Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Padova


CastelbaldoMasi in Paradiso tra salto in Eccellenza e titolo veneto

Promozione in Eccellenza con un mese di anticipo e titolo regionale di categoria. Stagione formidabile quella del CastelbaldoMasi di Luca Albieri, che ha appena mandato in archivio una cavalcata strepitosa coronata con il trionfo ai rigori nella finalissima di Camposampiero con la «nobile decaduta» Portogruaro.
«Dire che è stata un’annata perfetta rischia di sembrare scontato – afferma il capitano biancorosso Matteo Deinite, classe 1983, ex Legnago e PioveseNonostante le grandi aspettative della vigilia, credo che nessuno si sarebbe aspettato di vincere il campionato con quattro giornate di anticipo e di aggiungere poi la ciliegina sulla torta del titolo regionale. Nelle fasi finali abbiamo incontrato Camisano e Portogruaro, due corazzate veramente fortissime: sono state due partite sul filo dell’equilibrio, che abbiamo vinto tirando fuori quelle qualità che magari in campionato non ci sono nemmeno servite. Penso alla sofferenza, al cuore, al sacrificio e anche ad un pizzico di fortuna che al momento giusto ci ha dato una mano. Sono davvero contento per l’ambiente di Castelbaldo, un ambiente che vive per la vittoria: se non fosse arrivato il titolo regionale sarebbe rimasta un po’ di delusione, proprio perché nel DNA di questa società c’è ormai una voglia esponenziale di vincere e di primeggiare. Per due paesi così piccoli come Castelbaldo e Masi, portare cinquecento persone a Camposampiero per la finale con il Portogruaro è stato un orgoglio incredibile: basti pensare alla felicità sugli spalti durante i festeggiamenti, una felicità addirittura maggiore di quella provata per la vittoria del campionato. Siamo consapevoli di aver realizzato un’impresa che a chiunque risulterebbe difficile ripetere altrove: io non avevo mai conquistato il titolo veneto, lo stesso Simone Dal Degan ha vinto sei campionati ma non aveva mai centrato il “double”. Ora ci godiamo l’estate con serenità, nella speranza che questo gruppo venga in larga parte confermato: poi, ovviamente, sono decisioni che spettano alla società».

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 25/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...






Coppa Italia D: Union Feltre-Campodarsego si giocherà nel Bellunese

Sarà l'Union Feltre di mister Sandro Andreolla ad ospitare l'ottavo di finale della Coppa Italia di Serie D contro il Campodarsego di Antonio Andreucci, in programma il 13 novembre alle ore 14.30 in match di sola andata. Lo ha stabilito il sorteggio del campo effettuato dalla Lega nazionale dilettanti. ...leggi
11/10/2019

Giudice Prima: Limana-Cisonese 0-3, campo squalificato al N. Monselice

Pare si sia chiusa definitivamente la vicenda di Limana-Cisonese. La partita del girone G di Prima categoria, giocata lo scorso 8 settembre e terminata 3-1 per i locali, è vinta per 3-0 a tavolino dalla Cisonese a causa della posizione irregolare del bellunese Gianluca Tormen, su cui gra...leggi
10/10/2019









Luparense. Cunico: Serviva tranquillità, domenica sarà "battaglia"

A poche ore dal match domenicale contro il Cjarlins Muzane, ecco le dichiarazioni dell’allenatore della Luparense Enrico Cunico (in foto) rilasciate all'ufficio stampa del club. La prima partita con te di nuovo alla guida dei Lupi è andata benissimo: vittoria 2-0 e prestazione c...leggi
29/09/2019

Coppa Italia di Serie D. Campodarsego-Adriese si giocherà al Gabbiano

Sarà il Campodarsego a disputare in casa il sedicesimo di finale della Coppa Italia di Serie D contro l'Adriese. Lo ha stabilito la Lega nazionale dilettanti tramite il sorteggio, reso necessario dal fatto che entrambe le squadre avevano giocato i trentaduesimi in trasferta. L'appuntamento è quindi per mercoledì...leggi
27/09/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,06258 secondi