Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Belluno


Amichevole D. Il tradizionale galoppo impatta sull' 1-1...

Pinton in progressione e Manarin di giustezza firmano la "ics" allo Zugni Tauro

Vai alla galleria

Nella foto: l'Union Feltre dei primi 50'.

Union Feltre-Virtus Vecomp Verona 1-1

Union Feltre tempo: Bartolini**, Paludetto ****, Zonta**,  Tanasa, Guzzo, Busatto, Pelizzer, Gjoshi, Fuscello, Madiotto, Zoldak Boschet.

Union Feltre tempo: Borrelli, Guagnetti Giacomazzi, Pinton, Salvadori, Trevisan, Carraro, Stefani, Cossalter, Pinatti, Bordin.

Allenatore: Andrea Pagan

Virtus Vecomp 1° tempo: Sibi**, De Rossi***, Bertoldi, Maccarone, N’Zè, Cattivera*, Merci***, Burato, Manarin, Trinchieri, Pedrinelli

Virtus Vecomp 2° tempo: Tosi**, Grbac, Rossi, Allegrini, Acri**, Frinzi, Matteo Padovani****, Demian***, Riccardo Padovani**, Cechele***, Rossi***, Mitrovic***, Fittà****

Allenatore: LuigiGigiFresco

Arbitro: Bortot sez. bellunese

Reti: 20’ st Pinton, 44’ st Manarin

Note. Pomeriggio soleggiato, temperatura di 37 gradi, terreno in ottime condizioni, spettatori 200 circa. La gara è stata divisa in due tempi di 50’

Feltre: Lo “Zugni Tauro” per la prima volta ha aperto i battenti alla tradizionale sfida agostana dal sapore scaramantico tra l’ Union Feltre e la V. Vecomp di Gigi Fresco per il 21° anno  presente nel ritiro di Mezzano. Nei 100’ giocati per accordi tra i due mister, intervallati dai doverosi cambi (il caldo e la fatica della preparazione si sono fatti sentire) hanno dato vita a un confronto spigliato (non è mancato un breve parapiglia per un’entrata ardita in scivolata di un difensore bellunese) e dinamico, impreziosito da qualche lampo di calcio raffinato, un discreto movimento di squadra e un giro-palla finalizzato con determinazione in alcune conclusioni dalla media distanza. La gara inizialmente l’ha condotta l’ Union Feltre: ottimo il fraseggio sulla mediana impostato da Tanasa e Gjoshi con verticalizzazioni filtranti tra le linee rossoblù e immediate aperture sugli esterni, puntuali nel dare sostegno all’avanzata a ventaglio. Davanti nella prima frazione Madiotto ha faticato a trovare spazio, mentre nei movimenti da “9”, Fuscello non è apparso l’uomo d’urto che ricordi i bomber recenti, vale a dire Santi o Zecchinato. Fuscello si mosso “nascondendosi” sui suggerimenti verticali del compagni e nemmeno in acrobazia si è fatto “sentire”. Sulla sponda ospite Gigi Fresco inizialmente ha schierato un modulo classico, un 4-4-2 con la linea difensiva formata da Maccarone e N’Zè centrali, De Rossi a destra e Bertoldi a spingere limitatamente a sinistra. La linea mediana ha creato un parziale sbarramento con Cattivera (a mordere) e Burato centrali; sui lati hnno agito Merci (dx) e Pedrinelli a sinistra. Manarin e Trinchieri (ha risposto eleganza agli sfottò del pubblico per i suoi trascorsi al Belluno), in funzione di boa hanno cercato spazio tra le maglie di casa. Nell’ Union Feltre mister Pagan in difesa ha schierato Guzzo rientrato dal “provino” all’ Ascoli Picchio a sostegno di Busatto. Primo tempo a sprazzi. Al 19’ Trincheri prova a “uccellare” con una palombella l’avanzato Bartolini, ma il pallone a rimbalzo supera la traversa. Subito dopo il “gaucho” va in rete, ma l’arbitro gli nega la capocciata per l’offside di Manarin. Al 26’ il primo pericolo per il “colored” Sibi è l’incornata centrale dell’avanzato Buratto. Al 39’ si fa vedere Madiotto e la stoccata dalla media distanza esce di un niente sul palo. Nel secondo tempo, per una parte di frazione mister Fresco completa il tridente con l’ingresso di Grbac a sostegno di Trinchieri e Manarin. E’ ancora Madiotto nel primo quarto a sfiorare il montante alla sinistra di Sibu. La stanchezza col passare dei minuti priva il confronto della necessaria lucidità e lo testimonia qualche pallone calciato con troppa fretta. Al 20’ con le maglie larghe è Pinton ha infilare sulla destra il corridoio buono e incrociare il pallone alle spalle di Tosi. Rimette ordine al punteggio al 44’ Munarin di giustezza. Prima però Cossalter, con un paio di guizzi, in accelerazione, aveva fatto vacillare la difesa rossoblù. Nessuna recriminazione da parte dei mister sull’esito del test, ma Gigi Fresco si è lamentato con i suoi per l’eccessiva lentezza nel muovere il pallone. Sono dettegli che il tempo perfezionerà.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 05/08/2017
 

Altri articoli dalla provincia...



