Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Verona


Serie D. Filippo Strada è un nuovo giocatore del Villafranca Veronese

Attaccante classe 1997, figlio d'arte

La societa' Villafranca Veronese comunica di essersi assicurata le prestazioni di Filippo Strada, attaccante classe 1997, figlio d'arte di Pietro Strada, ex calciatore professionista con 426 presenze tra i professionisti e 71 reti. Lo ricordiamo in particolare nelle squadre di Reggiana e Parma allenate da Carlo Ancelotti e oggi Responsabile del settore giovanile della Feralpi Salo'. Di seguito una breve intervista a Filippo Strada.

Ciao Filippo, dove sei cresciuto nel settore giovanile?
"Sono cresciuto nel settore giovanile del Brescia fino alla "Primavera" e poi un anno aggregato alla prima squadra".

Poi dove hai giocato?
"Ho giocato per 6 mesi nel Prato in serie C poi sono passato alla Lucchese ma purtroppo e' stato un anno costellato di infortuni e poi a fine anno ho dovuto operarmi al ginocchio. L'anno scorso ho giocato con l'Adrense in serie D. Quest'anno avevo iniziato ad allenarmi con il Como e la Calvina ma attualmente ero svincolato".

Qual'e' il ruolo dove ti esprimi al meglio?
"Mi trovo meglio come seconda punta, trequartista".

Perche' hai scelto di venire a Villafranca?
"Ho scelto di venire a Villafranca perche' ho voglia di riscatto, di rimettermi in gioco e dopo aver parlato con il Direttore Generale e aver conosciuto i compagni di squadra mi e' piaciuto subito l'ambiente e ho deciso di rimanere qui".

Conoscevi gia' Villafranca di Verona come piazza?
"Si la conoscevo gia' perche' me ne ha parlato molto bene Marco Bertoli (ndr: oggi alla Feralpi Salò) che ha giocato qui l'anno scorso e si era trovato molto bene sia come gruppo di compagni di squadra che come ambiente che e' molto familiare".

Sappiamo che sei "figlio d'arte": che rapporto hai con tuo papa'?
"E' un rapporto molto franco e schietto in quanto mio papa' e' sempre prodigo di consigli e darmi una mano ad incoraggiarmi soprattutto nei momenti in cui magari le cose non vanno bene e a spronarmi per migliorarmi".

Le prime sensazioni sulla squadra e sui compagni?
"Direi molto positive. I ragazzi mi hanno accolto subito nel gruppo che mi sembra molto unito e coeso con voglia di fare bene . Sappiamo che ci sara' da soffrire ogni domenica e spero di poter dare il mio contributo per il raggiungimento degli obiettivi".

Ultima domanda: nella foto in copertina ti vediamo con la maglia azzurra della nazionale?
"Si, ho partecipato alle Universiadi quest'anno a Napoli e l'esultanza e' riferita al gol che ho siglato nei quarti di finale, al 93' della partita contro la Francia su calcio di punizione che ci ha permesso di accedere alle semifinali grazie alla vittoria per 1 a 0. E' stata un'esperienza indimenticabile che ricordo con piacere visto che ho siglato 2 gol nella competizione (quello contro la Francia e quello contro l'Ucraina nella fase a gironi) e il quinto rigore decisivo nella lotteria dei calci di rigore per l'assegnazione del terzo posto contro la Russia".

Print Friendly and PDF
  Scritto da Germano Zerbetto il 25/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...






Si chiude la collaborazione tra Germano Zerbetto e il Villafranca

Dopo tre anni cala il sipario sulla collaborazione di Germano Zerbetto (nella foto) con il Villafranca Veronese, dove ha svolto il ruolo di responsabile della comunicazione. Volto noto nel nostro panorama calcistico, Zerbetto ha rilasciato un messaggio di saluti: "Amici sportivi...leggi
24/06/2020

Si interrompe il rapporto tra il Vigasio e il tecnico Andrea Orecchia

Andrea Orecchia (in foto) non è più l'allenatore del Vigasio. Lo ha comunicato la società veronese, precisando che "dopo una chiacchierata proficua entrambe le parti hanno reciprocamente compreso le rispettive posizioni, e non si è fatto altro che salutarsi con una stretta di mano e un grande...leggi
14/06/2020

Legnago, ecco il primo rinnovo: Mirko Giacobbe rimane in biancazzurro

Nell’attesa che si chiarisca il quadro legato alla definizione dei prossimi campionati di Serie D e C e degli eventuali ripescaggi, inizia a prendere forma la stagione 2020/2021 del F.C. Legnago Salus, con il primo rinnovo contrattuale di un calciatore.La Società, infatti, è lieta di comunicare ufficialmente l’intesa ...leggi
09/06/2020


Eccellenza. Il Garda ha scelto il nuovo allenatore: Davide Zomer

Sposa una linea di continuità Ac Garda, che con un comunicato ha annunciato di affidare la guida della prima squadra a Davide Zomer. Classe 1977, è da tre anni nello staff tecnico visto che svolgeva il ruolo di preparatore dei portieri.E' proprio tra i pali che il neo mister ha costruito la sua i...leggi
29/05/2020

Serie D. Luca Viviani è l'ennesimo riconfermato al Caldiero

Luca Viviani sarà una delle principali risorse dell’ASD Calcio Caldiero Terme anche nella stagione 2020-2021. Un accordo importante per il club del patron Filippo Berti, che potrà avvalersi ancora delle prestazioni di uno dei più centrocampisti più qualitativi dell’intera ...leggi
28/05/2020

Serie D: capitan Lorenzo Zerbato rimane al Caldiero Terme

Ancora un anno insieme. Lorenzo Zerbato sarà il capitano dell’ASD Calcio Caldiero Terme anche nella stagione 2020-2021. L’attaccante, con all’attivo 14 gol nel torneo di Serie D purtroppo interrotto a causa del perdurare dell’emergenza Coronavirus, ha scelto di legarsi nuovamente alla ...leggi
21/05/2020

Serie D. Cristian Soave - Caldiero Terme: il viaggio continua

Il primo passo per uscire dalla tempesta. In attesa della probabile sospensione del campionato di Serie D a causa del perdurare dell’emergenza Covid 19, l’ASD Calcio Caldiero Terme comunica di proseguire il proprio rapporto di collaborazione con il tecnico della Prima Squadra Cristian Soave...leggi
13/05/2020



Futuro campionati: il parere di Mauro Cannoletta e Franco Sartori

Prosegue la rubrica quotidiana dedicata a impressioni, pareri e auspici degli addetti ai lavori in merito all’emergenza Coronavirus "applicata" al calcio. Va precisato che tutti coloro che sono stati interpellati hanno premesso che la cosa più importante è la salute. Trattandosi di uno spazio calcis...leggi
15/03/2020



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03228 secondi