Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI AMATORI    

Edizione provinciale di Treviso


Vazzola-Favaro regala un finale thrilling e un extra-time animato...

Al 47' del secondo tempo il gol in mischia di Abcha innesca i dubbi sulla decisione di Terribile

Vai alla galleria

Vazzola-Favaro 1948 ris. 1-2

Vazzola: Solagna, Zambelli***, Parro (29’ st Olivieri), Stefan, Gaiotti, Dall’Armellina, Teodoro (16’ st Hassan Jalloul), Brandalise** (16’ st De Zotti), Pignata, Pasin*** (29’ st Bance****), Mouchine Jalloul

In panchina: 12 Moras*, 13 Pasqualetto,16 Stocco**, 19 Munarin

Allenatore: Truccolo Enrico (squalificato Andrea Gallonetto)

Favaro 1948: Cestaro, Rumor, Scarpa, Manente** (3’ st Baldin****), Abcha, Kastrati, Tocchi** (14’ st Inchico**, Zennaro (14’ st Cester), D’ Amico, Da Lio, Ballarin

In panchina: 12 Carraro*, 13 Montanari, 15 Novi, 17 Benato, 19 Pennesi*, 20 Giusti**

Allenatore: Mauro Vecchiato

Arbitro: Andrea Terribile sez. di Bassano del Grappa

Assistente n° 1: Alessandro Gava sez. di Treviso

Assistente n° 2: Dario Giaretta sez. di Bassano del Grappa

Reti: 5’ pt Teodoro, 33’ pt Kastrati, 47’ st Abcha

Pomeriggio grigio e umido, temperatura di 16 gradi, terreno scivoloso ma in buone condizioni, spettatori 200 circa.

Ammoniti: Hassan Jalloul, Scarpa

Recupero: pt 1’ st 4’

(*) under della gara:*’98, **’99, ***’00, ****’01

Vazzola. Gialloverdi double-face. E’ una sconfitta che invita all’autocritica, che esclude l’undici di Gallonetto dall’ambita griglia del playoff, ma i pasticci e la titubanza manifestata tra i pali da Solagna deve far riflettere. Perdere ci sta, ma il Vazzola nella ripresa non ne ha azzeccata, una. Vazzola non pervenuto. Il Favaro in balia della velocità di casa ha subito nella prima parte, ma alla distanza ha fatto valere la lucidità e il cinismo che nel calcio autunnale affiora, dove servono gamba e cuore. Nel Vazzola lo squalificato Gallonetto nel ruolo di esterno basso schiera il bellunese Zambelli, conferma sulla linea mediana il giovanissimo Pasin in orbita Rappresentativa e in avanti Pignata è affiancato da  Toedoro. De Zotti parte dalla panchina al pari del neo arrivato Olivieri. Nel Favaro mister  non dispone dello squalificato Busatto. A referto gara mister Vecchiato recupera Rumor e getta nella mischia l’acciaccato Ballarin. E’ una sfida che mette in palio tre punti pesanti nel dare la scalata al playoff. Due sono le note e i trascorsi che incuriosiscono: allo 0-0 del 12 ottobre 2014, segue il roboante 5-2 del 1 aprile ’16 confezionato dai gol di Saccher 2, Cioarec, Smusky e Salvador. La direzione del match è affidata al bassanese Terribile, fischietto in un rilevate crescendo tecnico.

L’inizio e di marca ospite. E un Favaro 1948 propositivo, che gioca fluido tra le linee e il Vazzola fatica a prendergli le misure. Nel dare intensità al giro palla i bianco verdi al 5’ perdono il takle sulla linea mediana, Pasin con un gran taglio libera sulla destra il veloce Teodoro che punta Cestaro in uscita e lo infila rasoterra. E’ il gol che mette le ali al Vazzola. Al 10’ i padroni di casa sciupano il bis per una innocua giocata acrobatica del liberissimo Pasin che cicca il suggerimento di Mouchine Jalloul. Il Favaro 1948 guidato con maestria nelle retrovie da Kastrati e Abcha, gioca la sua partita sornione. Al 12’ il primo impatto con l’area di casa sfoci a sul colpo di tacco di Zennaro per l’accorrente Scarpa che saetta sul fondo. Il Favaro comincia a crescere. La partita sciorina un calcio piacevole, condito da un fraseggio sicuro e incisivo. Al 26’ l’azione bianco verde si fa più ficcante e sul taglio basso dalla sinistra di Tocchi, la scivolata di Ballarin non impatta con il pallone. E’ un segnale che l’undici di Vecchiato ha preso posizione sul campo. Al 33’ da azione d’angolo matura il gol del pareggio con la “furbata” (anticipo di Kastrati con l’esterno destro su Gaiotti) e non valutata da Solagna che non esce dai pali.

