Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI AMATORI    

Edizione provinciale di Bassano


Allievi Reg. D. Rosà kappaò, Vittorio V.to in vetta...

Bliz dell'Union QDP che piazza l'acuto e segna il primo black-out del Rosà

Vai alla galleria

Nella foto: il Rosà Allievi Regionali scalzato del primato dal Vittorio Veneto.

Rosà-Union QDP 0-1

Rosà: Mion, Sbrissa, Bellossi, Lambrinoc, Baggio (3’ st Parolin), Leonardi, Lago (21’ st Galvan), Cinel (9’ st Beghetto), Piemontese Thaqui (1’ st Halilii), Sartore

In panchina 12 Toniolo, 13 Rizzo, 14 Parolin,17 Pellizzari

Allenatore: Luca Martini

Union QDP: Mognon, Andreolla, Meneghello, Sinameta, Serafin (1’ st Chiappinotto) , Bisiol, Trevisiol (1’ st Piovesana) Andreola, Collatuzzo, Busidoti, Gugel (28’ st Kodio)

In panchina: 12 Dal Canton, 13 Tormena, 14 Lovadina

Allenatore: Enrico Ferracin

Arbitro: Federico Cammelli sez. aia di Bassano del Grappa

Reti: 11’ pt Busidoti

Note. Mattinata velata, temperatura di 11 gradi, terreno in buone condizioni, spettatori 150 circa

Ammoniti: Baggio, Sinameta, Labrinovic, Sartore

Espulso al 32’ st Sbrissa per fallo intimidatorio

Recupero: pt 1’ st 4’

Rosà. Sette successi e un pareggio è il bilancio casalingo della capolista Rosà Allievi regionali D. Ma stamane anche per il team guida è maturata la prima sconfitta, un ko che toglie macchia l’imbattibilità casalinga e nel contempo priva i bassanesi del primato e ri-consegnato al Vittorio Veneto vittorioso in casa contro l’Union Vi/Po (1-0) con il sigillo del rientrante Brait. E’ il QDP a mettersi in mostra al 2’ e lo fa con una mezza rovesciata di Gugel che Mion il plastico volo va ad attanagliare a due mani sul palo lungo. Immediata la risposta dei gialloblù: punizione dalla 3 /4 di Belossi, il traversone supera il blocco centrale della difesa del Quartier del Piave e la correzione di contro- balzo di Sartore esce sul palo alla sinistra di Mognon. Sono azioni sporadiche e la capolista evidenza qualche scolatura di troppo nel muovere la palla e nel disegnare una trama efficace. All’11’ sul secondo attacco frontale il QDP rompe gli indugi e finalizza il vantaggio: sul taglio catapultato nei sedici metri, la difesa di casa libera precipitosamente, il cuoio è uncinato da Busidoti appostato in prossimità dei sedici, la mezzala si coordina e dai 18 metri sfodera un tiro di mezzo volo che va a insaccarsi alle spalle di Mion. Il gol al passivo affievolisce le risorse agonistiche del Rosà che mai approfitta delle sbavature nel palleggio dei trevigiani (almeno 6/7 le palle perse dai ragazzi di Ferracin sotto la linea mediana) impensierisce al tiro il portiere Mognon. Il QDP con una fitta cerniera in prossimità dei sedici metri riesce puntualmente ad arginare l’avanzata di casa, ma sono gli “oranje” molto carichi nella corsa a conservare il pallino del gioco. In attacco poi è Collatuzzo a spremersi in recuperi impegnativi e la difesa il pressing del centravanti lo soffre. Il primo tempo si congeda con il vantaggio ospite, un 1-0 che non fa una grinza. In avvio di ripresa e nei primi minuti d gioco mister Martini si gioca le migliori carte della panchina.  E’ un Rosà che attacca con impegno, ma nei gialloblù è la lucidità che offusca ogni giocata oltre la linea mediana.  La capolista trova parecchio spazio e ampi sbocchi sulle corsie esterne per accelerare e portarsi al cross, ma ogni tentativo si rivela sbilenco e privo della dovuta precisione. Una testimonianza è il gol che al 27’ Sartore imbeccato dal cross dalla linea di fondo campo dalla scorribanda di capitan Labrinovic non ha saputo insaccare al volo sul secondo  palo. E’ una corsa contro il tempo la reazione sprigionata dal Rosà. L’undici di Martini la innesca con azioni isolate, ma improduttive. Alla fine è il QDP a prendersi i tre punti e per la formazione di Enrico Ferracin è una gran bella soddisfazione che ripaga il 3-0 subito nella gara di andata.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 19/02/2017
 

Altri articoli dalla provincia...



