Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Belluno


Memo Gallego. L'Ital-Lenti BL infila la tripletta tra i pali del Tamai

Torneo Gallego JR. 2018-19

Tamai - Ital-Lenti Belluno 1905 ris. 1-3

Tamai: Costalonga, Furlanetto, Collovigh, Tomasella (31’ pt Macuzzo), Gollino, Cefariello (11’ st Bazzo), Desiderati, Santarossa, Modolo, Bozzetto, Da Riz

In panchina: 13 Spadera, 14 Dema, 15 Velcani, 16 Polesel, 17 Dal Ben

Allenatore: Graziano Erodi

Ital-Lenti Belluno 1905: Daniele Balcon, Frescura, Floris (1’ st Acampora), Matteo Balcon, Gava, De Biasi, Canova, Fattor (1’ st Fiorenzo), De Carlo, Grigolo, Pedrini (13’ st Zampieri)

In panchina: 12 Dell’Osbel, 16 Manunta, 17 Band

Allenatore: Andrea Fregona

Arbitro: Marek Golis sez. aia di Conegliano V.to

Assistenti: Rossi e Poloni sez. aia di Conegliano V.to

Reti: 6’ pt Canova, 19’ st Modolo, 4’ st Grigolo, 32’ st Grigolo su rigore

Note. Serata temperata, terreno in discrete condizioni, spettatori 100 circa.

Ammoniti: Santarossa, Acampora

Recupero: pt 3’ st 3’

Cordignano. Con un tris l’Ital-Lenti mette i sigilli sulla seconda uscita del “Gallego”. Il Tamai sceso in campo al “Chiaradia” conta di riscattare il poker subito nell’incontro dell’esordio a Salgareda (Team Biancorossi). Al 7’ la partita della furie subisce un contraccolpo con il  gol del vantaggio dolomitico: la fucilata dal limite di Canova è un proiettile imprendibile per Costalonga. Il match piacevole e intenso, offre buoni scampoli di gioco con il Belluno che privilegia lo scarico laterale e il giro palla a liberare gli esterni. Il Tamai ben più ruspante ribatte sul piano fisico e sulla corsa. Al 19’ i biancorossi friulani mettono a profitto l’ampio corridoio concesso sulla sinistra dalla difesa gialloblù, De Riz cavalca l’out rasentando la linea bianca, guadagna la linea di fondo e in bella torsione serve una illuminante palla a uscire che il piattone di Modolo scaraventa in fondo al sacco. Mostra carattere e forza d’animo il Tamai che regge il confronto. Il Belluno più armonico nella gestione del cuoio contiene la pressione friulana e riparte.  Al 21’ occasione da sotto per Pedrini: l’estrema spalle alla porta, con un colpo di tacco, cerca di sorprendere Costalonga fuori dai pali, ma è rapido il n° 1 tamaiota a recuperare la posizione e distendersi sul pallone. Nel finale gran sventola di De Carlo e il pallone sorvolala trasversale di mezzo metro. Ripresa. Al 4’ il raddoppio di Grigolo indirizza la gara a favore del Belluno che riordina le idee e fa del possesso palla l’arma per attenuare la reazione friulana. Due gli ammoniti nello schieramento dolomitico che nella ripresa, nel difendere il punteggio mostra le unghie. Ma al 32’ nei minuti di chiusura Golis sugli sviluppi di un corner annota una vistosa infrazione da parte dei biancorossi che incassano il penalty. Dal dischetto Grigolo fissa il 3-1 finale.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 06/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...







Il San Giorgio Sedico ufficializza anche l'arrivo di Nicola Sanzovo

A poche ore dall'ufficializzazione di Matteo Cazzaro, l'Union San Giorgio Sedico - "matricola terribile" di Serie D - si è assicurata anche le prestazioni del centrocampista centrale classe 2002 Nicola Sanzovo. E' cresciuto nel settore giovanile della Liventina, per poi passa...leggi
09/07/2020





Primi bilanci. Cavarzano: la parola al mister Massimiliano Parteli

In attesa di conoscere l’evoluzione dell’emergenza Coronavirus e le successive decisioni della Federazione sui verdetti dei campionati (la cui chiusura anticipata è molto probabile), proviamo a tracciare un bilancio per varie squadre. Questa volta è il turno del Cavarzano Oltrardo...leggi
10/04/2020

Record minimo di pareggi nel girone G di Prima categoria

Record minimo di pareggi nel girone G di Prima categoria. Nelle 22 giornate disputate fino allo scoppio dell'emergenza Coronavirus, il raggruppamento trevigiano-bellunese ha fatto registrare solo 31 gare in parità: vale a dire il 18% del totale. Un dato nettamente infe...leggi
08/04/2020



Serie D. Belluno-Ambrosiana 1-0: decide un eurogol di Simone Corbanese

Con un bellissimo gol del bomber Simone "Cobra" Corbanese (in foto), il Belluno si è imposto 1-0 sull'Ambrosiana, conquistando tre punti preziosi in ottica salvezza. Nel secondo tempo il capitano si coordina a centro area ed effettua una straordinaria rovesciata (cross di Masoch), diretta all'incroci...leggi
17/02/2020



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03367 secondi