Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Padova


Voce alle società. Il punto della situazione col San Giorgio in Bosco

Il ds Scapin: "Gli allenamenti della prima squadra sono sospesi. Covid permettendo, se si sfruttano i turni infrasettimanali e si gioca da febbraio fino a giugno, secondo me si può disputare anche il girone di ritorno. Non interverremo sul mercato: la priorità è recuperare gli indisponibili"

Vai alla galleria

Il punto della situazione, uno sguardo ai prossimi mesi e un primo bilancio stagionale. Questa volta ne parliamo con Gianni Scapin (foto), direttore sportivo del neopromosso San Giorgio in Bosco nel girone A di Eccellenza.

Per lui, ex DS di Real Martellago, Venezia 1907, Marcon, Dolo, Mestre e Loreggia, questa è la prima stagione nella società rosso-verde-bianca del presidente Luigi Brugnaro.

State svolgendo allenamenti individuali?
“Da quando i campionati sono stati sospesi, non abbiamo più ripreso l’attività con la prima squadra e la juniores. Il preparatore atletico Gianluca Molon consegna periodicamente dei programmi ai ragazzi da seguire a casa. La prossima settimana faremo un incontro per capire come procedere, in base al nuovo Dpcm”.

Con quali modalità concluderebbe la stagione?
“Covid permettendo, secondo me si potrebbe ripartire a febbraio da dove ci si era fermati e – sfruttando i turni infrasettimanali al mercoledì – giocare fino a giugno disputando anche il girone di ritorno. Non mia piace l’idea di terminare la stagione a fine andata”.

Mercato allungato fino a febbraio 2021, a San Giorgio in Bosco sono previsti movimenti?
“Siamo a posto così. La priorità è recuperare gli indisponibili dell’ultimo periodo, mi riferisco a giocatori importanti come Lebran, Bizzotto, Furlan, Lunardon, Antonello, Pranovi e Moreschi”.

Il ministro Spadafora ha annunciato l’abolizione del vincolo sportivo per i giovani. Cosa ne pensa?
“In attesa di conoscere i dettagli, lo svincolo sarà un problema per le società che investono sui giovani, poiché rischiano di vederseli sfuggire ogni anno”.

In 5 partite di campionato, la formazione allenata da Gualtiero Grandini ha messo in cascina una vittoria (1-0 sul Pescantina Settimo), un pareggio (1-1 con l’Albignasego) e tre sconfitte per mano di Borgoricco (2-5), Vigasio (0-2) e Pozzonovo (0-2). Un giudizio sull’avvio di stagione?
“Siamo partiti con l’obiettivo della salvezza, cercando di raggiungerla senza avere l’acqua alla gola fino alla fine. Dobbiamo recuperare l’ultima mezz’ora della partita con il Valgatara, sospesa per nebbia sul risultato di 1-0 per noi. Con quei tre punti, ci troveremmo a metà classifica. Eravamo in corsa anche per la qualificazione agli ottavi di Coppa Italia: bisognava infatti recuperare la sfida con l'Arcella, ma la Coppa è stata sospesa”.

Nella foto in galleria, da sinistra: il mister Gualtiero Grandini, il presidente Luigi Brugnaro e il diesse Gianni Scapin.

Galleria fotografica
  • Grandini, Brugnaro, Scapin
Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 29/11/2020
 

Altri articoli dalla provincia...







Giorgio "Ferguson" Favrin, da 22 anni di fila sulla stessa panchina

Talvolta capita di dare del “Ferguson” ad un allenatore per la sua lunga permanenza sulla stessa panchina, ma ad avvicinarsi ai 27 anni consecutivi di Sir Alex con il Manchester United (dal 1986 al 2013) nei campionati dilettantistici del Veneto non ci riesce quasi nessuno. Un tecnico sul...leggi
04/02/2021








Luparense, mister Zanini: "Questa vittoria dà un segnale forte"

Le dichiarazioni del tecnico dei lupi Nicola Zanini (nella foto) dopo la vittoriosa trasferta sul campo dell'Union Feltre in Serie D. "Cosa ho detto ai ragazzi nell’intervallo? Semplicemente che sul campo, anche se eravamo sotto per 3-1, non avevo visto questa differenza fra noi e ...leggi
10/01/2021

Serie D. Campodarsego: il bilancio del 2020 per il presidente Pagin

Presidente Daniele Pagin, si chiude il 2020. Qual è la prima sensazione che le viene in mente se ripensa a quest’annata?“Così, di primo acchito, rimarrà come un anno da dimenticare. Tutto lo sport sta soffrendo, stiamo soffrendo anche noi, è stata un’annata sicuramente difficile da mandare gi&ugrav...leggi
01/01/2021

Luparense, mister Zanini: "Con il Belluno è sfida top"

A poche ore dal big match del turno infrasettimanale pre-natalizio di Serie D, mister Nicola Zanini (nella foto) parla di Belluno-Luparense puntando l’attenzione sullo stato di salute delle due squadre e sulla “rabbia” dei suoi giocatori. Mister...leggi
22/12/2020


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03363 secondi