Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Venezia


Juniores nazionali, stagione sospesa. Ne parliamo con Stefano Bernardi

Allenatore della formazione under 19 dell'Union Clodiense. "Mi dispiace molto per i ragazzi, in pratica hanno perso due anni"

Mercoledì è calato definitivamente il sipario sul campionato Juniores nazionali 2020/2021. Le uniche partite giocate rimarranno quelle dello scorso ottobre, quando si è fatto in tempo a disputare solo tre turni.

Ne abbiamo parlato con Stefano Bernardi (nella foto), tecnico della formazione under 19 dell’Union Clodiense. È il suo settimo anno sulla panchina granata. In carriera ha allenato anche il Gordige in Serie B femminile e lo Scardovari in Promozione. Da giocatore, invece, ha vestito le maglie di Chioggia Sottomarina (da capitano), Porto Viro e Ariano Polesine.

“Lo stop del campionato è un disastro, purtroppo i ragazzi hanno perso due anni”, osserva Bernardi, “Noi ci siamo sempre allenati da agosto, anche per tutto il mese di dicembre, con tre allenamenti a settimana nel rispetto del distanziamento. Avevamo voglia e speranza di tornare a giocare, ma dopo l’ennesimo rinvio – quello di gennaio – ho iniziato a pensare che sarebbe arrivato lo stop definitivo. E così purtroppo è stato”.

“Dal febbraio 2020 abbiamo giocato solo tre partite contro Manzanese, Union Feltre ed Este. Tra l’altro non è stato possibile nemmeno allenarsi con la prima squadra, poiché solo in Serie D effettuano i tamponi ogni settimana. Ho aggregato al gruppo di mister Andreucci 4 ragazzi: Francesco Fassari, Emanuele Scarpa, Francesco Marino e Nicolò Penzo. Ora con il resto degli Juniores, in gran parte classe 2002 e 2003, ci siamo fermati del tutto, complice il Veneto che diventa zona rossa”.

“Questo campionato è bello perché viene giocato per prepararsi a fare il salto in prima squadra – prosegue Bernardi – Temo che nella prossima stagione, sperando che si possa tornare in campo, l’annata più penalizzata sarà quella dei 2002: salvo un blocco delle età, fra un anno solo due 2002 potranno infatti giocare nel campionato Under 19 come fuoriquota (ad oggi sono permessi due 2001 e un fuoriquota di qualsiasi anno, ndr). Dopo aver fatto tutto il percorso nel settore giovanile, a causa del Covid gli Juniores non sono riusciti a mettersi in luce e a farsi valutare. Può darsi che i direttori sportivi dovranno puntare soprattutto sui giovani dei professionisti”.

“Mi dispiace molto per i ragazzi, li ho visti amareggiati – ribadisce il tecnico dell’Union Clodiense U19 – Mi metto nei loro panni avendo giocato per anni a calcio, e li capisco perfettamente. Si sono sempre allenati con voglia, ma quando ci si avvicinava alla ripartenza e poi veniva prorogata la sospensione, era sempre un brutto colpo. La partita del sabato rappresenta infatti un importante obiettivo, una valvola di sfogo al termine della settimana. Sono preoccupato per i ragazzi anche a livello sociale. Speriamo che nei prossimi mesi possano disputare almeno qualche torneo”.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Alberto Zamprogno il 13/03/2021
 

Altri articoli dalla provincia...



Arzignano, contro la Clodiense un successo prezioso in ottica playoff

Vittoria di grande importanza e merito per l’Arzignano Valchiampo, che al Dal Molin, nel recupero dell’ottava giornata di ritorno del campionato di Serie D, vince col quotato Union Clodiense col punteggio di 2-0. Un gol per tempo per la truppa gialloceleste, che supera un avversario dal valore assoluto e...leggi
12/05/2021






Eccellenza B. I "top 11" della settimana per Marcello Benedetti

In Eccellenza è andata in archivio la terza giornata di campionato. Sulla base degli highlights, delle cronache e dei commenti tra gli addetti ai lavori, abbiamo chiesto una “Top 11” del girone B a Marcello Benedetti (foto a lato), direttore sportivo del Real Mart...leggi
04/05/2021




Eccellenza B. I "top 11" della settimana per Andrea Benfatto

In Eccellenza è andata in archivio la seconda giornata di campionato. Sulla base degli highlights, delle cronache e dei commenti tra gli addetti ai lavori, abbiamo chiesto una “Top 11” del girone B ad Andrea Benfatto, direttore sportivo dello Spinea...leggi
26/04/2021






Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03404 secondi