Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Venezia


Esordio ok per il Portogruaro. Nonis: "Non nascondiamo le ambizioni"

Eccellenza B. Il direttore sportivo analizza la vittoria in rimonta sul San Giorgio Sedico e i prossimi impegni, tra campionato e Coppa Italia

Vai alla galleria

Dopo i due successi in Coppa Italia di Eccellenza, esordio vincente anche in campionato per la matricola Portogruaro, corsara 1-2 a Libano contro il San Giorgio Sedico. Per i ragazzi di mister Andrea De Cecco, subentrato a 9 gare dal termine della scorsa stagione, si tratta di tre punti tonificanti in vista della prossima sfida con l’Union Qdp. Ne abbiamo parlato con il direttore sportivo Emanuele Nonis (in foto), classe 1977 di Concordia Sagittaria, alla sua seconda stagione in granata dopo l’esperienza al Pramaggiore.

Che partita ha visto contro il San Giorgio Sedico?
“La trasferta a Libano è stata impegnativa, complice il campo di ridotte dimensioni. Non era facile esprimere calcio. Tanti i contatti fisici, sicuramente una partita muscolare e intensa. Una volta passati in svantaggio, nella parte finale di gara abbiamo dimostrato di essere una squadra importante, con una panchina lunga. Rimonta impreziosita dagli eurogol di De Anna e Maccan, due nuovi acquisti del mercato estivo. Per quanto riguarda i bellunesi, sapevamo di trovare una formazione reduce da un’ottima stagione. Sono difficili da incontrare: anche se non giocheranno più a Libano, poche squadre riusciranno a fare risultato pieno lassù. Fisicamente li vedo bene, mi hanno fatto un’ottima impressione”.

Domenica prossima ospitate l’Union Qdp di Cristiano Turchetto, allenatore giovane e al debutto nella massima serie regionale.
“L’Union Qdp è da tanti anni in Eccellenza, conosce bene la categoria. L’altro ieri hanno iniziato con una vittoria (1-0 sulla Robeganese Salzano), li affronteremo con il giusto rispetto. Giocheremo in casa, qui in città si respira grande entusiasmo e non nascondiamo le nostre ambizioni. Vogliamo proseguire il cammino iniziato l’anno scorso in Promozione, c’è fame di vittorie per riportare il Portogruaro nelle categorie più consone alla sua storia. Per il prossimo match non abbiamo problemi di squalifiche e, ad oggi, mi sento di dire che non ci sono defezioni in organico”.

Buono il cammino anche in Coppa Italia, ma la qualificazione ai quarti di finale è ancora incerta.
“Il 18 settembre saremo costretti a battere il PortoMansuè: siamo entrambi a 6 punti, ma i biancoverdi hanno il vantaggio della differenza reti. Pertanto c’è il rischio paradossale di uscire con 7 punti su 9 disponibili nel quadrangolare. Per fortuna giocheremo al Mecchia”.

Le favorite per la vittoria finale nel girone B di campionato?
“Forse è meglio aspettare qualche turno per avere un quadro più delineato. A grandi linee, credo comunque che se la possano giocare Sandonà, PortoMansuè, Calvi Noale, LiaPiave, lo stesso San Giorgio Sedico e noi”.

Galleria fotografica
  • Emanuele Nonis
Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 10/09/2019
 

Altri articoli dalla provincia...






L'AC Mestre rilancia: si pensa al futuro. Il comunicato del club

Prendendo spunto dal recente comunicato ufficiale della FIGC, dove si delibera la sospensione di tutte le competizioni sportive calcistiche sino al 14 giugno 2020, l’Associazione Calcio Mestre ribadisce che al pari di tutte le altre Società di serie D, è costretta a rimanere in attesa della definizione dei nuovi ...leggi
20/05/2020



Eccellenza. Calvi Noale-Portogruaro sarà un derby "ForMed'Abili"

A Noale comincia il conto alla rovescia per il secondo derby consecutivo. Dopo il ko contro il Sandonà di domenica scorsa, in via dei Tigli arriva il Portogruaro dell’ex Giovanni Soncin, allenatore della Calvi negli anni della serie D. Ma domenica prima di scendere i...leggi
20/02/2020

Coppa Italia Dilettanti: il Sandonà debutta con la Manzanese il 26/2

Sorteggiato l'ordine di svolgimento delle gare valide per il primo turno della fase nazionale della Coppa Italia Dilettanti, competizione riservata alle formazioni vincitrici i rispettivi trofei regionali e che, oltre al prestigio, mette in palio anche un posto in Serie D.A rappresen...leggi
13/02/2020


Serie D. Mestre, nuovo arrivo a centrocampo: è Edoardo Santo

In Serie D un innesto per il Mestre. Si è aggregato in prima squadra Edoardo Santo (nella foto in maglia Vicenza), che sarà a disposizione di mister Zecchin già in occasione della partita di domani contro il Villafranca Veronese al "Baracca", inizio ore 14.30.Il giovane ...leggi
25/01/2020


Promozione D. Carlo Pietropoli torna a vestire la maglia del Noventa

Torna a vestire la maglia del Noventa dopo alcuni mesi di inattività lo storico bomber Carlo Pietropoli (a destra nella foto, con il capitano Ferrarese).L'attaccante classe 1991, reduce dall'esperienza televisiva a "Uomini e donne", da oggi è a disposizione di mister Luca Tuis e rientra ...leggi
18/01/2020

La Calvi Noale chiama a raccolta i tifosi per la sfida con l'Istrana

Nella foto: Matteo Vianello, allenatore dei veneziani. La Calvi Noale è pronta a tornare allo stadio di via dei Tigli e chiama a raccolta i tifosi, per sostenere i propri ragazzi che domenica alle ore 14.30 si troveranno di fronte un avversario scomodo, che non concederà nulla.L'...leggi
18/01/2020




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07847 secondi