Cartigliano. Ferronato: "Orgoglioso e motivato, faremo bene"

Dal sito ufficiale del Cartigliano, un'intervista all'allenatore Alessandro Ferronato (riconfermato in panchina) rilasciata al “Giornale di Vicenza” a firma di Alex Iuliano. “Sette anni in… riva al Brenta” è il titolo del film che vedrà ancora protagonisti ...leggi
25/05/2020

Bassano in Serie D grazie al titolo della Luparense?

Il Bassano sarebbe a un passo dalla Serie D grazie al titolo della Luparense, il cui presidente Zarattini - forse deluso dagli ultimi risultati - avrebbe deciso di fare un passo indietro.A sostenerlo è il sito IlPippoCalcio.it, secondo il quale la trattativa sarebbe ormai in via di defi...leggi
21/05/2020

Prima categoria. La panchina del Cassola a Manolo Destro

Manolo Destro (ex Godigese, a sinistra nella foto) è il nuovo allenatore del Cassola - girone F di Prima categoria - per la stagione 2020/2021. Sostituisce in panchina Alberto Liviero.Il nuovo direttore sportivo dei bassanesi sarà Nicola Baggio, ex Bessica, aff...leggi
17/05/2020


Eurocalcio. Renato Serradura nuovo direttore generale dei rossoblù

La società SSD Eurocalcio 2007 comunica che, a partire dal 07/05/2020, Giannantonio Tessarollo non ricoprirà più il ruolo di Responsabile del Settore Giovanile rossoblù. La società ringrazia Giannantonio Tessarollo per il lavoro e l’impegno profuso in quattro anni di collabor...leggi
07/05/2020

Il Bassano cresce: arriva la formazione Juniores dei giallorossi

Dalla prossima stagione sportiva 2020/2021 una nuova formazione andrà ad accrescere il settore giovanile del Bassano, che potrà vantare anche una squadra Juniores.Naturale bacino della prima squadra, il nuovo gruppo mira a raccogliere giocatori che oltre a disputare il campionato di categoria possano diventare un...leggi
06/05/2020


Futuro dei campionati: il parere degli addetti ai lavori (parte 1)

Inauguriamo oggi uno spazio quotidiano da dedicare a impressioni, pareri e auspici degli addetti ai lavori (presidenti, direttori, allenatori, giocatori) in merito all’emergenza Coronavirus "applicata" al calcio. Sentiremo persone di categorie diverse, e in posizioni di classifica di ogni tipo: alta, media o bassa. Va precisato che tutti coloro che so...leggi
11/03/2020


Promo B. Quarta uscita al Bassano: si separano le strade con Calgaro

Con un comunicato ufficiale il Bassano, capolista nel girone B di Promozione, ha annunciato la risoluzione consensuale del contratto con la punta Hakim Calgaro (in foto).E' la quarta uscita dal club giallorosso, che nei giorni scorsi ha visto separarsi le strade con i difensori Riccardo Baggio e ...leggi
29/11/2019



Serie D. Big match Cartigliano-Campodarsego: le parole di Andreucci

Una partita attesa e ricca di significati. Le due battistrada del girone C si scontrano, l’una contro l’altra, in un big match capace di portare con sè tantissima adrenalina. Domani, alle 14.30, si sfidano Cartigliano e Campodarsego, appaiate in vetta al girone di serie D. Uno scontro diretto che preannuncia scint...leggi
09/11/2019

Cartigliano. Di Gennaro: "Tornerò più forte di prima! Grazie a tutti"

La parola crack nel mondo del calcio è ambigua: può indicare un giocatore che fa la differenza oppure replicare tristemente il rumore che fa un legamento quando si rompe. Edoardo Di Gennaro, attaccante 26enne del Cartigliano, riassume in sé tutte e due le accezioni: bomber implacabile in campo, con 60 gol fatti ...leggi
05/10/2019

Promo B. A Rosà arriva il Bassano! Fabbian: "Serve la gara perfetta"

Domani allo stadio di Rosà arriva il Bassano per la quarta giornata del campionato di Promozione (girone B). Ecco le parole del mister giallonero Marco Fabbian. È arrivato il momento della gara più attesa: domenica affronterete il Bassano. Stato d’animo, difficoltà della partita ...leggi
28/09/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,04064 secondi