Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Padova


Campodarsego crack. Il Vigasio passa con il neoarrivato Coraini...

L'ex Calvi Noale decide la gara e fa scalare le posizioni playout ai veronesi...

Nella foto: Filippo Guccione, attaccante del Vigasio.

CAMPODARSEGO-VIGASIO 0-1


CAMPODARSEGO (4-2-3-1): Andreatta; Sanavia, Gal (24’ st Franceschini), Beccaro, Buson; Tanasa, Callegaro; Radrezza (12’ st Barbosa), Lauria, D’Appolonia (12’ st Severgnini); Aliù.
A disp.: Brino, Bedin, Galliot, Ruffato, Seno, Dario.
Allenatore: C. Masitto.

VIGASIO (4-3-3): Vencato; Andriani, Beghin, Bortignon, Diminico; Zamboni, Arioli, Antogiovanni; Guccione, Coraini (43’ st Baah), Casolla.
A disp.: Polini, Edeobi, Favre, Epiboli, Oliboni, Maran.
Allenatore: V. Cogliandro.

Arbitro: Grasso di Acireale (Passoni-Spano).

Reti: 3’ st Coraini.

Note: ammoniti Andriani, Buson, Barbosa per gioco scorretto; Beghin per comportamento non regolamentare. Allontanato dalla panchina Franchini (team manager Vigasio) al 31’ pt per proteste. Calci d’angolo 7-5. Recupero 1’ e 4’. Spettatori 300 circa.

Comincia nel modo peggiore il 2017 del Campodarsego. Il Vigasio vince 1-0 al “Gabbiano”, violato per la prima volta dall’inizio della stagione, e la vetta della classifica si allontana ancora. Non è certo il miglior Campodarsego, quello del primo tempo: la squadra di Masitto fatica a costruire gioco, raramente arriva dalle parti di Vencato (impegnato solo a bloccare un cross teso di Radrezza al 16’, su cui Lauria non arriva per la deviazione), e dietro qualche volta sbanda pericolosamente. Beghin va in rete al 28’, ma il primo assistente annulla per una posizione irregolare, mentre al 35’ Guccione prova il destro, ma la palla esce alta sulla traversa. Ad inizio ripresa la musica non cambia, anzi: il Campodarsego si fa male da solo e regala al Vigasio lo 0-1. Al 3’ quando Gal perde malamente la palla lanciando Guccione in contropiede, bravo a servire Coraini che, freddo davanti ad Andreatta, realizza il vantaggio veronese. Il Vigasio continua quindi a difendersi con ordine, senza permettere ai biancorossi di arrivare alla conclusione. Ben altra musica dalla parte opposta: all’11’ Cisolla non arriva a finalizzare un rapido contropiede, e al 23’ Beghin, da calcio d’angolo, colpisce di testa e sfiora il palo. La miglior occasione di tutta la gara per il Campodarsego arriva al 28’: Barbosa si trova solo davanti a Vencato su un lancio dalle retrovie, ma si allunga troppo la palla e spreca. Nel finale è forcing biancorosso: Aliù, tre volte, Sanavia e Barbosa cercano invano il colpo dell’1-1. Nel recupero, quindi, nemmeno Lauria è fortunato: finisce 1-0, con grandi rimpianti.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 08/01/2017
 

Altri articoli dalla provincia...








Campodarsego. Gianfranco Fonti è il nuovo mister...

La voce non era infondata: da oggi è ufficiale. Gianfranco Fonti, ex trainer di Martellago, S. Lucia di Piave, Sanvitese e Montebelluna è il nuovo nocchiere del Campodarsego. L'ex tecnico del Monte, lasciata in corsa la guida tecnica dei "coreani", rientra alla...grande, perchè il suo operato nel club presiedut...leggi
23/05/2017

Juniores. Il Caldiero Terme alza al cielo la Coppa Veneto

  Gli juniores del Caldiero Terme si aggiudicano la Coppa Veneto 2017/2018. Sul neutro di Bagnoli di Sopra, il team veronese ha vinto il triangolare finale con 5 punti, davanti alla rivelazione Ambrosiana Trebaseleghe (4) e ai campioni uscenti del LiaPiave (0). Risultati ...leggi
20/05/2017

Continuità e programmazione: il Campetra conferma mister Molinari

Condottiero che fa bene non si cambia. In Prima Categoria prosegue nel segno della continuità il cammino del Campetra (nella foto il gruppo al completo il giorno della salvezza), che ufficializza la conferma in panchina di Francesco Molinari. Una scelta che permetterà di continuare il prog...leggi
20/05/2017



Campodarsego. Tra il club biancorosso e Masitto è addio...

Il volto sconsolato è di chi dopo una stagione (il tecnico ha preso in consegna la squadra dopo l'allontanamento di Enrico Cunico) partita a spron battuto si è lentamente sgonfiata. Il Campodarsego che cullava il sogno di competere con Mestre e Triestina, ma soprattutto con gli alabardati per l'accesso alla Coppa Italia Tim, un tragu...leggi
18/05/2017


Il Due Stelle apre un nuovo ciclo affidandosi ad Alessandro Michelon

Si volta pagina, per aprire un nuovo ciclo e guardare al futuro con ambizione e ottimismo. In Prima Categoria si apre nel segno delle novità il calciomercato del Due Stelle, che registra l'addio in panchina di Provino Dante e l'arrivo di Alessandro Michelon. Un'autentica svolta epoca...leggi
16/05/2017






Luparense d'Eccellenza e dalle panchine i primi ribaltoni...

La voce è sempre più intonata e da radio mercato il messaggio è chiaro e forte. La Luparense è un potenziale club d'Eccellenza. Si vocifera che alla ripresa della stagione la Vigontina metterà sede a S. Martino di Lupari e la Luparense (o meglio, del titolo sportivo che si farà?) neopromoss...leggi
05/05/2017



Thermal Teolo: una retrocessione vissuta con dignità e orgoglio

Una retrocessione da cui ripartire con orgoglio e grande dignità. Mister Riccardo Caporello (nella foto) non fa drammi per l'ultimo posto nel girone A di Eccellenza che ha condannato la Thermal Teolo al ritorno in Promozione.Una stagione lunga e difficile per i biancocelesti, ch...leggi
04/05/2017





Prima Categoria: finale di campionato da brividi per il Galliera

Una volata da brividi per realizzare un sogno ancora a portata di mano. In Prima Categoria sarà un finale di campionato mozzafiato quello del Galliera, che a due giornate dalla bandiera a scacchi si trova esattamente ai margini della zona-playout del girone F.Una classifica che non lascia tranquilla la ...leggi
21/04/2017

Salvezza tranquilla e super difesa: annata positiva al Boara Pisani

Una salvezza messa in ghiaccio con enorme anticipo e un lavoro da applausi che ha dato frutti importanti. In Prima Categoria bilancio da pollice alto per il Boara Pisani di Palmiro Gregnanin, che a 180' dal termine del campionato occupa il settimo posto solitario del girone D, appena fuori dalla gr...leggi
21/04/2017


Spareggi quasi sfumati ma futuro roseo per il Mestrino dei giovani

Qualche rimpianto per ciò che poteva essere e non è stato ma anche tanta soddisfazione per aver gettato le basi di un futuro importante.In Promozione è tempo di bilanci per il Mestrino di Andrea Brocca, che a due giornate dai titoli di coda è saldamente al terzo posto del gi...leggi
19/04/2017


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,86098 secondi