Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Padova


T.R. Veneto di 2a categoria. Armistizio Esedra CAMPIONE ai rigori...

10 e lode alla formazione di mr. Favalli. Lo slogan padovano: "le ho vinte, tutte, e sono 10..."

Vai alla galleria

Nella foto: l'arbitro Olivieri all'ingresso in campo.

Esedra Don Bosco-Malo 1908 ris. (1-1) 4-2 dcr

Esedra Armistizio Don Bosco: Malagoli, Scarabello (11' sts Scotton), Dalla Via, Tognon (2' sts Ferron), Babetto, Varotto, Oladum, Vendraminelli, Stefanelli (3'st Pittaro), Miotto, Rossato (23' st Favalli)

In panchina: 12 Tosello, 16 Bolognesi

Allenatore: Andrea Favalli

Malo 1908: Nicoli, Stella, Sella, Meneguzzo, Bonato, De Rossi, Traorè (11' sts Lebosi), Lotto, De Zaiacomo (30' st Rossi), Savio, Scolaro

In panchina: 12 Pizzolato, 13 Barbieri, 15 Del Gudice 16 Croce, 17 Fontana

Allenatore: Renato Brazzale

Arbitro: Marco Oliveri sez. aia di Mestre

Assistente n° 1: Placido Luise sez. di Mestre

Assistente n° 2: Alessandro Soccio  sez. di sez. di Mestre

Reti: 36' pt Stefanelli, 39' pt Sella 

Note. Serata fresca, temperatura di 16 gradi, terreno viscido, ma in ottime condizioni, illuminazione a norma, spettatori 370 circa (paganti 198)

Espulso al 4' sts Varotto per doppia ammonizione

Recupero: pt 1’ st 4’

In tribuna il presidente del CR. Veneto Giuseppe Ruzza e i componenti di comitato: Zanon, Piccoli Cecconello e Patrik Pinton.

S. Martino di Lupari. Atto finale, bagnato... Il Trofeo Regione di 2.a ne risente nell'affluenza. L'Esedra vi arriva da imbattuto, forte di 9 vittorie nell'intero percorso di avvicinamento a S. Martino di Lupari. Nell'ultima sfida di semifinale, i ragazzi di  mr. Favalli hanno piegato la resistenza dello Jesolo. Il Malo 1908 non gli stato inferiore con acuti di rilievo e nella penultima fatica autore del doppio bliz sul Pescantina/Settimo team imbattuto in campionato, cancellato dal tabellone. La gara è subito viva e il manto erboso bagnato la rende veloce nel fraseggio. Il Malo 08 in maglia nera, dà subito prova di fluidità di palleggio e la rotazione della palla mette le...ali alla fase offensiva. Al 2' sul taglio basso dalla destra di Savio, la conclusione al centro dell'area di Scolaro esce fiacca. L'Esedra un pò statico nelle retrovie, attende e riparte. I padovani lo fanno muovendo le lunghe leve del colored Oladun che in più occasioni "litiga" con la sfera. Insiste il Malo e il presidio della metà campo patavina toglie all'Esedra ogni sbocco per far defluire l'azione. Al 13' altro pericolo dalle parti di Malagoli: la rasoiata in corsa di Stefanelli (troppo veloce per incrociare il cuoio sul palo lungo) si eclissa a fondo campo. L'Esedra Armistizio a sprazzi cerca di imporre la propria fisicità, ma l'agilità e la praticità vicentina messe sovente alle strette la difesa padovana. Ma al 20' sul primo concreto ribaltamento del gioco l' Esedra rompe l'equilibrio: sulla sinistra è Oladun a trovare lspazio e la zolla-cross per Stefanelli piombato in area nerostellata come un ciclone; la deviazione-sponda in area di porta non dàscampoall'intervento di Nicoli. 30' pt. Pronta la reazione del Malo che al 33' porta in parità del sorti della finale; traversone dalla destra di Stella, malagoli va a farfalle e l'entrata alle spalle a sorpesa di Sella rende elementare il colpo di testa del terzino. Chiude la prima frazione un gran tiro dai trenta metri di Rossato che sorvola la traversa. Riposo.

