Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Padova


Serie D. Lupi da applausi: battuta 1-0 l'Union Clodiense

Decisivo il gol di Florian dopo appena tre minuti

Serie D, girone C, recupero 12^ giornata

Luparense - Union Clodiense 1-0

Luparense (4-3-1-2): Bacchin, Al. Munaretto (32’ st Meneghini), An. Munaretto, Beccaro, Forte (32’ st G. Zanella); Rubbo, Chajari, Baccolo (5’ st Cenetti); Venitucci (39’ st Finocchio); Florian, Santi (23’ st Menato).
Allenatore: Zanini.

Union Clodiense (4-3-1-2): Amatori; Martino, Ballarin, Pastorelli, Porcino; Trento (3’ st Melandri), Duse (1’ st Erman), Djuric (1’ st Stalla); Valentini (22’ st Cuomo); Ndreca, Gioè.
Allenatore: Andreucci.

Arbitro: Pistarelli di Fermo.

Reti: 3’ pt Florian.

Che Lupi, che vittoria! E siamo a due su due nel girone di ritorno… Questi tre punti, arrivati contro una delle formazioni più in forma del campionato, sono il giusto premio per il duro lavoro dei ragazzi di mister Zanini e per quanto messo in campo dai rossoblù.

Pronti, via e i Lupi mordono: cross di Venitucci, Santi la sfiora e sul secondo palo sbuca Florian, letale nel trafiggere subito Amatori.
Stavolta, dunque, a lasciare il segno all’inizio è la Luparense: un segno che, col passare dei minuti, diventerà un tautaggio indelebile fino al triplice fischio, fino al momento della vittoria.
Poco dopo il vantaggio Santi ha sul destro l’occasione per il raddoppio, ma spara su Amatori, dall’altra parte Gioè spizza di testa e mette i brividi a Bacchin. Venitucci prende un palo clamoroso da 30 metri. La Luparense domina e legittima ai punti il vantaggio.

Nella ripresa l’Union Clodiense entra in campo con più grinta ed infatti Bacchin è chiamato ad intervenire su bolide di Ndreca al 16’. Melandri ha un’altra chance per il pari, ma la sua puntata è deviata provvidenzialmente in corner dal muro difensivo. I Lupi a tratti sono costretti a stringere i denti, cercando di sfruttare le ripartenze. Al 43’ Finocchio salta bene l’uomo, indirizzando il cross troppo su Amatori. Alla fine pesa il gol nel primo tempo e pesa soprattutto la gestione della gara che ha premiato una Luparense cinica, a tratti spettacolare, capace anche di soffrire.

Ufficio stampa Luparense

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 17/02/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



Prima categoria. Il punto sul calciomercato dell'Union Dese

L’Union Dese sta allestendo la squadra per la stagione 2021/2022 in Prima categoria. Il primo passo è stata la riconferma dello staff tecnico a partire dall’allenatore Emanuele Tozzato, quindi il vice Alberto Favaro, il preparatore dei portieri Stefano Dal Bello e...leggi
09/06/2021





Domenica per Trento-Campodarsego torna il pubblico (capienza al 25%)

Il “Briamasco” di Trento torna ad aprire le porte al pubblico: grazie ad una delibera del presidente della Giunta provinciale Maurizio Fugatti e allo straordinario lavoro delle Istituzioni provinciali e comunali e delle forze dell’ordine, domenica – in occasione della possibile sfida promozio...leggi
21/05/2021




Serie D. Nel recupero Campodarsego e Cartigliano impattano 2-2

Serie D, girone C, recupero 27^ giornata Finisce in parità il recupero tra Campodarsego e Cartigliano: terzo risultato utile di fila per i biancorossi, che passano subito ma poi si trovano costretti a rincorrere, e recuperano meritatamente nel finale.Al primo minuto il Campo...leggi
01/05/2021




Altre riconferme negli staff di Eccellenza per la stagione 2021/2022

Si allunga la lista delle riconferme negli staff di Eccellenza per la stagione 2021/2022, e non c'è da sorprendersi visto che sono state disputate solo una manciata di partite tra settembre e ottobre prima della sospensione per Covid. Stiamo parlando delle società che hanno deciso di fermarsi. Qualche volto nuovo non m...leggi
23/04/2021

Stefano Loverro lascia il calcio giocato dopo 23 stagioni al Monselice

Si chiude un’era. Giornata malinconicamente e nostalgicamente storica per il Monselice, che si vede costretto ad ammainare la sua bandiera più amata: Stefano Loverro (nella foto), capitano di mille battaglie e artefice indiscusso della rinascita del 2014, chiude con il calcio giocato. ...leggi
21/04/2021


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03506 secondi