Quantcast

Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI    

Edizione provinciale di Belluno


Serie D, Dolomiti Bellunesi pronta all'esordio. Intanto arriva De Leo

Onescu: "Ci teniamo alla Coppa Italia. Vincere aiuta a vincere"

Vai alla galleria

È il Levico Terme a tenere a battesimo la SSD Dolomiti Bellunesi: domani (domenica 12 settembre, ore 15) la squadra di mister Renato Lauria sarà impegnata nella sua primissima recita ufficiale. E l’esordio coincide con il turno preliminare di Coppa Italia: teatro dell’evento? Lo stadio Zugni Tauro di Feltre: arbitra Simone Di Renzo di Bolzano.

Il massimo - I “blancos” sono pronti. Come è pronto Daniel Onescu (foto in galleria), tornato alla base dopo aver girovagato da Nord a Sud Italia per un decennio, calcando i campi del professionismo: «Vogliamo andare avanti il più possibile in coppa - spiega il faro del centrocampo, classe 1993 e nativo di Hateg, in Romania - Perché vincere aiuta a vincere. Punteremo sempre al massimo, poi è evidente che ci sono pure gli avversari. E se si dimostreranno più forti, saremo i primi a stringere loro la mano. Noi, però, intendiamo qualificarci. Andando oltre il turno preliminare, possiamo affrontare delle belle realtà, con cui è stimolante confrontarsi».

Progetto mai visto - Daniel si è calato nella nuova parte con l’entusiasmo di un fuoriquota: «Un progetto di questo tipo, in provincia, non si era mai visto. E l’ambizione della neonata società mi ha indotto a riprendere la strada di casa. Avevo un altro anno di contratto (alla Paganese, ndr) e potevo rimanere ancora qualche stagione in giro per l’Italia. Ma la solidità del progetto e l’idea di farne parte sono state le chiavi decisive al momento della scelta».

Impatto - Molto positivo l’impatto iniziale: «Ero facilitato dal fatto di conoscere la maggior parte dei ragazzi più esperti. E anche l’organizzazione della società mi ha agevolato. Se il gruppo è competitivo? Lo è di sicuro. Quanto, lo scopriremo più avanti. Tuttavia, abbiamo qualcosa in più rispetto ad altre compagini: apparteniamo allo stesso territorio e vogliamo vincere per la nostra gente». Onescu si mette a disposizione del collettivo: «Porterò soprattutto la mia esperienza e cercherò di aiutare i giovani, sperando che possano ricalcare una carriera simile alla mia. O anche migliore».

Formula - Appuntamento allo Zugni Tauro, quindi. In caso di parità al 90’, non sono previsti i tempi supplementari, ma si procederà direttamente all’esecuzione dei calci di rigore. Chi la spunterà tra SSD Dolomiti Bellunesi e Levico Terme affronterà la Luparense, mercoledì 22, nel primo turno di Coppa Italia.

Novità - Infine, spunta un’importante novità alla vigilia del debutto. Perché è stato ingaggiato Gianluca De Leo (foto sopra). Classe 2002, è un centrocampista centrale, arriva dal settore giovanile dell’Inter ed è reduce da una brillante annata in D nelle file del Mestre (36 presenze e una rete), mentre in estate aveva firmato con la Manzanese. Un innesto di valore, quindi, utile ad arricchire il mosaico dolomitico.

Ufficio stampa Dolomiti Bellunesi

Galleria fotografica
  • Daniel Onescu ad Agordo
Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione Venetogol il 11/09/2021
 

Altri articoli dalla provincia...






Promozione. Rosa, staff e amichevoli dell'Unione Limana Cavarzano

Ecco la rosa, lo staff tecnico e il programma delle amichevoli della neonata Unione Limana Cavarzano, pronta ad affrontare la stagione 2021/2022 in Promozione. I ragazzi del tecnico Massimiliano Parteli (foto in galleria) venerdì scorso hanno pareggiato 2-2 nel te...leggi
11/08/2021


Dolomiti Bellunesi: con Francesco De Carli il futuro è adesso

Dopo otto giocatori di esperienza, è il momento di arricchire la batteria dei fuoriquota. E di puntare le luci dei riflettori sui giovani. In questo senso, Francesco De Carli ha deciso di unirsi alla nuova avventura della Dolomiti Bellunesi. Ha solo 20 anni, eppure può essere consid...leggi
15/07/2021

Serie D. Dolomiti Bellunesi: l'ottavo tassello è Francesco Posocco

Un’altra freccia nella faretra a disposizione di mister Lauria: Francesco Posocco è un nuovo giocatore della neonata Dolomiti Bellunesi. Volto arcinoto del polisportivo, Posocco ha indossato la maglia gialloblù nella scorsa annata e, ancor prima, nel 2014-2015: una stagione in...leggi
14/07/2021


Movimenti di mercato per Campigo, Fiori Barp Mas e Nuova Loreggia

In Promozione la rosa del Campigo si arricchisce di altri due elementi in aggiunta a quelli già riportati. Uno è il difensore centrale classe 1997 Gioele Rizzo (nella foto a lato insieme al presidente Adriano Valentini), ex Godigese, Istrana e CornudaCrocetta fra le altre. ...leggi
06/07/2021

"Giovani D valore", ecco l'ultimo aggiornamento della graduatoria

Nella foto: Alberto Lazzari, presidente del Belluno. Diramata la quarta graduatoria stagionale del progetto "Giovani D valore", che come di consueto assegna determinati punteggi agli under utilizzati, in base all'annata (2000, 2001, 2002, 2003, 2004, 2005) e con particol...leggi
15/06/2021


Il Calcio Alpago ufficializza l'affiliazione con l'Atalanta

Un rapporto di collaborazione e di crescita con una delle realtà italiane più all’avanguardia dal punto di vista del settore giovanile. Nella mattinata odierna l’A.S.D. Calcio Alpago ha formalizzato l’affiliazione con l’Atalanta Bergamasca Calcio...leggi
29/05/2021





Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,03277 secondi