Galato (in foto), al terzo centro in maglia biancorossa dopo i rigori (decisivi) realizzati contro Pettorazza e Union Vis Lendinara.L’ex fantasista d...leggi
01/01/2020

Il Campodarsego batte l'Arcella nel test. Andreucci: "2019 positivo"

Termina 3-1 l’ultima amichevole del 2019. Ad una settimana dalla ripresa del campionato, che vedrà il Campodarsego fronteggiare in trasferta l’Union Feltre, la formazione di mister Andreucci batte l’Arcella e chiude col sorriso l’anno solare. Un 2019 che ha visto il Campodarsego Calcio assoluto protagonista, con la vit...leggi
30/12/2019




Eccellenza. L'Arcella sbatte contro i legni: 1-1 col S. Lucia Golosine

Una gara senza storia e a senso unico: l’Arcella pareggia 1-1 contro il Santa Lucia Golosine, ma è una beffa incredibile perchè in tutto il match i bianconeri sono stati fermati dalla sfortuna, colpendo ben sei legni, e dal portiere avversario.Già nel primo tempo (iniziato con 9′ di ritardo per alzare le po...leggi
16/12/2019

Trofeo di Prima. Voltolina e rigore di Marcato: Monselice ai quarti

Missione compiuta per il Monselice di Luca Simonato, che supera per 2-0 il Grisignano e stacca così il pass per i quarti di finale del Trofeo Regione, dove a fine gennaio incontrerà il Carmenta (la sede della sfida sarà stabilita dal sorteggio).Risultato meritato e mai in discussione quell...leggi
04/12/2019

Serie D. Campodarsego in fuga: 3-0 al Legnago e +6 sulla seconda

Serie D, girone C, 16^ giornata Il Campodarsego vola, rifila un tris maestoso alla terza in classifica e allunga in vetta al girone C, per effetto anche della sconfitta del Cartigliano, ora a sei punti di distanza. Una partita in cui la formazione di Andreucci rischia in un primo tempo molto equilibrato, ma poi rulla l'a...leggi
02/12/2019

Abano. Tresoldi: "Da qui a Natale ci attendono delle vere finali"

Il pareggio in rimonta sul campo del Garda ha permesso all’Abano di infilare il secondo risultato utile consecutivo dopo la pesantissima vittoria ai danni del Valgatara.A raccontare le sensazioni che si respirano nello spogliatoio neroverde è il giovane centrocampista Massimiliano Tresoldi (ne...leggi
27/11/2019

Coppa Italia Serie D. Union Feltre-Campodarsego vale i quarti

Il posticipo Union Feltre-Campodarsego, in calendario domani (mercoledì) alle ore 20 al Boscherai di Pedavena, completa il quadro degli ottavi di finale della Coppa Italia di Serie D. Match di sola andata, con i calci di rigore in caso di parità al 90’. Dirige l’incontro Silvera della sezione di Valdarno, c...leggi
19/11/2019



Serie D. Big match Cartigliano-Campodarsego: le parole di Andreucci

Una partita attesa e ricca di significati. Le due battistrada del girone C si scontrano, l’una contro l’altra, in un big match capace di portare con sè tantissima adrenalina. Domani, alle 14.30, si sfidano Cartigliano e Campodarsego, appaiate in vetta al girone di serie D. Uno scontro diretto che preannuncia scint...leggi
09/11/2019

Luparense-Adriese. Cunico: "Sarà dura sia per noi che per loro"

Manca poco al big match fra Luparense e Adriese. In molti hanno ribattezzato la gara del “Casèe” con l’appellativo di “derby dei giganti”, considerando la qualità e le ambizioni della due squadre. Ecco le dichiarazioni di mister Enrico Cunico (a destra nella foto)...leggi
02/11/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,02875 secondi