Pronti per la ripresa che dovrà dribblare i supplementari e gli eventuali rigori. Ripresa poù energica e l'Esedra si fa "sentire" in un paio di contatti che Olivieri non sanziona 7' st. E' una ripresa che ricalca i tempi e la spinta del Malo. I ragazzi di mr. Brazzale, ordinati e raccolti nelle retrovie, sfruttano gli spazi concessi, sferano il contropiede con azioni lineari, ma la retroguardia in casacca bianca non si fa sorprendere davanti ai veloci Scolaro e De Zaiacono. Al 13' nell'alleggerire la supremazia territoriale nerostellata, è l'Esedra a sfiorare il vantaggio con la puntata di Oladun che arriva fin sul vertice dell'area di porta dove ci mette del suo l'attento Nicoli che si oppone a corpo proteso. 16' E' un segnale del crescendo esercitato dell' Esedra di mister Favalli. la regia snela di Miotto allenta la presione vicentina che in alcuni suoi elementi mostra i promi sintomi della fatica. Al 22' prima di lasciare il campo, Rossato si "divora" sul mancino una palla-gol da insaccare. Con il baricentro del gioco che presidia la linea mediana berica, l'Esedra hano di affondare l'azione ma questa sfuma inesorabilmente qualdo le veloci leve di Oladun non trovano il giusto sincronismo con il pallone. Nell'avvicendare gl attaccant mister brazzale al 30' toglie il provato De Zaiacono e inserisce il fesco Rossi. Per 75' la finale si è rivelata una disputa avvincente e maschia, ma gli ultimi contatti hanno fatto lievitare la tensione. Battute finali di una coppa (campiobne uscente il Montebello) che attende un vincitore. Il triplice fischio di Olivieri sancisce la disputa dei SUPPLEMENTARI...

Inizia l'extra time... il via alle ore 22,28. Nessun avvicendamento dalle panchine. Intanto sale il tifo vicentino che per tutto l'arco della partita ha garantito un encomiabile sostegno. Punizione favorevole al Malo ai 18 metri. Lotto calcia alto, ma il pallone ha subito una deviazione in corner. La finale non decolla...Il malo 08 pare piantato, la difesa resta passiva e non accorcia. L'Esedra con i due centromediani cattura parecchi palloni e la disposizione nerostellata soffre l'energia fisica sprigionata dai padovani. E' terminato il pts e al 15' Savio, sfuggito alla trappolla dell'offside, supera di slancio il portiere, si allunga troppo il pallone e nel tentativo di servire l'assist in mezzo, scivola e l'azione va a rotoli.

Il via al sts. Ultim 15' e dalla panchina padovana entra in campo i trequarista Ferron per il metodista Tognon. L'intesità del match e la fatica offoscano le idee e al 4' un'entrata per nulla ortoddossa di Vartto costa il 2° giallo al libero padovano che anticipa la doccia. Al 13' occasionissima per il Malo. Sugli sviluppo di un calcio franco la palla ristagna in area di porta, immediata girata di Savio e sulla linea di porta è un difensore a spazzare... Parita e finale che prenota la lotteria dei RIGORI.

RIGORI. Armistizio (gol); Malo (parato); Esedra (gol), Malo (parato) Esedra (gol). Malo gol); Esedra (parato); Malo (parato).

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 11/04/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



Campodarsego: si dividono le strade anche con il DS Andrea Maniero

Il Campodarsego Calcio comunica che, così come deciso di comune accordo insieme a mister Andreucci, anche il direttore sportivo Andrea Maniero e il presidente Pagin hanno deciso consensualmente di non proseguire il loro rapporto di collaborazione in vista della nuova stagione sportiva. Que...leggi
31/07/2020




Serie D. Presentato lo staff della Luparense 2020/2021

Questa foto è un punto di partenza per la prossima stagione: uomini, professionisti ma soprattutto “Lupi”, pronti a dare il massimo per la squadra.La Luparense ha presentato una prima parte dello staff che accompagnerà il lavoro di mister Nicola Zanini in vista della ripresa dell&rsqu...leggi
21/07/2020




Eccellenza. Il CastelbaldoMasi ha presentato i nuovi arrivi 2020/2021

Allo stadio comunale “Donato e Smanio” di Castelbaldo (PD) nella nuova “sala stampa” allestita all’interno della struttura, è andata in scena la presentazione dei nuovi giocatori che indosseranno la casacca biancorossa nella prossima stagione sportiva.Josè Luis Colman Castro, di...leggi
17/07/2020

Serie D. Emanuele Presello è un nuovo rinforzo dell'Este

In Serie D nuovo rinforzo per la difesa e il centrocampo dell'Este. I giallorossi hanno raggiunto l'accordo con Emanuele Presello - classe 1998 - in passato con le maglie di Udinese (giovanili), Mestre, Porto Tolle e Tamai tra le altre. Nella foto: Presello con il direttore g...leggi
14/07/2020


Arcella: Gianluca Biasio nuovo DS, in attacco arriva Giacomo Tamponi

Un nuovo elemento entra a far parte della dirigenza bianconera. Ma non è del tutto nuovo, perchè per l’Unione Sportiva Arcella si tratta di un gradito ritorno. Gianluca Biasio (foto a lato) entra nello staff dell’area tecnica e quest’anno svolgerà il ruolo di direttore sportivo...leggi
11/07/2020


Serie D: Alberto Rubbo è un nuovo "lupo". Le prime dichiarazioni

La Luparense ha annunciato che Alberto Rubbo (a sinistra nella foto) è un nuovo giocatore della Prima squadra in Serie D. Il presidente Stefano Zarattini (a destra), lo staff tecnico e tutta la famiglia dei Lupi danno il loro benvenuto a Alberto, centrocampista/mezzala classe ’89 ...leggi
03/07/2020



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,04780 secondi