Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Padova


Nei blocchi di partenza la Vigontina crede e spera nel girone B...

Lunedi partono anche i padovani. Lunedi 9 il primo test contro la Calvi Noale

Nella foto: il diesse Bragagnolo.

Ultimo giorno di relax anche per la Vigontina che al pari di Nervesa e S. Giorgio/Sedico nella  giornata di lunedì ricomporranno  le fila. Nel pomeriggio alle ore 18,30 dopo la consegna degli indumenti  personali  e il saluto del presidente, la squadra affidata al riconfermato Alessandro Bertan comincerà ad inanellare giri di campo e nel contempo sul piano prettamente tecnico, curerà i fondamentali con l’attrezzo del mestiere. La società nel corso della fase più accesa del mercato non ha fatto sfracelli; qualche doveroso ritocco imperniato sul rafforzamento della batteria degli under e nulla più. Il diesse  Alessandro Bragagnolo ha pescato sul sicuro con Raffalelli e Dellavalle due elementi  rodati nel campionato di serie D.
Gli altri arrivi sono le new-entry dal settore giovanile, oltre a Milanese, un giovane difensore prelevato dal Cittadella e dirottato in Eccellenza a maturare. E’ una Vigontina in cui lo “zoccolo duro” è rimasto al proprio posto con capitan Barutta, Manuel Rizzi, Salvato, Donato e Nassivera a fare da collante. La difesa che sarà imperniata sull’esperienza di Salvato e Tagliapietra, forse non è ancora al completo, mentre all’attacco vista la duttilità degli interpreti, mister Bertan potrebbe anche azzardare una formula con le tre punte mobili  e il trequartista.
Sul piano squisitamente tattico, la  Vigontina che sta per nascere, ci pare collaudato ed esperto quanto basta per confrontarsi contro chiunque. Ne è convito anche il diesse “Ale” Bragagnolo il cui compito lo ha esaudito come l’indirizzo della società voleva: ” Siamo consapevoli di aver allestito una formazione giovane negli innesti per un campionato che si annuncia impegnativo come lo è stato in passato. Ancora non sappiamo la nostra destinazione; sulla carta entrambi i gironi presentano fior di squadre attrezzate, smaniose  di  vincere i due  tornei  senza dimenticare che ci sarà la finestra del  playoff,  uno sbocco per riscattare la mancata promozione diretta”.

Nel fare le carte, la Vigontina conservando il gruppo passato, parte avvantaggiata?
“Partiamo sicuramente con una marcia in più rispetto alle formazioni novizie, perché i ragazzi , i “vecchi”, garantendo la loro permanenza, hanno avvalorato  la gestione e  il progetto avviato dal club. Contiamo su un gruppo sano e affiatato, le nostre carte vincenti. Nell’affermarlo a bocce ferme, per noi sarà un punto di partenza fondamentale nel perseguire la strada della salvezza e per prenderci pure delle belle soddisfazioni”.

L’incognita è però  la collocazione; in quale girone gradireste essere destinati?
“Non nascondo le perplessità su questo continuo mutamento. La Vigontina spera di poter continuare a percorrere la strada già intrapresa. Un cambio di girone sarebbe un grosso interrogativo perché probabilmente richiederebbe delle modifiche. E’ un dettaglio da prendere in considerazione.  Una società che programma per tempo le proprie scelte, questi interrogativi portano solo confusione”.

La rosa a disposizione di Alessandro Bertan

Portieri: Iovino ’95 e Gallo ’97 (dagli allievi).

Difensori: Marin ’95, Crisalli ’94, Salvato, Tagliapietra, Milanese ’97 (dal Cittadella), De Checchi ’97 (dagli allievi).

Centrocampisti: Slavan ’94, Regazzo ’93, Donato, Canella,  Rossignoli ’96, Fetahi (dalla Juniores), Boccato ’97 (dagli allievi) Bilato ’97 (dagli allievi), Raffaelli ’93 (dall’Este), Barutta.

Attaccanti: Rizzi, Lorenzetto , Nassivera e Dellavalle (dall’ Este).

Lo staff tecnico

Direttore sportivo: Alessandro Bragagnolo
Allenatore: Alessandro Bertan
Prep. portieri:  Sorgato
Vice allenatore: Vallario
Prep. atletico: Tommasin
Massaggiatore: Agnoletto

I test del precampionato: il 9 agosto, ore 16,30, a Busa di Vigonza contro il Calvi Noale, il 15 a Busa contro la Primavera del Cittadella, il 20 a Limena (ore 19) contro la Vigolimenese e il 23 e 24 il memorial Bertocco.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 03/08/2014
 

Altri articoli dalla provincia...



Serie D girone C. Il Campodarsego rifila un altro 4-1 all'Este

Un debutto con i fiocchi, un ritorno in grande stile al “Gabbiano” come meglio proprio non si poteva. Il Campodarsego inizia il campionato di Serie D con un successo in casa, davanti al proprio pubblico in festa, e rifila all’Este un 4-1 (stesso risultato ottenuto in Coppa una sett...leggi
19/09/2021



Serie D. Alla Luparense arriva il 20enne Agapios Vrikkis

La Luparense ha comunicato che Agapios Vrikkis (nella foto con il presidente Stefano Zarattini), centrocampista esterno del 2001, sarà un nuovo giocatore a disposizione di mister Nicola Zanini per la stagione 2021/2022. Vrikkis nasce a Nicosia il ...leggi
05/09/2021









La Nuova Loreggia si è tolta i veli: "Creato un gruppo importante"

Nelle scorse settimane, presso la splendida cornice dell'Hotel Ristorante “Al Tezzon” di Camposampiero, c’è stata la presentazione ufficiale della prima squadra della Nuova Loreggia 2021/2022 capitanata dal massimo dirigente Renato Milani e dal suo vice Nicola Rizzato. I bia...leggi
08/08/2021




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03060 secondi