Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Bassano


Coppa Ita. Il Montebelluna vince la lotteria dei rigori al Fair-play

Nella foto: il centrocampista Nchama il migliore in campo.

Cartigliano-Montebelluna 1-1 (4-6 dcr.)

Cartigliano: Pellanda ’01, Romagna ’99, Rossi ’01, Pregnolato, Stocco (25’ st Zacchia ’01), Pellizzer, Moretto (34’ st Cecconello), Appiah (8’ st Murataj), Di Gennaro, Michelotto (23’ st Marcolin), Mc.Cutchen (38’ st Belardinelli ’02)

In panchina: 12 Pozzato ’01, 13 Andrea Girardi‘99, 14 Zanella, 17 Minuzzo ‘01

Allenatore: Alessandro Ferronato

Montebelluna: Gava, Spagnol ‘00, Biondo ’00 (37’ st De Col ’01), Carniato ’99 (43’ st Zago ’99), Zucchini, Caso, Franceschini (35’ st Gallina ’99), Nchama, Passamonti, Fasan (29’ st Davide Tronchin), Simone Tronchin ‘02

In panchina: 12 Pigozzo ’00, 13 Antonello, 15 Fabbian, 17 Shala ’01, 20 Edoardo Girardi ’00

Allenatore: Loris Bodo

Arbitro: Francesco Lipizer sez. di Verona

Assistenti: Salvi e Boato sez. aia di Padova

Reti: 2’ pt Nchama, 47’ pt Di Gennaro

Note. Pomeriggio velato, temperatura di 26 gradi, terreno in ottime condizioni, spettatori 300 circa

Ammoniti: Caso, Zucchini, Romaga, mr. Ferronato, Stocco

Cartigliano. E’ un Cartigliano new-look l’undici che scende in campo contro il Montebelluna. Mister Ferronato nel mettere nero su bianco ruota per 6/11 la squadra che sette giorni fa ha eliminato il Belluno e non vuole  dare riferimenti al collega Bodo. Il tecnico vicentino rilancia tra i pali Pellanda, sulla destra inserisce l’ex Trento Romagna, Pregnolato al centro della difesa si prende i compiti di Zanella. Sul lato destro di spinta Moretto è preferito ad Ronzani, Michelotto svolge il compito di vice-Mattioli e la novità il “Ferro” la presenta sul versante mancino con l’impiego del nuovo arrivato Mc. Cutchen. Meno laborioso è il referto gara di mister Bodo che rispolvera tra i pali l’esperto Gava, sulla mediana recupera Carniato. Zucchini e Caso si occupano delle zona centrale dell’area, mentre in avanti trovano conferma i cinque disposti alla fase offensiva con Franceschini (un mese fa lo si dava al Cartgliano), Nchama, Passamonti, Fasan e “Simo” Tronchin. Si parte alle 16,01 e la gara sulle sponde del Brenta s’accende dopo 120” sull’affondo-go ospite: Fraceeschini in proiezione sulla destra secca in dribbling il diretto marcatore, guadagna la linea di fondo, va in torsione e serve all’indietro l’assist rasoterra per Nchama che insacca facile. 30” dopo è ancora l’undici trevigiano a minacciare i pali di Pellanda ma la conclusione esce a fondo campo. Col passare dei minuti il caldo e l’imperfetta condizione fisica riduce i ritmi del match. Il Montebelluna pratico e incisivo mette maggiore brio nell’attaccare gli spazi e la difesa di casa soffre le accelerazioni di Fasan e Franceschini. Fino al 23’ la gara vive una fase di equilibrio fino a quando Fasan da il “la” all’ennesima accelerazione, l’imbeccata sulla corsa libera al tiro da oltre venti metri il laterale Biondo è la staffilata si stampa sulla traversa. E’ un Monte che a questo punto prende l’iniziativa. Il Cartigliano però concede troppo spazio, allenta il pressing e non raddoppia sulla linea mediana dove i banco celesti di Bovo giocano con scioltezza negli spazi stretti. Al 32’ altro legno firmato Passamonti: il centravanti dalla trequarti campo non vede compagni a rimorchio, cerca la soluzione di forza e il pallone indirizzato nel “sette” sbatte contro la traversa e Pellanda tira in sospiro di sollievo. Nelle battute finali Nchama con un tiro dalla lunga distanza non inquadra la porta. Lipizer nell’epilogo concede 2’ al recupero e proprio allo scadere il Cartigliano agguanta il pareggio. Puntata sulla sinistra di Moretto, pallone al centro e lo stacco di testa del bomber Di Gennaro manda il pallone alle spalle di Gava.