Ripresa. E’ un secondo tempo di gran confusione e il  Vazzola non ne azzecca una. Troppi gli errori in palleggio oltre la linea mediana che portano i gialloverdi a repentini recuperi sotto la linea della palla. Quasi nulla per emozioni la seconda parte del match, che sembrava incanalato sul pareggio. La frittata però è arrivata al 47’ con Solagna che non trattiene una palla facile e Abcha in seconda battuta la mette dentro. E’ il gol che scatena le proteste di casa, ma Terribile e Gava (1° assistente) con un gesto d’intesa non riscontrano il fuorigioco e nemmeno il fallo sul portiere. Solagna nel gesto tecnico invece l’ha combinata grossa.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 11/11/2018
 

Altri articoli dalla provincia...









Terza cat. a Nord-Est. Il primato non ha padrone. Juve in prima fila

Nella foto: mister Gorgogline tecnico dela Juventina Mugnai. La Terza categoria a Nord/Est. Riparte Belluno. Tolta la ruggine con la ripresa scandita dal trofeo “Dolomiti”, le 4 big che hanno guadagnato le semifinali  del torneo, puntano a aprirsi la strada che indirizza alla  Secon...leggi
28/02/2019





Seconda R. L' anticipo TRL Tarzo-Sarmede finale 0-1...

TRL Tarzo-Sarmede 0-1 TRL Tarzo: Dieme, Bottega (1’ st Er-Rachdi), Traore, Pam (25’ st Badji), Giole Bernardi, Sanogo, Tela, Alberto Bernardi (43’ st Sakho), Diedhou (30’ st Mera), Dal Favero, El-Habib; 16’ st Alessandro Marinello) ...leggi
16/02/2019





Promozione D. Dodicesimo esonero. Al capolinea anche Nando Fornasier

Club con l’arte sartoriale… E’ quanto emerge nel girone D della Promozione veneta che in poche ore ha troncato il feeling con la 12^ panchina. Annotato il distacco avvenuto domenica sera alla Juliasagittaria tra il tecnico Fabio Piva (in bilico già nel mese di novembre) e il club neroazzurro, è la volta della Lo...leggi
04/02/2019






Terza cat. S. Fior per la fuga; Union Lc per consolidare la vetta...

Nella foto: il S. Fior calcio capolista del girone A di Treviso e finalista di coppa. Riparte la Terza categoria a Nord/Est e sono i Comitati di Treviso, Bassano e Venezia a rompere gli indugi. E’ la Marca Trevigiana a offrire il meglio nella 1^ di ritorno con il big-match S. Fior-Padernello (and 0...leggi
16/01/2019





Terza TV e Basso Piave. Strenne natalizie da S. Fior e CasierDosson...

Nella foto: il calcio S. Fior di nuovo in vetta a un torneo maggiore dopo 14 anni. E’ una Terza di…Marca. Padroni in casa e nel Basso Piave. Il calcio trevigiano spopola come dodici mesi fa. Il passaggio intermedio ha visto svettare, con merito, il Calcio S. Fior e il Casier Dosson, ma la po...leggi
19/12/2018

Ecc. B. La Luparense inciampa e il S. Giorgio Sedico l'aggancia...

LUPARENSE – PORTOMANSUE’ 0-1 Luparense (3-5-2): Lovato 6; Beccaro D. 6 (st 43’ Callegaro sv), Marchiori 6, Gentile 6; Girardi 6 (st 31’ Savio sv), Di Cesare 5.5 (st 26’ Spadari 6.5), Rondon 6.5, Oliveira 6 (st 12’ Baido 6), Beccaro C. 6; Pietribiasi 5, Fantinat...leggi
16/12/2018



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,89296 secondi