Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Padova


Serie D. L'attaccante Ciro De Angelis è un nuovo rinforzo dei Lupi

Classe 1990, ex Ciliverghe

In Serie D la Luparense del direttore sportivo Alberto Briaschi ha ufficializzato l'arrivo di Ciro De Angelis. Classe ’90, originario di Grottaglie, è una prima punta di 183 cm x 80 kg. Reduce da un’annata in chiaroscuro al Ciliverghe (3 gol in 15 partite), dove è tornato dopo aver raggiunto proprio con quella maglia l’apice della sua carriera siglando ben 23 reti in una sola stagione nel campionato 2017-18. Poi tante altre reti divise tra Caravaggio (28 reti in due stagioni), Alzano Cene, Voghera, Mezzocorona e Ars et Labor Grottaglie (ad inizio carriera). Una carriera vissuta interamente in D ad eccezione dell’esperienza tra i professionisti vissuta con la maglia del Monopoli nell’annata 2018/2019.

Soddisfatto il presidente Stefano Zarattini (nella foto), che ha accolto il nuovo attaccante dei Lupi. «Per noi è un acquisto importante, che sicuramente ci permette di fare un salto in avanti per quanto concerne il nostro “peso” offensivo. A parlare dovrà comunque essere sempre e solo il campo, ma per un attaccante contano i gol e gli almanacchi: nel caso di Ciro stiamo parlando di un calciatore che ha una media gol di 0,5 a partita».

Ecco le prime dichiarazioni del nuovo giocatore rossoblù, intercettato proprio pochi minuti dopo la firma del contratto. «Per me è un privilegio essere qui, oggi, e poter indossare questa maglia. Ho avuto modo di parlare con tanti giocatori di Serie D e la Luparense, nell’ambiente, è una società stimata e ambita. Il primo incontro con il presidente Zarattini è stato molto positivo: il suo carisma e la sua passione per il calcio si possono quasi toccare con mano. Farò del mio meglio, sia in termini di gol che aiutando i più giovani, perchè la Serie D è un campionato difficile e ricco di insidie. Il nostro girone si può quasi paragonare ad una Lega Pro camuffata: tante pretendenti alla vittoria, tante squadre attrezzate e nessun avversario “morbido”. Sarà una stagione ed una classifica molto livellata, soprattutto fra le prime posizioni. Sette anni fa ho perso mio padre e quindi ogni gioia, ogni gol, ogni momento importante della mia carriera lo dedico a lui. Oggi è uno di quei momenti in cui so che sarebbe stato fiero di me. Ai tifosi prometto una cosa: darò il 100%, in allenamento e in campo».

Ufficio stampa Luparense

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 18/09/2020
 

Altri articoli dalla provincia...




Luparense, mister Zanini: "Questa vittoria dà un segnale forte"

Le dichiarazioni del tecnico dei lupi Nicola Zanini (nella foto) dopo la vittoriosa trasferta sul campo dell'Union Feltre in Serie D. "Cosa ho detto ai ragazzi nell’intervallo? Semplicemente che sul campo, anche se eravamo sotto per 3-1, non avevo visto questa differenza fra noi e ...leggi
10/01/2021

Serie D. Campodarsego: il bilancio del 2020 per il presidente Pagin

Presidente Daniele Pagin, si chiude il 2020. Qual è la prima sensazione che le viene in mente se ripensa a quest’annata?“Così, di primo acchito, rimarrà come un anno da dimenticare. Tutto lo sport sta soffrendo, stiamo soffrendo anche noi, è stata un’annata sicuramente difficile da mandare gi&ugrav...leggi
01/01/2021

Luparense, mister Zanini: "Con il Belluno è sfida top"

A poche ore dal big match del turno infrasettimanale pre-natalizio di Serie D, mister Nicola Zanini (nella foto) parla di Belluno-Luparense puntando l’attenzione sullo stato di salute delle due squadre e sulla “rabbia” dei suoi giocatori. Mister...leggi
22/12/2020






Azzurra Due Carrare. Il ds Andrea Stefani: "Interverremo sul mercato"

Martedì 1° dicembre si apre ufficialmente la finestra invernale di mercato, che a differenza del solito non si chiuderà in un paio di settimane: la Figc, complice la caotica situazione legata al Covid, ha infatti prorogato i trasferimenti fino a febbraio.L'ufficio stampa dell'Azzurra ...leggi
30/11/2020


Serie D. Gli highlights di Cartigliano-Campodarsego (1-1)

Tabellino e highlights di Cartigliano-Campodarsego 1-1, recupero dell'ottava giornata nel girone C di Serie D. Cartigliano: Pellanda, Pregnolato, Gobbetti, Marchesan, Murataj, Buson, Ronzani (8’ st Michelon), Appiah (30’ st Camparm...leggi
23/11/2020


Campodarsego-Caldiero, debutta mister Ballarin: "Dare tutto"

La settimana del doppio cambio alla guida tecnica si chiude con una partita – per di più in anticipo – che deve ridare slancio alle sensazioni biancorosse. Oggi (sabato), alle 14.30, il Campodarsego è di scena allo stadio “Gabbiano” contro il Caldiero. Si gioca a porte c...leggi
31/10/2020



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03634 secondi