Squadre al riposo. La ripresa riparte a ritmo blando e fino a completamento del primo quarto non succede nulla. Un cambio nelle fila del Cartigliano che avvicenda l’affaticato Appiah con Murataj. E’ un pareggio che al momento soddisfa di più i padroni di casa apparsi lenti nella circolazione della palla e  tratti sovrastati dai cambi di ritmo esercitati dal Montebelluna. La partita però è aperta e la stanchezza alla lunga potrebbe offrire spiragli per una nuova variazione del punteggio. Uno spiraglio si apre in favore del Montebelluna al 28’: Fasan verticalizza per la puntata di Franceschin, diagonale basso e sulla linea di porta è Pellizzer a sostituirsi a Pellanda ormai battuto. Finale di marca trevigiano con l’ultima grande occasione per i ragazzi di Bodo. L’azione articolat dai due fratelli Tronchin è intercettata da Nchama, il migliore in campo che di tacco cerca il colpo ad efetto, ma davanti alla porta c’è un bassanese a sventare. Rigori…

Il Montebelluna stacca il pass del secondo turno...

Print Friendly and PDF
  Scritto da Flavio Cipriani il 25/08/2019
 

Altri articoli dalla provincia...




Serie D. Ufficiale l'arrivo di Antonio Baggio al Cartigliano

Il Cartigliano piazza un altro colpo di mercato e con questo siamo a dieci: una vera e propria “piccola rivoluzione” per provare a scrivere un’altra pagina di cronaca sportiva con un finale a lieto fine. Arriva in riva al Brenta Antonio Baggio (nella foto), attaccante ex Portomansuè...leggi
27/07/2020




Eccellenza. Bassano: definito lo staff tecnico di Francesco Maino

Dopo il rinnovo di mister Francesco Maino, del direttore sportivo Cristian Giacometti e del team manager Angelo Vettorazzi, in casa FC Bassano 1903 sono già stati definiti anche altri ruoli tecnici per la stagione 2020/2021. Conferme sono arrivate per il vice allenatore ...leggi
15/06/2020



Cartigliano. Ferronato: "Orgoglioso e motivato, faremo bene"

Dal sito ufficiale del Cartigliano, un'intervista all'allenatore Alessandro Ferronato (riconfermato in panchina) rilasciata al “Giornale di Vicenza” a firma di Alex Iuliano. “Sette anni in… riva al Brenta” è il titolo del film che vedrà ancora protagonisti ...leggi
25/05/2020

Bassano in Serie D grazie al titolo della Luparense?

Il Bassano sarebbe a un passo dalla Serie D grazie al titolo della Luparense, il cui presidente Zarattini - forse deluso dagli ultimi risultati - avrebbe deciso di fare un passo indietro.A sostenerlo è il sito IlPippoCalcio.it, secondo il quale la trattativa sarebbe ormai in via di defi...leggi
21/05/2020

Prima categoria. La panchina del Cassola a Manolo Destro

Manolo Destro (ex Godigese, a sinistra nella foto) è il nuovo allenatore del Cassola - girone F di Prima categoria - per la stagione 2020/2021. Sostituisce in panchina Alberto Liviero.Il nuovo direttore sportivo dei bassanesi sarà Nicola Baggio, ex Bessica, aff...leggi
17/05/2020


Eurocalcio. Renato Serradura nuovo direttore generale dei rossoblù

La società SSD Eurocalcio 2007 comunica che, a partire dal 07/05/2020, Giannantonio Tessarollo non ricoprirà più il ruolo di Responsabile del Settore Giovanile rossoblù. La società ringrazia Giannantonio Tessarollo per il lavoro e l’impegno profuso in quattro anni di collabor...leggi
07/05/2020

Il Bassano cresce: arriva la formazione Juniores dei giallorossi

Dalla prossima stagione sportiva 2020/2021 una nuova formazione andrà ad accrescere il settore giovanile del Bassano, che potrà vantare anche una squadra Juniores.Naturale bacino della prima squadra, il nuovo gruppo mira a raccogliere giocatori che oltre a disputare il campionato di categoria possano diventare un...leggi
06/05/2020



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03213 secondi