La Terza Belluno categoria getta le basi sul programma 2017-18...

Nella foto: il presidente Orazio Zanin nella premiazione di una caldissima finale del trofeo "Dolomiti". A cinque giorni dalla chiusura dell’iscrizione all’edizione 2017-18 della “Coppa Dolomiti” (lunedì 14 alle ore 19 scadono i termini), campioni uscenti il Comelico, il Co...leggi
09/08/2017



Spareggi Eccellenza. S. Giorgio Sedico-"Clo" esame D... merito

Nella foto: Ruben D' Incà (Clodiense/Chioggia), il 12° bellunese sul manto verde di Sedico. Una è D…troppo! S. Giorgio/Sedico-Clodiense/Chioggia (andata 2-2), vale la serie D. Tutto è pronto a Sedico e l’ultima vetrina in calendario nel panorama del calcio in Veneto...leggi
09/06/2017

La DIRETTA LIVE di Clodiense/Chioggia-S. GiorgioSedico

Clodiense/Chioggia-S. Giorgio/Sedico 2-2 Clodiense Chioggia: Tebaldi*, Brentan**, Boscolo Gioachina, Conti (21' st Pradolin), Abcha, Moretto, Abrefah, Malagò, Rivi, D’ Incà (44' st Nnamani), Cacurio (24' st Zambon) In panchina: 12 Salvag...leggi
04/06/2017


Allenatori & ...tecnici. Cursio a Fregona, Torres a S. Lucia di Piave.

Nella foto Andrea Cursio. Il tecnico lascia il Cordignano da vincitore e cede alle lusinghe del Fregona... La galleria: Cali, mister Torres e Ado Segat. E' il pezzo forte del mercato di mezzodì. Il possente centravanti del Levico Terme (ex Lecco) Vincenzo Calì, è il nuovo centravanti dell\...leggi
30/05/2017




Terza BL. E' volata serrata nella conquista delle posizioni playoff...

Nella foto: il Longarone leader e arbitro del playoff dolomitico. Con Cortina e Comelico con la testa alle vacanze e il pass della Seconda categoria in tasca, è il playoff a infiammare l’ultima fatica del torneo di Terza dolomitico. Sarà una domenica del congedo assai vibrante. Campi “caldi&rdqu...leggi
18/05/2017




18.a Coppa Dolomiti. A Auronzo l'atto finale Cortina-Comelico

Nella foto: mister Denis De Bettin. Il suo Comelico non teme la forza del Cortina... Felici e festanti… Come non dovrebbe esserlo alla vigilia della finale della 18^ edizione della Coppa Dolomiti riservata alle formazioni della Terza categoria bellunese. In campo giovedì sera (calcio d’avvio alle ore ...leggi
10/05/2017


Promozione D. Spareggio salvezza Fregona-Plavis a Longarone..

Sarà lo stadio di Longarone (nella foto di V/G), la sede alternativa dello spareggio al "niet" dell'ultima ora di Ponte... La semina del fine settimana ha costretto il CR. Veneto a cambiare la sede nel bellunese... Plavis e Fregona, ora arriva il bello...leggi
30/04/2017



T.R. di 1.a categoria. Per la supremazia, Cavarzano o Juve...

Una ambita coppa, ma a chi tocca? La finale del Trofeo Regione Veneto di 1^ categoria prende casa nella Perla del Veneto, a Conegliano. Giovedi sera (calcio d’inizio alle ore 20.30), i lux del “Narciso Soldan” (manto erboso impeccabile) illumineranno la sfida tra i bellunesi del Cavarzano...leggi
17/04/2017

Coppa Dolomiti. Longarone e Comelico, vanno in bianco...

Longarone-Comelico 0-0 Longarone: Anzolut, Rossi, Teza, Maravai, De Bon, De Bona, Nora, Dassiè, Bosak, Simone De Bona (34’ st Riccobon), Reolon (21’ st Palushi) In panchina: 12 De Cesaro, 13 Dal Farra 14 Samuele De Bona, 15 Feltrin, 16 Mazuc...leggi
15/04/2017


Coppa Dolomiti 2016-17. Un trofeo a quattro, punte...

Nella foto: il trionfo della Sospirolese 2015-16 al Polisportivo di Belluno. La galleria: il presidente Zannin alla consegna del Trofeo Dolomiti alla Sospirolese schierata. E’ una vigilia di Pasqua all’ingegna dell’agonismo puro…E’ la Coppa Dolo...leggi
14/04/2017









Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,95846 secondi